palazzo di citta bari
palazzo di citta bari
Servizi sociali

Donazione 5x1000, l'appello del Comune di Bari: «Sostenete contrasto a violenza e discriminazioni»

La campagna dell'assessorato cittadino al Welfare destinata ai cittadini per realizzare progetti sociali

Anche quest'anno l'assessorato al Welfare rivolge un appello ai contribuenti baresi affinché, nella prossima dichiarazione dei redditi, scelgano di destinare il 5x1000 dell'Irpef al Comune di Bari per contribuire alla realizzazione di progetti di contrasto alle violenze e discriminazioni su adulti, donne e bambini della città al fine di rafforzare le azioni diffuse attraverso l'attivazione di sportelli di ascolto nelle scuole, borse studio e tirocini formativi, progettualità di condomini sociali per vittime di discriminazioni ma anche l'avvio di progetti sperimentali contro bullismo e cyberbullismo.

Si tratta di un'opportunità in più, che non è alternativa all'otto per mille, per quanti sono interessati a sostenere e rafforzare le azioni di solidarietà sociale contribuendo in prima persona al miglioramento della qualità dei servizi sociali portati avanti dall'amministrazione comunale.

Come ogni anno, i fondi raccolti con il 5x1000 saranno restituiti in forma di progettualità e gestiti da realtà territoriali qualificate con la supervisione dell'assessorato al Welfare e della rete territoriale sanitaria, sociale ed educativa.

«Mai come quest'anno - commenta l'assessora al Welfare Francesca Bottalico - i fondi del cinque per mille saranno fondamentali per potenziare azioni e presidi educativi di ascolto, sostegno e contrasto alle violenze, anche alla luce dei risultati raggiunti in termini di denunce e segnalazioni da parte delle vittime di atti di bullismo o di vere proprie violenze di genere e discriminazioni. Un lavoro sociale educativo e di tutela che intendiamo perciò potenziare nelle scuole, nei centri educativi, nelle università e nelle strade della città anche grazie al lavoro del centro antiviolenza e del nuovo centro antidiscriminazioni comunale. Il nostro obiettivo è quello di costruire alleanze sempre più forti tra cittadini e istituzioni mettendo in campo programmi e interventi co-progettati e condivisi con altre istituzioni e con la rete del welfare cittadina per rispondere al meglio alle richieste che ci vengono rivolte dagli stessi ragazzi e ragazze e dalle loro famiglie. Le risorse che i baresi decideranno di destinare all'assessorato al Welfare serviranno a finanziare progetti in grado di sostenere i minori più vulnerabili in una fase decisiva della loro vita. Per questo mi auguro che quest'anno siano tanti i cittadini che sceglieranno di supportare le politiche di intervento del welfare comunale».

Nella dichiarazione dei redditi i cittadini baresi potranno perciò scegliere di destinare il 5x1000 al "Sostegno delle attività sociali svolte dal Comune di residenza" semplicemente barrando la casella corrispondente.
  • Francesca Bottalico
  • Welfare
Altri contenuti a tema
Laboratorio Adolescenti Bari, prosegue la co-progettazione del  servizio Laboratorio Adolescenti Bari, prosegue la co-progettazione del servizio Il prossimo incontro è fissato per il 27 febbraio alle ore 10:00 nella sede in via Capruzzi
A Bari l’incontro “Tempi di incertezza e depressione” promosso da Eda Italia Onlus A Bari l’incontro “Tempi di incertezza e depressione” promosso da Eda Italia Onlus Appuntamento oggi pomeriggio nel teatro dell'istituto Preziosissimo sangue
"Gran prix all in", a Bari la "gara pazza per mezzi pazzi" per promuovere l’abbattimento delle differenze "Gran prix all in", a Bari la "gara pazza per mezzi pazzi" per promuovere l’abbattimento delle differenze Un'iniziativa promossa dal Centro Servizio al Volontariato San Nicola e dall’associazione di promozione sociale Lezzanzare
"Sportday - niente sfide, solo atleti", a Bari l'evento per l’aggregazione tra ragazzi con e senza disabilità "Sportday - niente sfide, solo atleti", a Bari l'evento per l’aggregazione tra ragazzi con e senza disabilità Appuntamento il 26 ottobre al Palamartino con l'iniziativa di Csv San Nicola e negozio Decathlon di Bari-Modugno
Salute mentale e contrasto al disagio giovanile, online il bando del Comune di Bari Salute mentale e contrasto al disagio giovanile, online il bando del Comune di Bari Un'iniziativa finanziata con i fondi provenienti dalle donazione del 5x1000 all'assessorato al Welfare
Giornata della consapevolezza sulla morte perinatale, domenica l'evento a Palazzo di città Giornata della consapevolezza sulla morte perinatale, domenica l'evento a Palazzo di città Incontro organizzato dalla Fondazione Ciao Lapo, che prevede dibattito, visione di un docufilm e lettura di poesie
Famiglie senza confini, oggi la serata d'incontro nel bistrò sociale Famiglie senza confini, oggi la serata d'incontro nel bistrò sociale Iniziativa finalizzata a promuovere le opportunità di affido e accompagnamento
Dialogo tra culture, religioni e comunità migranti, al via il tavolo promosso dal Comune di Bari Dialogo tra culture, religioni e comunità migranti, al via il tavolo promosso dal Comune di Bari Il primo incontro, organizzato ieri, ha iniziato a raccogliere le adesioni che verranno formalizzate nelle prossime settimane
© 2001-2024 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.