Sequestro droga
Sequestro droga
Cronaca

Droga e armi a San Pasquale e Bari vecchia. Maxi sequestro della Polizia per oltre 300 mila euro

Denunciato il pregiudicato Antonio D'Alba. Durante i controlli è stato rinvenuto anche un apparecchio anti-intercettazioni

Maxi operazione antidroga alle prime luci dell'alba di ieri eseguita dalla Polizia di Stato nel rione San Pasquale di Bari, dove gli agenti della Sezione Antidroga della Squadra Mobile hanno passato al setaccio un intero complesso di palazzine popolari. Nel corso dei controlli i poliziotti hanno rinvenuto numerose dosi di sostanza stupefacente ed il relativo materiale per il taglio e confezionamento della droga, ingegnosamente occultati sui tetti e negli scantinati delle palazzine popolari. Le perquisizioni hanno consentito di rinvenire anche 11 cartucce inesplose cal. 12 mm, marca "Fiocchi", per il munizionamento di armi lunghe da fuoco ed un rilevatore di frequenze radio utilizzato solitamente per la bonifica da apparati di intercettazione in uso alle forze dell'Ordine, perfettamente funzionante. Nel corso delle operazioni, è stato deferito all'Autorità Giudiziaria per il reato di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti Antonio D'Alba, pregiudicato residente nel quartiere San Pasquale

I controlli sono stati estesi anche al Borgo Antico, dove i "Falchi" della Squadra Mobile hanno scoperto un nascondiglio abilmente ricavato sui tetti della città vecchia all'interno del quale erano stati occultati 11 chilogrammi di sostanza stupefacente del tipo Marijuana, equivalenti a 35 mila dosi da destinare allo spaccio diffuso per i quartieri Libertà e Murat a mezzo di spregiudicati "corrieri" per un valore economico complessivo superiore ai 300 mila euro.

Nel corso dell'operazione sono stati anche identificati e sanzionati alcuni consumatori della droga, tutti segnalati alla Prefettura di Bari per i provvedimenti del caso.
  • Droga
  • Polizia di Stato
Altri contenuti a tema
Agguato a San Girolamo, presi tre esponenti del clan Strisciuglio-Campanale. I nomi Agguato a San Girolamo, presi tre esponenti del clan Strisciuglio-Campanale. I nomi Lo scorso maggio un nuovo episodio della guerra fra organizzazioni criminali
Legge di bilancio, a Bari protestano i poliziotti del SIAP: «Molto delusi» Legge di bilancio, a Bari protestano i poliziotti del SIAP: «Molto delusi» Manifestazione estesa a livello nazionale. Il sindacato: «Pochi fondi per rinnovo del contratto»
Agguato sul lungomare, arrestati 3 uomini del clan Strisciuglio-Campanale Agguato sul lungomare, arrestati 3 uomini del clan Strisciuglio-Campanale I fatti contestati risalgono allo scorso maggio e rientrano nella guerra tra clan
Monopoli, auto in fiamme nel centro cittadino. Incendio domato dalla Polizia Monopoli, auto in fiamme nel centro cittadino. Incendio domato dalla Polizia Gli agenti sono riusciti a estinguere le fiamme in attesa dell'arrivo dei Vigili del fuoco da Putignano
Adescava minorenni nelle chat online. Preso 37 della provincia di Bari Adescava minorenni nelle chat online. Preso 37 della provincia di Bari Indagine partita dalla denuncia di una mamma di Pescara. La polizia ha passato al setaccio oltre 2600 conversazioni virtuali
Bari, controlli in piazza Umberto. Immigrato irregolare raggiunto da provvedimento di espulsione Bari, controlli in piazza Umberto. Immigrato irregolare raggiunto da provvedimento di espulsione Identificati in totale 22 stranieri. Denunciato un liberiano senza documenti
Putignano, nascondeva la droga in un parco pubblico. Preso pusher 18enne Putignano, nascondeva la droga in un parco pubblico. Preso pusher 18enne Sorpreso a vendere eroina, il giovane celava un vero e proprio supermarket degli stupefacenti
Bari, due kg di droga in casa in manette un 38enne, ricercata la compagna Bari, due kg di droga in casa in manette un 38enne, ricercata la compagna Il blitz della polizia ieri in via Manzoni al quartiere Libertà, la donna è al momento irreperibile
© 2001-2018 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.