Sequestro droga
Sequestro droga
Cronaca

Droga e armi a San Pasquale e Bari vecchia. Maxi sequestro della Polizia per oltre 300 mila euro

Denunciato il pregiudicato Antonio D'Alba. Durante i controlli è stato rinvenuto anche un apparecchio anti-intercettazioni

Maxi operazione antidroga alle prime luci dell'alba di ieri eseguita dalla Polizia di Stato nel rione San Pasquale di Bari, dove gli agenti della Sezione Antidroga della Squadra Mobile hanno passato al setaccio un intero complesso di palazzine popolari. Nel corso dei controlli i poliziotti hanno rinvenuto numerose dosi di sostanza stupefacente ed il relativo materiale per il taglio e confezionamento della droga, ingegnosamente occultati sui tetti e negli scantinati delle palazzine popolari. Le perquisizioni hanno consentito di rinvenire anche 11 cartucce inesplose cal. 12 mm, marca "Fiocchi", per il munizionamento di armi lunghe da fuoco ed un rilevatore di frequenze radio utilizzato solitamente per la bonifica da apparati di intercettazione in uso alle forze dell'Ordine, perfettamente funzionante. Nel corso delle operazioni, è stato deferito all'Autorità Giudiziaria per il reato di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti Antonio D'Alba, pregiudicato residente nel quartiere San Pasquale

I controlli sono stati estesi anche al Borgo Antico, dove i "Falchi" della Squadra Mobile hanno scoperto un nascondiglio abilmente ricavato sui tetti della città vecchia all'interno del quale erano stati occultati 11 chilogrammi di sostanza stupefacente del tipo Marijuana, equivalenti a 35 mila dosi da destinare allo spaccio diffuso per i quartieri Libertà e Murat a mezzo di spregiudicati "corrieri" per un valore economico complessivo superiore ai 300 mila euro.

Nel corso dell'operazione sono stati anche identificati e sanzionati alcuni consumatori della droga, tutti segnalati alla Prefettura di Bari per i provvedimenti del caso.
  • Droga
  • Polizia di Stato
Altri contenuti a tema
Si fingeva studente per spacciare marjuana, fermato Si fingeva studente per spacciare marjuana, fermato Il venticinquenne, ectracomunitario, stazionava in via melo nei pressi di alcune scuole con uno zaino in spalla per mimetizzarsi
Troppe persone rispetto alla capienza del locale. Chiuso un bar di viale Einaudi Troppe persone rispetto alla capienza del locale. Chiuso un bar di viale Einaudi La segnalazione alla Polizia è arrivata da un cittadino. All'interno anche diversi minori di 16 anni non accompagnati
Bari, trascinano una Mercedes rubata e fuggono dopo l'inseguimento. Recuperata l'auto Bari, trascinano una Mercedes rubata e fuggono dopo l'inseguimento. Recuperata l'auto Il fatto nella mattinata di ieri, nei pressi dello stadio San Nicola. La Polizia si è messa sulle tracce della Giulietta guidata dai malviventi
Ruba due portafogli nel Policlinico di Bari. Arrestato 44enne Ruba due portafogli nel Policlinico di Bari. Arrestato 44enne Nei guai anche un 34enne georgiano trovato in possesso di documenti falsi all'interno del nosocomio
Noci, in casa un ritrovo di spacciatori e tossicodipendenti. Blitz dei carabinieri: due arresti Noci, in casa un ritrovo di spacciatori e tossicodipendenti. Blitz dei carabinieri: due arresti Un 41enne del posto ha provato a liberarsi della droga ingoiandola. Sono tre gli assuntori segnalati alla Prefettura
La Mobile di Bari piange Marco Lagna La Mobile di Bari piange Marco Lagna Il poliziotto, 42enne, è venuto a mancare per un cancro ai polmoni
Avevano 10 chili di hashish nascosti in macchina, arrestati Avevano 10 chili di hashish nascosti in macchina, arrestati Una donna e un uomo, entrambi residenti a Noicattaro, sono stati colti in flagrante dai finanzieri impegnati in controlli sulla SS100
Casamassima, in casa con un impianto per eludere i controlli. Preso pusher 40enne Casamassima, in casa con un impianto per eludere i controlli. Preso pusher 40enne L'uomo nell'appartamento aveva 3mila euro e tutto il materiale necessario a confezionare le dosi di droga
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.