controlli carabinieri
controlli carabinieri
Cronaca

Contrasto ai parcheggiatori abusivi, otto denunce fra Bari vecchia, centro e Libertà

Si intensificano i controlli dei carabinieri: tre arresti per aver violato le misure restrittive, nei guai anche quattro extracomunitari

Elezioni Regionali 2020
Tre arresti, dodici denunce in stato di libertà, sette segnalazioni al questore per l'emissione del Daspo urbano, quattro segnalazioni al prefetto per uso di sostanze stupefacente, una patente ritirata e circa 5.400 euro di sanzioni amministrative elevate, è questo il bilancio dell'azione di contrasto dell'Arma a Bari vecchia, in centro e nel quartiere Libertà. I controlli sono stati effettuati in questi ultimi giorni dai Carabinieri della Compagnia di Bari Centro.

Sono stati controllati e sanzionati, in piazza A. Moro, piazza Massari, corso Cavour e molo S. Antonio, otto persone mentre esercitavano l'attività di parcheggiatori abusivi, dei quali cinque denunciati in stato di libertà perché recidivi nell'espletare tale attività. Per tutti è scattata la misura del Daspo urbano.

Tre persone sono state arrestate in esecuzione ad altrettante ordinanze emesse dall'autorità giudiziaria a seguito dell'aggravamento della misure scaturite per le violazioni delle prescrizioni imposte.

Un cittadino marocchino è stato deferito all'autorità giudiziaria per furto aggravato di una bicicletta, recuperata e restituita all'avente diritto. Due sorvegliati speciale sono stati denunciati in stato di libertà, di cui uno controllato mentre esercitava l'attività di parcheggiatore abusivo in piazza Risorgimento, mentre l'altro, sottoposto alla misura, è stato sorpreso in compagnia di un pregiudicato.

Sono stati denunciati quattro cittadini extracomunitari per non aver ottemperato all'ordine del questore di Bari di lasciare il territorio Italiano e all'ordine di espulsione emessi dalla locale Prefettura.

Numerose sono state altresì le sanzioni amministrative a seguito di violazioni al codice della strada per l'inosservanza dei dispositivi salvavita; a un giovanissimo guidatore è stata ritirata la patente poiché risultato positivo all'etilometro.
  • Carabinieri
Altri contenuti a tema
Armi, droga e auto rubate, arrestate nella notte sei persone che operavano a Castellana Grotte Armi, droga e auto rubate, arrestate nella notte sei persone che operavano a Castellana Grotte L'operazione è stata eseguita dai carabinieri di Monopoli coadiuvati dal Nucleo Cinofili e dallo squadrone eliportato Cacciatori Puglia
Droga, armi e ricettazione: sei arresti a Castellana Grotte Droga, armi e ricettazione: sei arresti a Castellana Grotte In corso l'operazione dei carabinieri del comando di Monopoli
Toritto, si vendica di una truffa bruciando l'auto di un 62enne. Denunciato Toritto, si vendica di una truffa bruciando l'auto di un 62enne. Denunciato Nel 2018 il proprietario del veicolo gli aveva comprato una partita di olive dichiarando un peso inferiore rispetto a quello reale
Traffico di droga dall'Albania alla Puglia, arrestato l'ultimo latitante Traffico di droga dall'Albania alla Puglia, arrestato l'ultimo latitante Si tratta di un albanese 36enne che si era sottratto alla cattura nell'operazione Kulmi. In manette due connazionali per favoreggiamento
28 furti consumati e 5 tentati, sei baresi in trasferta arrestati dai carabinieri 28 furti consumati e 5 tentati, sei baresi in trasferta arrestati dai carabinieri Le accuse sono di associazione per delinquere finalizzata al furto aggravato, alla ricettazione ed al riciclaggio, ecco i nomi
Banda dedita a furti di armi della polizia locale, 6 arresti tra Bari, Adelfia e Casamassima Banda dedita a furti di armi della polizia locale, 6 arresti tra Bari, Adelfia e Casamassima L'operazione coordinata dai carabinieri di Matera, impiegate anche unità cinofile. Coinvolti diversi comuni tra la Puglia e la Basilicata
Rapina un anziano nel centro storico di Triggiano, arrestato 37enne Rapina un anziano nel centro storico di Triggiano, arrestato 37enne L'uomo, pluripregiudicato viaggiava su una bici elettrica. Si è intrufolato nel garage della vittima, provocandogli delle ferite
Provincia di Bari, 12enne muore soffocato da una mozzarella Provincia di Bari, 12enne muore soffocato da una mozzarella La tragedia a Noci, i sanitari del 118 intervenuti non hanno potuto fare nulla per salvare il ragazzino
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.