Carabinieri Auto Imc
Carabinieri Auto Imc
Cronaca

Detenzione di armi da guerra, nuovo arresto per uno dei killer di Gaetano Marchitelli

L'uomo, classe 1984, è stato trovato in possesso di un Kalashincov utilizzato nella guerra di mafia fra Di Cosola e Strisciuglio. Ai domiciliari un 29enne

Elezioni Regionali 2020
I carabinieri del comando provinciale di Bari hanno notificato un'ordinanza di custodia cautelare in carcere a carico di Masciopinto Domenico cl. '84, e agli arresti domiciliari per De Finis Antonio cl.91, per i reati di detenzione e porto di arma da guerra e ricettazione, con l'aggravante di aver commesso il fatto per agevolare l'attività dell'associazione mafiosa clan Di Cosola. Masciopinto era appena uscito dal carcere, dove aveva scontato 13 anni di reclusione per aver preso parte al commando che la sera del 2 ottobre 2003 causò la morte di Marchitelli Gaetano, giovane vittima innocente di mafia.

Le indagini hanno permesso di accertare l'esistenza di gravi indizi di colpevolezza a carico dei due arrestati per la detenzione e il porto abusivo di un fucile d'assalto AK 47 Kalashincov. Dai riscontri investigativi è emerso che l'arma da guerra è stata a disposizione del clan Di Cosola nel corso del contrasto armato con l'avverso clan Strisciuglio nel quartiere San Pio di Bari e successivamente consegnata nel 2018 a Masciopinto Domenico non appena scarcerato.

Le indagini sono state condotte dal nucleo investigativo del comando provinciale dei carabinieri di Bari e coordinate dalla Direzione distrettuale antimafia del capoluogo, che condividendo le risultanze investigative, ha chiesto ed ottenuto il provvedimento restrittivo dal Gip del Tribunale.
  • Carabinieri
  • Clan Di Cosola
  • Armi
  • antimafia
  • clan strisciuglio
  • mafia
Altri contenuti a tema
Armi, droga e auto rubate, arrestate nella notte sei persone che operavano a Castellana Grotte Armi, droga e auto rubate, arrestate nella notte sei persone che operavano a Castellana Grotte L'operazione è stata eseguita dai carabinieri di Monopoli coadiuvati dal Nucleo Cinofili e dallo squadrone eliportato Cacciatori Puglia
Droga, armi e ricettazione: sei arresti a Castellana Grotte Droga, armi e ricettazione: sei arresti a Castellana Grotte In corso l'operazione dei carabinieri del comando di Monopoli
Toritto, si vendica di una truffa bruciando l'auto di un 62enne. Denunciato Toritto, si vendica di una truffa bruciando l'auto di un 62enne. Denunciato Nel 2018 il proprietario del veicolo gli aveva comprato una partita di olive dichiarando un peso inferiore rispetto a quello reale
Traffico di droga dall'Albania alla Puglia, arrestato l'ultimo latitante Traffico di droga dall'Albania alla Puglia, arrestato l'ultimo latitante Si tratta di un albanese 36enne che si era sottratto alla cattura nell'operazione Kulmi. In manette due connazionali per favoreggiamento
28 furti consumati e 5 tentati, sei baresi in trasferta arrestati dai carabinieri 28 furti consumati e 5 tentati, sei baresi in trasferta arrestati dai carabinieri Le accuse sono di associazione per delinquere finalizzata al furto aggravato, alla ricettazione ed al riciclaggio, ecco i nomi
Banda dedita a furti di armi della polizia locale, 6 arresti tra Bari, Adelfia e Casamassima Banda dedita a furti di armi della polizia locale, 6 arresti tra Bari, Adelfia e Casamassima L'operazione coordinata dai carabinieri di Matera, impiegate anche unità cinofile. Coinvolti diversi comuni tra la Puglia e la Basilicata
Rapina un anziano nel centro storico di Triggiano, arrestato 37enne Rapina un anziano nel centro storico di Triggiano, arrestato 37enne L'uomo, pluripregiudicato viaggiava su una bici elettrica. Si è intrufolato nel garage della vittima, provocandogli delle ferite
Trasportavano droga dall'Albania alla Puglia a bordo di un camper turistico, arrestata coppia barese Trasportavano droga dall'Albania alla Puglia a bordo di un camper turistico, arrestata coppia barese Maxi operazione della Dia di Bari, che ha messo le manette a 37 persone. I due corrieri transitavano "via mare" dalla Grecia per sbarcare lo stupefacente
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.