Michele Emiliano
Michele Emiliano
Politica

Emiliano incontra a Bari gli onorevoli Lattanzio, Nitti e Fioramonti

Si terrà domani nel padiglione "Impact hub" della Fiera l'evento "Cultura e inclusione per uscire dalla crisi. Sfide per la Puglia di domani"

Domani 11 settembre, alle ore 16, Michele Emiliano interverrà all'evento "Cultura e inclusione per uscire dalla crisi. Sfide per la Puglia di domani" promosso dai deputati pugliesi Paolo Lattanzio, Michele Nitti e Lorenzo Fioramonti, nella sede di "Impact Hub" alla Fiera del Levante.

«Vogliamo una Puglia dove la politica diventi di prossimità, vicina alle comunità, concreta, sostanziata da una forma di dialogo e di scambio che permetta di comprendere i giusti indirizzi di crescita e sviluppo. E' con questo spirito che abbiamo organizzato l'evento 'Cultura e inclusione per uscire dalla crisi. Sfide per la Puglia di domani' ed il successivo aperitivo/brainstorming 'Quali sfide per combattere le nuove disuguaglianze'. Vogliamo dare vita ad un momento di confronto e di dialogo aperto nei confronti di una visione politica innovativa, capace di comprendere le sfide presenti e trasformarle in cambiamento ed opportunità per il futuro sulla scia di un percorso già intrapreso dal presidente Emiliano, presente con noi domani». Così i deputati pugliesi Paolo Lattanzio, Michele Nitti e Lorenzo Fioramonti, sull'evento da loro organizzato a Bari per domani, 11 settembre 2020, dalle 16 alle 20 presso la sede di "Impact Hub'"alla Fiera del Levante.

«È questa la grande sfida per la Puglia: poter contare finalmente su di una visione di politica che rimetta al centro la sostenibilità sociale, economica ed ambientale, ambiziosa, coraggiosa - spiega Paolo Lattanzio. Così come sostengo da tempo sul piano nazionale, ed oggi con ancora più forza nella mia Regione, la politica deve ricercare un cambiamento che ponga l'attenzione sulla lotta alle disuguaglianze - sempre più insostenibili - e sulla cultura, non solo come bene condiviso ma soprattutto come risorsa trainante di crescita. Il Presidente Emiliano, accogliendo nel suo programma alcune delle proposte sulla cultura che ho presentato insieme al collega Michele Nitti, ha raccolto in pieno il senso di questa sfida. Sono convinto che la Puglia, ora, abbia bisogno di una sinergia dove i primi ad essere coinvolti siano cittadine, cittadini, imprese, insieme alle istituzioni: questo obiettivo appartiene a quell'idea di politica dal basso progressista, innovativa, partecipata in cui mi riconosco. In sintesi: una politica aperta e propositiva, in contrapposizione con una visione antica e chiusa tipica dei sovranismi».

«Con l'evento di domani si è voluto pubblicamente attestare la grande rilevanza che la cultura continuerà ad assumere nel processo di crescita e sviluppo della nostra Regione, e questo non può essere per me un segnale più che positivo, simbolo di una grande attenzione verso un comparto fondamentale per la riattivazione delle dinamiche sociali necessarie alla ripartenza dei nostri territori - continua Michele Nitti. Credere - come sembrano fare alcuni - che la cultura, l'istruzione, l'alta formazione siano marginali in questo processo potrebbe rivelarsi un errore esiziale».

«L'unica politica che può risollevare il Mezzogiorno e rimettere al centro la qualità della vita delle comunità è un'audace riconversione ecologica ed un'economia basata sulla conoscenza, che sappia valorizzare la vera peculiarità delle terre pugliesi - conclude Lorenzo Fioramonti. In questi anni, il presidente Michele Emiliano ha avviato un lavoro importante di riqualificazione e rigenerazione del territorio, che noi riteniamo debba proseguire e per questo lo sosteniamo alle prossime elezioni regionali».
  • Michele Emiliano
Speciale Elezioni Regionali

Elezioni Regionali 2020, lo speciale del network Viva

Approfondimenti, interviste, risultati, verso il nuovo consiglio regionale pugliese

286 contenuti
Altri contenuti a tema
Scuola in Puglia, Emiliano: «Tutti in DDI, per andare in presenza richiesta formale» Scuola in Puglia, Emiliano: «Tutti in DDI, per andare in presenza richiesta formale» Il presidente della Regione Emiliano chiarisce il testo dell'ordinanza emessa ieri
Covid, salgono a due i casi con variante inglese in Puglia Covid, salgono a due i casi con variante inglese in Puglia Il 21 e 22 dicembre sono stati analizzati i tamponi delle due pazienti rientrate dal Regno unito e trovate positive
Regione Puglia, a Michele Emiliano il Cancer Policy Award 2020 Regione Puglia, a Michele Emiliano il Cancer Policy Award 2020 Il riconoscimento: “per la qualità e l’attenzione nel suo impegno a migliorare il processo di presa in carico dei pazienti oncologici”. Il presidente premiato per il secondo anno di fila
Covid, Emiliano: «No alla riapertura delle scuole dal 7 gennaio» Covid, Emiliano: «No alla riapertura delle scuole dal 7 gennaio» Il governatore regionale: «Spero che l'appello dei presidi venga accolto»
Covid, Emiliano annuncia: «Dal 24 dicembre al 7 gennaio Italia zona rossa» Covid, Emiliano annuncia: «Dal 24 dicembre al 7 gennaio Italia zona rossa» Il presidente della Regione Puglia: «Il governo ha pensato di dare un'altra botta alla curva dei contagi»
Xylella, dalla Regione Puglia nuovi indennizzi per gli agricoltori danneggiati dal batterio Xylella, dalla Regione Puglia nuovi indennizzi per gli agricoltori danneggiati dal batterio Emiliano e Pentassuglia: «Misura che si aggiunge a quella dell’erogazione in favore dei Comuni più colpiti di 68 milioni»
Regione Puglia, la giunta approva il bilancio di previsione 2021. Tutti i numeri Regione Puglia, la giunta approva il bilancio di previsione 2021. Tutti i numeri Il documento passerà oggi dal consiglio. Emiliano: «Con questo strumento affronteremo la crisi della pandemia»
Covid, i sindacati incontrano Emiliano: «Subito task force per riattivare il confronto interrotto» Covid, i sindacati incontrano Emiliano: «Subito task force per riattivare il confronto interrotto» Cgil, Cisl e Uil: «Bisogna progettare anche il futuro post-pandemia. Necessario discutere sull'utilizzo dei fondi europei»
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.