Guardia di Finanza
Guardia di Finanza
Cronaca

Evasione dell'Iva, sequestrati beni per 500mila auro ad azienda di Grumo Appula

L'indagine è stata condotta dalla guardia di finanza di Altamura. Sotto la lente d'ingrandimento il responsabile legale della società

Elezioni Regionali 2020
I finanzieri della compagnia di Altamura hanno dato esecuzione al provvedimento emesso dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Bari, in accoglimento della richiesta dalla Procura della Repubblica di Bari, con il quale è stato disposto il sequestro preventivo, finalizzato alla confisca, dei beni intestati a una società di capitali con sede in Grumo Appula, esercente l'attività di "fabbricazione di carrozzerie per autoveicoli e rimorchi".

Secondo le investigazioni svolte dalle fiamme gialle altamurane, coordinate in ogni fase dalla Procura della Repubblica di Bari, il rappresentante legale della società, nel 2015, ha omesso di versare l'Iva dovuta all'erario per un importo pari a circa 500mila euro, rendendosi così responsabile del reato di "omesso versamento dell'Iiva" previsto e punito dall'articolo 10 ter del D.L.vo 10 marzo 2000 n.74.

Le conseguenti indagini patrimoniali e finanziarie finalizzate al sequestro del "profitto del reato", hanno consentito ai finanzieri di individuare tra le disponibilità aziendali e di sottoporre a sequestro, in applicazione del provvedimento emesso dalla A.G., 14 automezzi industriali per la raccolta di rifiuti ed un motoveicolo, per un valore complessivo coincidente con quello dell'imposta evasa.

Nel corso dell'operazione di servizio a tutela delle Entrate dello Stato hanno quindi trovato puntuale ed efficace applicazione gli strumenti normativi approntati dal Legislatore nazionale per aggredire i patrimoni illeciti, con espresso riferimento a quelli rivenienti dai reati tributari previsti e disciplinati dal Decreto Legislativo n.74 del 2000.

Ha, in particolare, trovato applicazione l'istituto giuridico del "sequestro per equivalente" che consente, ove non risulti possibile individuare il provento diretto del reato, di aggredire i beni e/o le disponibilità intestate o comunque riferibili, a qualsiasi titolo, all'autore del crimine.
  • Guardia di Finanza
  • evasione fiscale
Altri contenuti a tema
Interventi edili abusivi, sequestrata villa dell'ex dirigente del Policlinico di Bari Interventi edili abusivi, sequestrata villa dell'ex dirigente del Policlinico di Bari Nel mirino della guardia di finanza l'immobile nel quartiere Palese. L'uomo era già stato arrestato per corruzione
Bari, sequestrati oltre 400 mila euro a due imprenditori per truffa aggravata Bari, sequestrati oltre 400 mila euro a due imprenditori per truffa aggravata La Guardia di Finanza ha scoperto un ingegnoso sistema che avrebbe consentito a due imprenditori gioiesi di percepire indebitamente ingenti provvidenze pubbliche e evadere il fisco
Sequestro da 15 milioni per evasione dell'Iva, indagato anche il politico Marcello Vernola Sequestro da 15 milioni per evasione dell'Iva, indagato anche il politico Marcello Vernola Sotto la lente d'ingrandimento della guardia di finanza finisce l'ex presidente della provincia di Bari, amministratore di una delle società accusate
Frode fiscale da 15 milioni nel settore dell'energia, sequestrate aziende a Bari e Modugno Frode fiscale da 15 milioni nel settore dell'energia, sequestrate aziende a Bari e Modugno Nel mirino della guardia di finanza finiscono due attività, i quattro amministratori e una società con sede in Svizzera
Porto di Bari, scoperto con imballaggi di sigarette contraffatti. Denunciato Porto di Bari, scoperto con imballaggi di sigarette contraffatti. Denunciato Scatta il sequestro di quattro milioni e mezzo di pezzi da parte di guardia di finanza e agenzia delle dogane
Bari, impero dovuto alle attività illecite, sequestro di beni per un 39enne Bari, impero dovuto alle attività illecite, sequestro di beni per un 39enne Sottoposti a confisca definitiva 12 fabbricati, 5 terreni, 1 compendio aziendale, 2 quote sociali di una s.r.l. e le disponibilità finanziarie per un totale di 15 milioni
Tre milioni e mezzo "nascosti" in paradisi fiscali, sequestro dei beni per un imprenditore di Bari Tre milioni e mezzo "nascosti" in paradisi fiscali, sequestro dei beni per un imprenditore di Bari L’uomo è risultato essere titolare di società di diritto estero, utilizzate per mantenere le disponibilità di risorse finanziarie fuori dal territorio nazionale,
Sale slot usate per attività illecite del clan, perquisizioni in provincia di Bari e nella Bat Sale slot usate per attività illecite del clan, perquisizioni in provincia di Bari e nella Bat Guardia di finanza in azione per far luce su vincite intestate a prestanome invece che ai reali aventi diritto
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.