Palazzo di città Bari
Palazzo di città Bari
Enti locali

Comune di Bari, da domani i primi pagamenti per il contributo alloggiativo

Sono circa 1.600 le persone che hanno fatto richiesta e hanno dichiarato un Iban valido

L'amministrazione comunale rende noto che è in pagamento il contributo alloggiativo anno 2019 (competenza 2018) in favore di tutti coloro i quali, nel redigere la domanda per tempo o nella fase suppletoria della scorsa settimana, hanno comunicato un IBAN valido.

Costoro, circa 1.600, già nelle prossime ore, sul proprio conto corrente troveranno l'accredito di quanto spettante in base alla graduatoria ufficiale (pubblicata il 10 aprile scorso e disponibile a questo link).

Per quanti invece, nonostante l'espressa previsione nel modulo di domanda, non abbiano indicato un IBAN valido, circa 1.300 persone, e siano destinatari di contributi di importo superiore a €1.000, in base al divieto contenuto nel DL n. 138/2011 non sarà possibile procedere al pagamento in contanti. Tuttavia, grazie ad un accordo con Poste Italiane, tutti costoro, a partire dal prossimo 4 maggio, riceveranno presso l'indirizzo indicato nella domanda una carta ricaricabile contenente l'importo indicato nella graduatoria. Si ricorda che l'importo complessivo del finanziamento, grazie al contributo della Regione Puglia e del Comune di Bari quest'anno ammonta a € 5.516.379.8. I nuclei beneficiari sono complessivamente 2.865.

Coloro che sono destinatari di contributi inferiori a €1.000, infine, potranno recarsi presso lo sportello Unicredit di viale Giovanni XXIII 38, nelle giornate di giovedì 23 e venerdì 24 aprile secondo l'ordine alfabetico dei cognomi dei beneficiari, come di seguito indicato:

23 aprile
A-C ore 8.30-11.00
D-F ore 11.00-13.15
G-L ore 14.30-15.45.

24 aprile
M-P ore 8.30-11.00
Q-S ore 11.00-13.15
T-Z ore 14.30-15.45.

«Quest'anno i contributi riconosciuti ai beneficiari sono molto alti, con una media di circa 1.800 euro - commenta l'assessore al Patrimonio Vito Lacoppola - circostanza assai positiva che però, in base alla vigente normativa, rende impossibile il pagamento in contanti o con assegno circolare presso gli sportelli bancari per un problema di tracciabilità. È questa la ragione per la quale abbiamo avviato un'interlocuzione lampo con Poste Italiane - per la quale ringrazio il sindaco Decaro e l'ad di Poste Italiane -, con l'obiettivo di individuare una soluzione che ci consentisse di superare questo stallo giuridico. La scelta è caduta su una carta ricaricabile che, una volta validata presso il più vicino ufficio postale, potrà essere utilizzata dai titolari per il prelievo di denaro ovvero per il pagamento presso supermercati ed esercizi commerciali, con il vantaggio di poter essere utilizzata anche successivamente come strumento per operazioni di assistenza e pagamenti di contributi».

Eccezionalmente, fino a mercoledì 22 aprile sarà ancora possibile indicare un Iban valido per l'accredito del contributo alloggiativo inviando una mail all'indirizzo: rip.patrimonio@comune.bari.it. In questo caso l'intestatario del conto dovrà necessariamente essere il soggetto che ha presentato e sottoscritto la domanda, e nessun altro. Per ulteriori informazioni è possibile contattare l'URP - Ufficio relazioni con il cittadino ai seguenti numeri: 080 5772390, 080 5772391, 080 5772393, 080 5772274 .
  • Comune di Bari
  • contributo alloggiativo
Altri contenuti a tema
Vendita degli immobili del Comune di Bari, pubblicato il bando per l'asta pubblica Vendita degli immobili del Comune di Bari, pubblicato il bando per l'asta pubblica Si tratta di beni inseriti nel piano triennale delle alienazioni e valorizzazioni: 18 i lotti interessanti
Nessuna comunicazione al sindacato su formazione di educatori e insegnanti, condannato il Comune di Bari Nessuna comunicazione al sindacato su formazione di educatori e insegnanti, condannato il Comune di Bari Bucci e Ficco: «la sentenza ha un valore politico perché riafferma l'importanza del confronto preventivo con le organizzazioni»
Comune di Bari, entrano in servizio 127 nuovi dipendenti Comune di Bari, entrano in servizio 127 nuovi dipendenti Si tratta di 16 istruttori amministrativi, 16 istruttori contabili e 95 istruttori di Polizia locale
Comune di Bari, domani prendono servizio 127 nuovi dipendenti Comune di Bari, domani prendono servizio 127 nuovi dipendenti Si tratta di amministrativi, contabili ed effettivi in forza alla polizia locale
Scuole d'infanzia comunali, pubblicato l'avviso per gli incarichi di supplenza Scuole d'infanzia comunali, pubblicato l'avviso per gli incarichi di supplenza Online anche l'aggiornamento della graduatoria triennale
Contributo alloggiativo 2021, in pubblicazione la comunicazione di avvenuta liquidazione delle somme Contributo alloggiativo 2021, in pubblicazione la comunicazione di avvenuta liquidazione delle somme Si può delegare alla riscossione del contributo un altro soggetto in possesso di un codice Iban valido
Contributo alloggiativo, pubblicata la graduatoria definitiva Contributo alloggiativo, pubblicata la graduatoria definitiva Accolta circa la metà dei ricorsi presentati. L'erogazione avverrà appena arriveranno i fondi dalla Regione
Comune di Bari, l'appello ai cittadini: «Donate 5x100 a interventi contro disagio giovanile» Comune di Bari, l'appello ai cittadini: «Donate 5x100 a interventi contro disagio giovanile» L'assessorato al Welfare chiede un aiuto anche per azioni di promozione della salute mentale
© 2001-2022 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.