La Mater Dei
La Mater Dei
Cronaca

Coronavirus, positivi un medico e cinque infermieri della Mater Dei

Salgono a sette i casi accertati nell'ospedale privato convenzionato con la Asl. Sulla partoriente infetta intanto aperta una inchiesta

Elezioni Regionali 2020
Un medico anestesista e cinque infermieri della clinica privata convenzionata di Bari Mater Dei sono risultati positivi al tampone per la rilevazione del Coronavirus. Uno dei cinque infermieri contagiati, come riporta l'agenzia Ansa, prestava servizio in rianimazione, ma era in malattia dallo scorso 4 marzo.

Si tratta del settimo caso tra i dipendenti della Mater Dei. La settimana scorsa è risultato contagiato anche un operatore socio sanitario in servizio nel reparto di Ginecologia e ostetricia, dove era stata ricoverata una partoriente, proveniente da Parma, poi a sua volta risultata contagiata dal Covid-19. Proprio su questa ultima circostanza la Procura di Bari ha aperto un'indagine per diffusione colposa di epidemia e falso in cartella clinica a carico della partoriente che, stando alla denuncia di tre persone venute in contatto con lei, avrebbe omesso di comunicare che proveniva dall'Emilia Romagna. L'inchiesta è nata dalla denuncia di un'infermiera e un operatore socio sanitario della ginecologia dove era ricoverata la donna e da un'altra partoriente in stanza con la donna.
  • mater dei
  • Coronavirus
Altri contenuti a tema
Se manca distanziamento obbligo mascherina all'aperto e in discoteca, nuova ordinanza della Regione Puglia Se manca distanziamento obbligo mascherina all'aperto e in discoteca, nuova ordinanza della Regione Puglia Mantenere la distanza di 2 metri sulla pista e di 1 metro negli altri spazi. Rilevazione temperatura corporea all'ingresso dei locali
Coronavirus, due nuovi positivi a Valenzano di rientro dalle vacanze Coronavirus, due nuovi positivi a Valenzano di rientro dalle vacanze Il sindaco Giampaolo Romanazzi: «Stanno bene e come da prassi sono già in isolamento»
Covid-19 in Puglia, timore per seconda ondata. Chiudono le discoteche? Covid-19 in Puglia, timore per seconda ondata. Chiudono le discoteche? in corso una riunione tra Governo e Regioni, Emiliano: «Le fotografie con assembramenti destano allarme ed è il tema che stiamo affrontando in questo momento»
Tamponi per chi rientra in Puglia da Spagna, Malta e Grecia. Possibile "accorciare" la quarantena Tamponi per chi rientra in Puglia da Spagna, Malta e Grecia. Possibile "accorciare" la quarantena Lo comunica Emiliano in seguito alle polemiche relative all'ultima ordinanza emanata nella serata di ieri per bloccare i contagi da Coronavirus
Coronavirus in Puglia, continuano ad aumentare i casi. Oggi sono 33 Coronavirus in Puglia, continuano ad aumentare i casi. Oggi sono 33 Del totale ne sono 16 solo in provincia di Bari, non sono stati registrati decessi. Oltre 2000 i tamponi effettuati
Nuove aule per la scuola post-Covid, al via il piano della Città metropolitana di Bari Nuove aule per la scuola post-Covid, al via il piano della Città metropolitana di Bari Interventi da 6 milioni negli istituti superiori della ex provincia. Lavori andranno avanti per tutto agosto
Covid-19, a Bari sono 43 gli attuali positivi. Età media di 49 anni Covid-19, a Bari sono 43 gli attuali positivi. Età media di 49 anni Il 31 luglio erano 22 i cittadini contagiati. Decaro: «Non indossare la mascherina è un gesto stupido»
Asl Bari, 37mila tamponi Covid processati nel laborato del Di Venere Asl Bari, 37mila tamponi Covid processati nel laborato del Di Venere Da un mese e mezzo a questa parte il ritmo è di 500 test quotidianamente esaminati all'interno dell'ospedale di Carbonara
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.