vaccino anti covid
vaccino anti covid
Attualità

Covid, Regione Puglia apre ai piani di vaccinazione nei luoghi di lavoro

Le aziende che vorranno aderire alla campagna vaccinale anti covid potranno compilare un modulo sul portale "La Puglia ti vaccina"


Sul sito www.lapugliativaccina.regione,puglia.it è attiva l'adesione per le aziende per avviare i piani di vaccinazione anti-Covid nei luoghi di lavoro.

Le aziende pugliesi che vorranno aderire alla campagna vaccinale anti covid nei luoghi di lavoro potranno, compilando un modulo con la dichiarazione del Medico competente e inviandolo per la valutazione alla Asl di riferimento, avviare il piano aziendale per la vaccinazione.

Il piano infatti deve indicare le modalità di organizzazione della somministrazione, con le prescrizioni su segnalazione del punto vaccinale, gli spazi dedicati e idonei, con aree per l'accesso scaglionato e per l'osservazione post vaccino.
Nel piano ci sarà il riferimento alle risorse strumentali e di personale addetto, conformi alla normativa.

Le aziende invieranno agli SPESAL competenti delle ASL il piano delle vaccinazioni, agli indirizzi mail presenti sul sito https://www.sanita.puglia.it/vaccinazione-nei-luoghi-di-lavoro . Gli SPESAL contatteranno le aziende per le valutazioni del caso.

"L'obiettivo – spiega l'assessore alla Sanità, Pier Luigi Lopalco - è garantire la vaccinazione non solo ai dipendenti delle aziende che aderiscono alle associazioni di categoria firmatarie del protocollo, ma raggiungere ogni impresa, piccola o grande, che vorrà attivarsi in tal senso. Le aziende saranno ricontattate in base alla disponibilità di vaccini e secondo priorità che saranno stabilite dalla cabina di regia dopo la ricognizione delle istanze pervenute".

"Procedere in maniera spedita alle vaccinazioni dei dipendenti di tutte le nostre imprese, incluse quelle di piccolissime dimensioni, è una notizia che va nella direzione della ripartenza che tutti aspettiamo" - conclude l'assessore allo Sviluppo economico, Alessandro Delli Noci – "Far ripartire l'economia significa anche tutelare la salute dei lavoratori, evitare possibili blocchi causati dal virus e garantire la ripresa definitiva di settori strategici per la Puglia come il settore turistico e quello del commercio".
  • Regione Puglia
  • Aziende
  • Coronavirus
  • vaccino anti covid
Altri contenuti a tema
Rimbalzo del numero di attualmente positivi in Puglia: quasi 100 in più Rimbalzo del numero di attualmente positivi in Puglia: quasi 100 in più Scende però il numero dei ricoverati
Covid, il report Asl Bari: contagi in discesa del 32,6% Covid, il report Asl Bari: contagi in discesa del 32,6% Salgono a 17 i Comuni senza alcuna nuova positività al Sars Cov 2, mentre sono 19 quelli attestati tra 1 e 5 casi
Covid in Puglia, indice di contagio sempre sotto l'1% sui test delle ultime ore Covid in Puglia, indice di contagio sempre sotto l'1% sui test delle ultime ore Salito a 150, dall'inizio dell'emergenza, il numero dei deceduti la cui provincia di residenza non è stata resa nota
Vaccino anti-Covid, prosegue spedita la campagna per le terze dosi a Bari Vaccino anti-Covid, prosegue spedita la campagna per le terze dosi a Bari Programma serrato di sedute organizzate direttamente all’interno di oltre 140 punti di erogazione
Adelfia, positiva anche una maestra. Tutte le prime di Canneto in DaD Adelfia, positiva anche una maestra. Tutte le prime di Canneto in DaD Nel frattempo decisa la sanificazione di tutto il plesso interessato
Covid, attualmente positivi in Puglia vicini a scendere sotto quota 2000 Covid, attualmente positivi in Puglia vicini a scendere sotto quota 2000 Dati sulle ospedalizzazioni sostanzialmente invariati
Bimbo positivo al Covid ad Adelfia, chiuse due classi Bimbo positivo al Covid ad Adelfia, chiuse due classi I bambini seguiranno le lezioni a distanza fino a nuova comunicazione
Sempre bassi gli indici di positività ai test Covid in Puglia Sempre bassi gli indici di positività ai test Covid in Puglia Registrati purtroppo altri 3 decessi nelle ultime ore
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.