Conferenza Caro Bollette
Conferenza Caro Bollette
Attualità

Commercianti, imprese, partite iva, ristoratori, tutti in piazza contro il caro bollette

Manifestazione domani mattina alle 9.30 in piazza Libertà, obiettivo andare a Roma e farsi sentire dal nuovo Governo

Il caro bollette sta diventando sempre di più un problema grave che pende come una spada di Damocle sulla testa di tutti gli imprenditori baresi, dai commercianti ai ristoratori, dalle piccole e medie imprese fino alle partite iva. Tutti insieme hanno deciso di scendere in piazza per far sentire la propria voce, una voce che da Bari mira a raggiungere Roma. Obiettivo, infatti, è che istanze che dal basso arriveranno dalla manifestazione possano essere espresse poi al nuovo Governo che si sta costituendo.

Durante la conferenza stampa per annunciare la manifestazione, tenutasi ieri mattina, Patrizia Del Giudice, presidente dell'associazione "Il diritto di contare", ha sottolineato che la volontà non è quella di protestare tanto per urlare, quanto «accogliere e ridistribuire le idee che partono dal basso».

Paolo Scicutella, presidente dell'associazione, ha sottolineato: «Porteremo le istanze delle piccole e medie imprese anche a Roma, essendo associazione nazionale. Partiamo da Bari con l'obiettivo di farci sentire dalle istituzioni. Dobbiamo cercare di far arrivare il nostro grido di allarme nelle sedi opportune, in quanto poco possono fare le istituzioni locali, sia Regione che Comune, che sono a loro volta colpite da questi problemi».

Le richieste delle diverse associazioni che hanno deciso di aderire alla mobilitazione di domani sono le seguenti: riduzione delle bollette espungendo da esse l'importo derivante dall' azione speculativa indebita; nazionalizzazione di Eni (un tempo pubblica ora solo partecipata) ed Enel; asset strategici del sistema Paese e maggiori beneficiari dei profitti frutto delle speculazioni; abbattimento del costo del lavoro a fronte del mantenimento dei livelli occupazionali; blocco dell esecuzione delle cartelle esattoriali.

«Deve essere messa fine a questi aumenti con qualsiasi tipo di intervento anche tampone, ma allo stesso tempo bisogna pensare al futuro, per evitare che questo tipo di problemi possano accadere ancora», conclude Scicutella.
  • Commercio
Altri contenuti a tema
Black Friday a Bari, bilancio positivo a metà Black Friday a Bari, bilancio positivo a metà Bene le grandi catene, soffrono come sempre i negozi di vicinato
Citymoda, arriva a Molfetta la "cittadella" della moda Citymoda, arriva a Molfetta la "cittadella" della moda Inaugurato il decimo store dell'azienda
Despar è Insegna dell’Anno 2022-2023 nella categoria supermercati per il terzo anno consecutivo Despar è Insegna dell’Anno 2022-2023 nella categoria supermercati per il terzo anno consecutivo Apprezzate in particolare la facilità d’acquisto, la competenza e l’ospitalità nei punti vendita
Nel Puglia Village sconti eccezionali con la Black Week Nel Puglia Village sconti eccezionali con la Black Week La Land of Fashion, in attesa delle feste natalizie, si prepara a quattro giorni fantastici
Si inaugura il nuovo Citymoda nella zona ASI di Molfetta Si inaugura il nuovo Citymoda nella zona ASI di Molfetta L'apertura del nuovo store nel periodo del Black Friday
Bari si prepara al Natale, ecco tutte le aperture straordinarie dei mercati settimanali Bari si prepara al Natale, ecco tutte le aperture straordinarie dei mercati settimanali Concordato il calendario tra l'assessorato allo Sviluppo economico e le associazioni di categoria
Raccolta alimentare nei punti vendita Joe Zampetti Raccolta alimentare nei punti vendita Joe Zampetti Nelle giornate del 4 e 5 novembre torna l'iniziativa per aiutare gli animali meno fortunati
Chiude definitivamente l'Hotel Rondò, a casa i dipendenti Chiude definitivamente l'Hotel Rondò, a casa i dipendenti La struttura non ha più riaperto dopo la pandemia
© 2001-2022 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.