Carabinieri
Carabinieri
Cronaca

Estorsione a due commercianti al San Paolo, sotto accusa 4 pregiudicati

Clima sempre più teso in città, continuano le indagini degli inquirenti

La situazione a Bari è sempre più tesa. Le faide mafiose tra i diversi clan stanno creando problematiche di diverso tipo. In questa situazione si inserisce l'operazione che ha portato i carabinieri a mettere sotto accusa 4 pregiudicati per estorsione ai danni di due commercianti al San Paolo

Il GIP del tribunale di Bari, pur non convalidando il fermo, ha emesso un'ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 4 pregiudicati responsabili di aver consumato estorsioni ai danni di due attività commerciali correnti nel quartiere San Paolo. Fra la fine di agosto e settembre scorsi, i militari del nucleo operativo della compagnia carabinieri di Bari San Paolo, sotto il coordinamento della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Bari - DDA - hanno avviato un'approfondita attività di raccolta di fonti di prova in ordine ad una diffusa attività estorsiva di cui erano giunte notizie anche da segnalazioni anonime, ai danni dei commercianti del quartiere San Paolo e zone limitrofe.

Le indagini consentivano di riscontrare la consumazione di estorsioni ai danni di due attività commerciali, con modalità mafiosa. In alcuni casi le condotte criminose si sono manifestate in pieno giorno, di fronte a più testimoni che ignari si trovavano a presenziare a tali insopportabili manifestazioni di potere criminale. A riprova dell'atteggiamento spavaldo tenuto dai soggetti in questione e della loro pericolosità sociale c'è il fatto che, neanche la misura di prevenzione della sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno a cui erano sottoposti alcuni dei malfattori arrestati è riuscita a impedire la consumazione delle diverse estorsioni per cui si è proceduto. A tal proposito, più volte è stata accertata la loro presenza fuori dal comune di residenza, accompagnati da altri pregiudicati e alla guida di mezzi sprovvisti di patente.

Il tempestivo intervento dei militari coordinati dalla Procura della Repubblica -DDA - di Bari ha consentito di assicurare alla giustizia i responsabili di questi gravi crimini. Le indagini proseguiranno al fine di approfondire vicende di natura similare che hanno colpito diverse altre attività commerciali presenti nel quartiere.
  • Quartiere San Paolo
  • Estorsione
  • mafia
Altri contenuti a tema
Incendio al mercato del San Paolo, canone d'affitto sospeso per il 2020 Incendio al mercato del San Paolo, canone d'affitto sospeso per il 2020 Prevista per metà marzo la fine del cantiere. I banchi per la vendita temporaneamente saranno allestiti all'esterno
Bari, salgono a 106 i cinghiali catturati al San Paolo Bari, salgono a 106 i cinghiali catturati al San Paolo Decaro: «Lavoriamo costantemente per arginare questo fenomeno»
Bari, presentato al San Paolo il progetto Cittadinanza Digitale    Bari, presentato al San Paolo il progetto Cittadinanza Digitale    Corsi di formazione aperti ai cittadini del quartiere. Romano: «Questo progetto mira a far funzionare la tecnologia per il verso giusto»
Nuove reti per il campo di calcetto nella chiesa di San Gabriele, la donazione dopo il furto Nuove reti per il campo di calcetto nella chiesa di San Gabriele, la donazione dopo il furto L'azione vandalica risale a un paio di settimane fa, a pochi mesi dall'inaugurazione dell'area sportiva
Bari, gambizzato 43enne al San Paolo Bari, gambizzato 43enne al San Paolo L'uomo non è in pericolo di vita, indagini in corso da parte dei carabinieri
Bari, al San Paolo il vento fa crollare l'impalcatura del cantiere "abbandonato" Bari, al San Paolo il vento fa crollare l'impalcatura del cantiere "abbandonato" Acora fermi i lavori di costruzione delle due scuole, sul posto i vigili del fuoco
Bari, al San Paolo una stradina degradata per raggiungere la metro Bari, al San Paolo una stradina degradata per raggiungere la metro La denuncia di un gruppo di cittadini: " Di notte pericolosa e di giorno discarica abusiva"
Fuochi pronti ad essere esplosi in via Nicolai, scatta il sequestro Fuochi pronti ad essere esplosi in via Nicolai, scatta il sequestro Nonostante la denuncia del sindaco e la rimozione delle luminarie ci si preparava alla festa
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.