Larea della ex Fibronit
Larea della ex Fibronit
Vita di città

Ex Fibronit, c'è il certificato di avvenuta bonifica. Ora via alla progettazione del parco

Il Comitato: «Ora tutte le energie, di tutti, saranno dedicate alla realizzazione del Parco»

La notizia è arrivata nella serata di ieri. Finalmente la Città Metropolitana ha trasmesso al Comune e agli enti interessati, con una nota ufficiale, copia del certificato di avvenuta bonifica del sito della ex Fibronit. Ora sarà possibile proseguire con la progettazione, ferma alla fase preliminare già approvata, e che dovrà passare per la fase esecutiva e definitiva.

«Il Comitato Cittadino Fibronit ha nel suo statuto tre obiettivi - ha scritto ieri sera Nicola Brescia - inedificabilità dell'area, messa in sicurezza definitiva e riconversione a verde pubblico e parco urbano dell'area Fibronit. Da questa sera il secondo obiettivo è stato raggiunto ufficialmente. Ora tutte le energie, di tutti, saranno dedicate alla realizzazione del Parco. Ancora di più stasera non ho dubbi: ce la faremo».

«Con questo atto ufficiale si mette definitivamente la parola fine alla lunga storia della bonifica della ex Fibronit - dichiara il sindaco Decaro -. Una storia tormentata che ha conosciuto l'impegno e la determinazione di tante donne e uomini di questa città che hanno lottato per arrivare fino a qui e che, nonostante tutte le difficoltà, politiche e burocratiche, non si sono mai arrese perché fermamente convinte che Bari dovesse liberarsi per sempre di questa brutta pagina della nostra storia che purtroppo è costata la vita a centinaia di persone. Sono felice e orgoglioso di poter comunicare questa notizia alla città. Depositeremo questo certificato, stampato su una pergamena biodegradabile, nel terreno finalmente libero dall'amianto dove pianteremo il primo albero del nuovo parco della Rinascita, per cui qualche settimana fa il Governo ci ha concesso il primo finanziamento».
  • Fibronit
Altri contenuti a tema
Bari ottiene 20 milioni dal Pnrr, oltre 11 milioni serviranno per il parco ex Fibronit Bari ottiene 20 milioni dal Pnrr, oltre 11 milioni serviranno per il parco ex Fibronit I restanti 9 milioni verranno impiegati per diversi progetti di pedonalizzazione, tra cui quello di via Manzoni
Bari, un bando ministeriale per il parco ex Fibronit e la pedonalizzazione di via Manzoni Bari, un bando ministeriale per il parco ex Fibronit e la pedonalizzazione di via Manzoni Quattro i progetti candidati, Galasso: "Stiamo provando tutte le soluzioni possibili per completare quello che diventerà il più grande parco urbano in città"
Si continua a lavorare per il parco della Rinascita a Bari, sopralluogo all'ex Terna Si continua a lavorare per il parco della Rinascita a Bari, sopralluogo all'ex Terna Galasso: "Acquisire quest’area consentirebbe al Comune di collegare in maniera più funzionale le due macroaree verdi"
Ex Fibronit, la Asl Bari dà l'ok. L'area è interamente fruibile Ex Fibronit, la Asl Bari dà l'ok. L'area è interamente fruibile Si dovrà procedere ora ad una progettazione che consideri la novità oltre alle proposte già condivise
Parco ex Fibronit a Bari, a che punto siamo? Parco ex Fibronit a Bari, a che punto siamo? Il Comitato Cittadino: «Problemi di carattere tecnico e amministrativo sono in via di risoluzione»
Parco ex Fibronit, la lettera del comitato: «Il futuro è ancora incerto» Parco ex Fibronit, la lettera del comitato: «Il futuro è ancora incerto» Il presidente Brescia: «Il confronto non è ritenuto necessario dall'amministrazione. Pronti a convocare assemblea pubblica»
Bari, lavori fermi per il Parco della Rinascita, mancano i fondi per iniziare Bari, lavori fermi per il Parco della Rinascita, mancano i fondi per iniziare Il Comitato Cittadino Fibronit chiede una conferenza dei servizi per fare il punto della situazione con tutte le parti in causa
Manifesto d'intenti per l'ex Fibronit, firmano solo tre candidati Manifesto d'intenti per l'ex Fibronit, firmano solo tre candidati Il Comitato aveva chiesto di impegnarsi per il futuro dell'area: «Campanello d'allarme»
© 2001-2022 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.