Regione Puglia
Regione Puglia
Enti locali

Cooperazione fra Italia e paesi balcanici, la Regione Puglia stanzia 110mila euro per "Blue boost"

Borracino: «Obiettivo è promuovere la ricerca, l’innovazione e le opportunità di business nei settori dell’economia blu legata al mare»

Elezioni Regionali 2020
«Con una variazione di bilancio approvata nei giorni scorsi dalla giunta, la Regione Puglia ha stanziato 111mila euro per la prosecuzione delle attività previste nell'ambito del progetto "Blue Boost", all'interno del programma transnazionale europeo ADRION (Interreg V – B Adriatico-Ionico)». Lo comunica Cosimo Borracino, assessore regionale allo Sviluppo economico. «Si tratta - prosegue Borracino - di una iniziativa di carattere internazionale che punta a promuovere la cooperazione e la solidarietà tra gli otto Stati partner (e cioè Albania, Bosnia-Erzegovina, Croazia, Grecia, Italia, Montenegro, Serbia e Slovenia) con l'obiettivo di favorire una politica di integrazione tra questi ultimi e rafforzarne la coesione economica, sociale e territoriale».

«L'area geografica di riferimento, infatti, tra le due sponde di Adriatico e Ionio, è caratterizzata dalla presenza di regioni molto avanzate nell'ambito dell'innovazione e della Ricerca&Sviluppo, ma al contempo sconta un indebolimento del proprio potenziale, determinato da una limitata cooperazione tra aziende, centri di ricerca e agenzie pubbliche, e da una ridotta attenzione verso temi specifici, come quello della "blue economy", potenzialmente in grado di rafforzare la competitività di tutta la zona», spiega Borracino.

«Per questo il progetto "Blue Boost" ha come obiettivo promuovere la ricerca, l'innovazione e le opportunità di business nei settori dell'economia blu, legata al mare, e a migliorare la governance dei bacini marittimi dell'area Adriatico-Ionica, nella consapevolezza che in questo modo, con un utilizzo efficace delle risorse, si possono creare nuovi posti di lavoro e nuove opportunità di crescita, tutelando la biodiversità, proteggendo l'ambiente marino e salvaguardando i servizi offerti da ecosistemi marini e costieri sani, e in grado di resistere alle crisi. In questo contesto la Giunta regionale, nei giorni scorsi, ha confermato lo stanziamento complessivo inizialmente previsto per tutto il progetto di 204 mila e 385 euro di competenza della Regione Puglia, su un budget complessivo pari a circa 1 milione e 489 mila euro, assicurando con 111mila euro circa la copertura delle spese previste per l'anno 2020. Ritengo molto utile questo progetto di respiro internazionale, al fine di rilanciare in tutta la Puglia e, in particolare, nell'area ionica, un nuovo modello di sviluppo in grado di coniugare crescita economica e tutela delle risorse naturali, con particolare riferimento al nostro mare», conclude Borracino.
  • Regione Puglia
  • Mino Borracino
Altri contenuti a tema
Tornano i vip in Puglia, Gianni Morandi fa tappa ad Altamura Tornano i vip in Puglia, Gianni Morandi fa tappa ad Altamura Nella fase 3 post emergenza Coronavirus i personaggi famosi riprendono a passare le vacanze nella nostra regione
Microprestito della Regione Puglia, oltre 9mila domande. Nel Barese 550 aziende ammesse Microprestito della Regione Puglia, oltre 9mila domande. Nel Barese 550 aziende ammesse Per la misura del Titolo II capo 3 e capo 6 circolante presentate 205 istanze per complessivi 140 milioni di euro
Coronavirus, altri tre casi in Puglia. Uno in provincia di Bari Coronavirus, altri tre casi in Puglia. Uno in provincia di Bari Sono 1820 i tamponi eseguiti. Non si registrano decessi, i guariti sono 3.800 e 111 i pazienti ancora positivi
Anno scolastico 2020/2021, ecco il calendario della Regione Puglia Anno scolastico 2020/2021, ecco il calendario della Regione Puglia Si comincia il 24 settembre e si finisce l'11 giugno, tutti i ponti e le festività. Le scuole possono modificarlo in base alle loro esigenze
Covid-19, altro giorno senza casi e decessi in Puglia. I positivi scendono a 109 Covid-19, altro giorno senza casi e decessi in Puglia. I positivi scendono a 109 Effettuati 2.049 tamponi, il numero dei guariti è di 3.876. I ricoverati in ospedale restano 24
Sagre, fiere e feste popolari in Puglia: dal 3 luglio si riprende Sagre, fiere e feste popolari in Puglia: dal 3 luglio si riprende Firmata l'ordinanza di Emiliano con le linee guida per la ripartenza del settore in sicurezza
La Puglia, come la Sardegna, ha un mare "Eccellente". Il report sulla balneazione La Puglia, come la Sardegna, ha un mare "Eccellente". Il report sulla balneazione Presentato il risultato della attività del Centro Regionale Mare, la nostra regione registra i valori più alti in Italia
Coronavirus, zero casi in Puglia su oltre 2mila tamponi. I ricoverati scendono a 24 Coronavirus, zero casi in Puglia su oltre 2mila tamponi. I ricoverati scendono a 24 Non si registrano decessi in giornata. I pazienti guariti sono 3.873, 112 le persone ancora positive
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.