IMG WA
IMG WA
Eventi e cultura

Capitale italiana Cultura 2024, sindaci baresi sostengono la candidatura di Conversano

Il sindaco della città metropolitana e gli altri primi cittadini hanno firmato il manifesto nella Pinacoteca del comune pugliese

Il sindaco metropolitano, Antonio Decaro, con i sindaci dei 41 Comuni del territorio, ha partecipato questa mattina, nella Pinacoteca del Castello di Conversano, alla Cerimonia per la sottoscrizione del manifesto a sostegno della città di Conversano quale Capitale Italiana della Cultura per il 2024.
L'iniziativa è stata promossa dal sindaco di Conversano, Giuseppe Lovascio, e dal Presidente del Comitato Promotore, Domingo Iudice ed ha visto la partecipazione di associazioni, aziende e cittadini che hanno aderito al progetto "Conversano Capitale della Cultura 2024".
"Oggi tutti i sindaci dell'area metropolitana di Bari hanno siglato una nuova alleanza di comunità, dimostrando ancora una volta di essere una squadra, nelle parole e nei fatti – ha affermato Decaro -. Rappresentiamo un territorio di 1 milione e 200 mila abitanti e un patrimonio storico e paesaggistico tra i più importanti e belli di Puglia. La candidatura della Città di Conversano al bando ministeriale può costituire, quindi, una nuova occasione collettiva per promuovere un sistema di luoghi, reti, progetti e arricchire l'identità culturale dell'intera Città metropolitana".
Il Consiglio metropolitano aveva già espresso, all'unanimità, durante la seduta del 30 settembre scorso, il sostegno della Città metropolitana di Bari alla candidatura del Comune di Conversano a Capitale della cultura per l'anno 2024 nel solco del percorso di pianificazione dello sviluppo strategico del territorio metropolitano, avviato fin dal 2015, fondato sulla condivisione e partecipazione di tutti i Comuni metropolitani per la costruzione di un'identità metropolitana policentrica, oltre qualsiasi visione campanilistica.

"Un bel segnale per le nostre comunità – ha proseguito il sindaco di Conversano, Giuseppe Lovascio -. Abbiamo dimostrato ancora una volta di essere un territorio unito e determinato nel raggiungere un obiettivo comune. Un risultato straordinario raggiunto grazie all'amore per la propria terra. E' bello vedere che tutti hanno compreso che la candidatura di Conversano corrisponde ad una crescita culturale collettiva dell'intero territorio metropolitano".

La Città di Conversano dovrà consegnare entro il prossimo 19 ottobre il dossier contenente il progetto a sostegno della propria candidatura ed entro il 18 gennaio 2022 il Ministero della Cultura esaminerà le candidature pervenute.
  • Bari
  • Conversano
Altri contenuti a tema
La medicina trasfusionale del Policlinico primo centro in Italia per il prelievo di cellule staminali La medicina trasfusionale del Policlinico primo centro in Italia per il prelievo di cellule staminali Fondamentale per la cura per molte forme di leucemie, linfomi ed altre malattie del sangue
Gestisce abusivamente deposito di rifiuti di apparecchi elettrici: denunciato Gestisce abusivamente deposito di rifiuti di apparecchi elettrici: denunciato Gli agenti della Polizia locale hanno sequestrato il locale ubicato nel quartiere Libertà
Università LUM, inaugurato l'anno accademico: presente la ministra Gelmini Università LUM, inaugurato l'anno accademico: presente la ministra Gelmini Il rettore Antonello Garzoni: "Il futuro che ci attende si scrive ora".
Ex caserma Rossani, incontro per valutare l'abbattimento del muro su corso Benedetto Croce Ex caserma Rossani, incontro per valutare l'abbattimento del muro su corso Benedetto Croce L'assessore Giuseppe Galasso: "Riscontro formale alla petizione popolare entro dicembre"
Nasconde forbici e aggredisce i poliziotti: denunciato 39enne Nasconde forbici e aggredisce i poliziotti: denunciato 39enne L'uomo è stato fermato per un controllo in piazza Umberto
Presepi e addobbi natalizi senza marchio CE: maxi sequestro dei Nas di Bari Presepi e addobbi natalizi senza marchio CE: maxi sequestro dei Nas di Bari I carabinieri hanno scoperto 1500 articoli e oltre 2500 giocattoli risultati irregolari. Sanzioni amministrative per più di seimila euro
Tentano di rubare abiti in un negozio del centro: denunciate due ragazze minorenni Tentano di rubare abiti in un negozio del centro: denunciate due ragazze minorenni Sono state sorprese dalle dipendenti del negozio con dei capi occultati sotto i propri vestiti e con i sistemi antitaccheggio divelti
Bari, estrae pistola giocattolo in un negozio: denunciato Bari, estrae pistola giocattolo in un negozio: denunciato L'uomo, in evidente stato di ubriachezza, è stato bloccato dagli agenti della Polizia
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.