La manifestazione dei centri diurni
La manifestazione dei centri diurni
Servizi sociali

Centri diurni a Bari, semplificate le procedure pronti i pagamenti dalla Regione

Barone: «Incontreremo nuovamente tutti gli attori interessati, in modo da poterci confrontare per tempo sulla prossima programmazione»

I centri educativi diurni per minori di Bari sembra che possano tirare un sospiro di sollievo. È stata ricevuta poche ore fa, infatti, la nota ufficiale del dipartimento Welfare regionale - sezione Inclusione sociale attiva e Innovazione che attesta il pagamento degli acconti sospesi sui voucher e i buoni di conciliazione 2020/21.

«Finalmente, dopo continue richieste e solleciti e dopo l'intenso lavoro politico e tecnico dei mesi scorsi con la Regione Puglia, anche in rete con la commissione Welfare comunale e l'Anci, siamo riusciti ad ottenere la copertura di tutti i minori della città di Bari in graduatoria - ha commentato l'assessore al Welfare comunale Francesca Bottalico - Al tempo stesso è stato garantito il sostegno agli operatori e ai gestori dei centri diurni che per mesi, nonostante i ritardi accumulati dalla Regione, hanno continuato a lavorare senza sosta, in alcuni casi anche rischiando la chiusura. Questo è un ottimo risultato per la città di Bari e per l'intera comunità, ma il confronto e l'interlocuzione con la Regione devono proseguire per le nuove programmazioni».

«Come convenuto nell'incontro della scorsa settimana - dichiara l'assessora al Welfare Rosa Barone - abbiamo fatto una ricognizione delle risorse messe a disposizione di ciascun Ambito e semplificato alcuni procedimenti che appesantivano l'iter».

«Conosciamo - aggiunge Barone - il grande lavoro svolto dalle strutture educative per minori, per cui voglio ancora una volta ringraziare tutto il personale che lavora nelle stesse. Dopo la riunione abbiamo lavorato per concretizzare le proposte fatte e semplificare le procedure. Assieme agli Ambiti stiamo facendo il massimo per velocizzare i pagamenti alle Unità di Offerta, come abbiamo fatto il massimo con gli uffici per trovare risorse per coprire tutte le domande inserite nelle graduatorie degli Ambiti, in modo da non lasciar fuori nessuno. Incontreremo nuovamente tutti gli attori interessati, in modo da poterci confrontare per tempo sulla prossima programmazione».

«La buona notizia è che sono state trovate le risorse per tutti - spiega Orazio Nobile - sono state semplificare alcune procedure e grazie da oggi con la sottoscrizione dei cosiddetti addendum potremo iniziare a fatturare una piccola parte. È una piccola boccata d'aria, in attesa che si completino tutti le procedure».
  • Regione Puglia
Altri contenuti a tema
Puglia, riconosciuti sette nuovi maestri artigiani: c'è un'estetista di Bari Puglia, riconosciuti sette nuovi maestri artigiani: c'è un'estetista di Bari I titoli sono stati conferiti dalla Regione Puglia per favorire il ricambio generazionale attraverso il trasferimento di competenze
Afghanistan, arrivano oggi in Puglia 40  profughi richiedenti asilo Afghanistan, arrivano oggi in Puglia 40 profughi richiedenti asilo Tra di loro una decina di famiglie, sono arrivati in Italia con il ponte aereo organizzato dal Governo italiano
Puglia, vaccinazione del personale scolastico: copertura del 95,34% Puglia, vaccinazione del personale scolastico: copertura del 95,34% L'assessore Lopalco: "Da lunedì la nostra attenzione si concentrerà sulla platea degli studenti che chiameremo a vaccinarsi uno ad uno"
Emergenza sanitaria, in Puglia arrivano 2,8 milioni di euro dall'Unione Europea Emergenza sanitaria, in Puglia arrivano 2,8 milioni di euro dall'Unione Europea Il finanziamento rientra nell’ambito del Pacchetto Mobilità
La Puglia sbarca su TikTok con la campagna #tiraccontolitalia La Puglia sbarca su TikTok con la campagna #tiraccontolitalia A raccontare la nostra regione l'Ambassador Diletta Secco che vanta oltre 1 milione 150mila followers
La Puglia tra le prime mete per le vacanze: traffico ai livelli del 2019 La Puglia tra le prime mete per le vacanze: traffico ai livelli del 2019 Emiliano e Bray: "Siamo già al lavoro, con lo sguardo rivolto in avanti, per favorire la destagionalizzazione dei flussi"
Covid, Puglia pronta a velocizzare la campagna vaccinale per la fascia d'età 12-18 anni Covid, Puglia pronta a velocizzare la campagna vaccinale per la fascia d'età 12-18 anni In programma aperture straordinarie a sportello e riduzione del tempo tra prima e seconda dose per immunizzare gli studenti
Cultura, la Regione Puglia stanzia altri 10 milioni per la ripartenza Cultura, la Regione Puglia stanzia altri 10 milioni per la ripartenza L'assessore Massimo Bray: "In questo modo facciamo lavorare gli operatori, le imprese e i lavoratori del comparto"
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.