Palazzo di città Bari
Palazzo di città Bari
Bandi e concorsi

Due immobili a Mungivacca e Catino da destinare a iniziative sociali, c'è il bando

Si tratta dell'ex Cnipa e dell'ex Debar. Possono partecipare persone fisiche e giuridiche, imprenditori e commercianti

Il Comune di Bari intende affittare due immobili di proprietà, situati al quartiere Catino e a Mungivacca, da utilizzare per attività culturali, sociali e sportive. La ripartizione Patrimonio ha pubblicato un avviso pubblico che è visionabile qui, nella sezione Altri avvisi del portale del Comune di Bari.

Il canone annuale per la locazione dei due immobili, posto a base di gara è il seguente:
  1. 1°lotto - immobile in zona Catino, denominato ex Cnipa, euro 6.565,02 iva esclusa
  2. 2°lotto - immobile in zona Mungivacca, "ex impianti sportivi Debar", euro 43.545 iva esclusa.
Possono partecipare al bando persone fisiche, persone giuridiche, imprenditori individuali e soggetti commerciali in possesso dei requisiti per contrarre con la Pubblica amministrazione. Ai fini della partecipazione è necessario dichiarare nella domanda di partecipazione di aver preso visione e conoscenza del bene per cui si presenta domanda. L'aggiudicazione avverrà secondo il criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa. La concessione avrà la durata di dodici anni a decorrere dalla data del verbale di consegna degli immobili.

Il plico, contenente la domanda e i documenti richiesti, con le modalità indicate nel bando, dovrà arrivare all'ufficio protocollo del Comune di Bari - ripartizione Patrimonio - viale Archimede 41 - 70122 Bari - entro le ore 12 del 31 gennaio 2020.

Chi abbia necessità di effettuare sopralluoghi presso i due immobili, potrà concordare un appuntamento con la ripartizione Patrimonio entro il 17 gennaio 2020 inviando una mail all'indirizzo di posta elettronica rip.patrimonio@comune.bari.it.
  • Comune di Bari
  • bari catino
  • Mungivacca
Altri contenuti a tema
Integrazione natura-cultura, parte il tavolo tecnico fra Comune, Regione e Federparchi Integrazione natura-cultura, parte il tavolo tecnico fra Comune, Regione e Federparchi Tra le prime proposte c'è la valorizzazione del faro costiero di San Cataldo e dei percorsi turistici come la via francigena
Visita del Papa a Bari, il Comune attiva un call center dedicato Visita del Papa a Bari, il Comune attiva un call center dedicato Il servizio dell'ufficio relazioni con il pubblico per l'evento "Mediterraneo frontiera di pace"
Bari, approvato il progetto del centro di raccolta differenziata a Catino Bari, approvato il progetto del centro di raccolta differenziata a Catino La giunta accende il semaforo verde. Petruzzelli: «Non possiamo perdere il finanziamento, ascolteremo tutte le posizioni»
Muvt, a Bari rimborso chilometrico anche per fuorisede e per chi ha già una bici Muvt, a Bari rimborso chilometrico anche per fuorisede e per chi ha già una bici Estesa la sperimentazione, online sul sito del comune il bando per poter partecipare. Obiettivo aumentare l'utilizzo delle due ruote
Centro raccolta a Catino, Cavone: «La scelta del luogo va condivisa con i cittadini» Centro raccolta a Catino, Cavone: «La scelta del luogo va condivisa con i cittadini» Intanto il consigliere Picaro sta raccogliendo firme per dire No al progetto, e lunedì in Commissione Trasparenza se ne valuterà la fattibilità
Nuovo centro raccolta differenziata a Catino, Picaro: «Legittime preoccupazioni dei residenti» Nuovo centro raccolta differenziata a Catino, Picaro: «Legittime preoccupazioni dei residenti» Il Comune ha organizzato un incontro per il 6 febbraio per chiarire alcuni aspetti, Petruzzelli: «Non è una discarica»
Bari, un nuovo centro per la raccolta differenziata a Catino. C'è il progetto Bari, un nuovo centro per la raccolta differenziata a Catino. C'è il progetto Si attende l'ok della giunta alla realizzazione di un edificio in un'area attualmente libera
Bari "esporta" Spazio13. Pronta un'esperienza analoga a Bergamo Bari "esporta" Spazio13. Pronta un'esperienza analoga a Bergamo I due comuni hanno vinto il bando dell'Anci che ha l'obiettivo di far viaggiare le buone pratiche fra città
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.