Assistenza anziani
Assistenza anziani
Enti locali

Coronavirus, le regole per le case di riposo della Puglia: stop ai nuovi ricoveri

La Regione ha emanato un'ordinanza per chiarire la procedura da seguire nelle Rsa. Niente visite ma incentivate le videochiamate

Tanti i focolai di Coronavirus scoppiati nelle strutture residenziali di assistenza agli anziani, anche in Puglia. La Regione si è dotata di un nuovo regolamento, inoltrato a tutti i gestori e alle strutture, per l'attività nelle Rsa del territorio.

Fra le novità più importanti c'è lo stop ai nuovi ricoveri; nell'ordinanza viene, inoltre, ribadita l'impossibilità per gli anziani ospiti di ricevere visite, ma si incoraggia il personale a favorire la comunicazione con videochiamate o altri strumenti tecnologici.

Per evitare la diffusione dell'epidemia di Covid-19, inoltre, la Regione Puglia ha disposto che gli anziani vengano suddivisi in piccoli gruppi, seguiti sempre dagli stessi operatori sanitari e sociosanitari.

Al verificarsi di casi (anche solo sospetti) di Covid-19, la struttura deve provvedere a isolare il paziente in un ambiente arieggiato; a tutti gli altri ospiti e agli operatori sarà effettuato il tampone per verificare la positività.

Chiunque, all'ingresso delle strutture, dovrà lavare le mani con acqua e sapone o con gel alcolici e misurare la febbre.

In allegato l'ordinanza regionale completa.
  • Regione Puglia
  • Anziani
  • Coronavirus
Altri contenuti a tema
Coronavirus, in Puglia si punta al vaccino anti-influenza per 2 milioni di persone in autunno Coronavirus, in Puglia si punta al vaccino anti-influenza per 2 milioni di persone in autunno La strategia per ammortizzare gli effetti di una possibile seconda ondata con il ritorno del freddo. Dal Ministero: «Gratis a partire da 60 anni»
Dopo l'emergenza Covid scelgono di sposarsi in Puglia, matrimonio ad Alberobello in diretta Rai Dopo l'emergenza Covid scelgono di sposarsi in Puglia, matrimonio ad Alberobello in diretta Rai Mirko e Paola, rispettivamente di Catania e di Roma, hanno detto il fatidico "sì" ripresi dalle telecamere di "La vita in diretta"
Mobilità sostenibile, dalla Regione Puglia arrivano 13 milioni. Finanziata pista ciclabile in corso Italia Mobilità sostenibile, dalla Regione Puglia arrivano 13 milioni. Finanziata pista ciclabile in corso Italia In provincia di Bari, oltre al capoluogo, interessate altre sette città, alcune con progetti in associazione. Galasso: «Strada diventerà più bella e vivibile»
Corovavirus, in Puglia stazionari i dati di contagi e decessi Corovavirus, in Puglia stazionari i dati di contagi e decessi Oggi in tutta la regione si sono registrati cinque nuovi positivi e sette decessi
1 Spiagge libere, Decaro contro l'Iss: «Impossibile far rispettare le regole» Spiagge libere, Decaro contro l'Iss: «Impossibile far rispettare le regole» Il presidente Anci: «Qualcuno decide norme complicate senza coinvolgerci e poi scarica su di noi la responsabilità della loro applicazione»
Manovra economica da 750 milioni della Regione Puglia, partiti i primi tre avvisi Manovra economica da 750 milioni della Regione Puglia, partiti i primi tre avvisi Al via le iniziative di microprestito per le imprese. Emiliano: «Le regione riparte se si muovono le attività economiche»
Saldi estivi, in Puglia si inizia dal 1 agosto Saldi estivi, in Puglia si inizia dal 1 agosto La decisione di posticipare è stata presa dalla giunta dopo le misure stabilite dalla conferenza Stato-Regioni
Obbligo di segnalazione dell'arrivo in Puglia, 20mila moduli registrati. Boom di accessi dalla Lombardia Obbligo di segnalazione dell'arrivo in Puglia, 20mila moduli registrati. Boom di accessi dalla Lombardia Quasi 750 le persone che sono sbarcate dall'estero nella nostra regione. Previsto un "esodo" per il weekend. Fascia d'età maggioritaria fra 30 e 50 anni
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.