Via Sparano per il black friday
Via Sparano per il black friday
Attualità

Black Friday a Bari, conviene o no?

Tanti i baresi in centro a fare "affari" per anticipare la ressa del Natale

Il Black friday è tornato e con lui tutte le offerte "imperdibili" spesso solo per i negozianti. Sconti solitamente non oltre il 30% in centro a Bari ( le vetrine di tutti i negozi espongono la percentuale di sconto) ma anche oltre per le catene e l'e-commerce. Una strategia che piace alla maggiorparte degli esercenti soprattutto nelle strade più blasonate come via Sparano e via Argiro, meno in quelle periferiche dove c'è invece un rapporto più stretto con i clienti spesso abituali e che quindi usufruiscono degli sconti in diversi periodi dell' anno. Quello che preme maggiormente però è ancora una volta l'anticipo dei saldi. Lo vogliono i commercianti e lo vogliono i clienti soprattutto in occasione di quelli invernali che potrebbero coincidere con il periodo natalizio.
"Stiamo approfittando del black friday per fare i regali di Natale" spiega una ragazza appena uscita da un famoso negozio di moda di via Sparano felice di aver risparmiato qualche decina di euro. "Quest' anno ho visto più offerte"- aggiunge una signora a spasso con il figlio di 6 anni - "ho approfittato persino di un last minute in un'agenzia di viaggio per una partenza a New York questa primavera. Ho prenotato oggi e ho avuto il 20% di sconto, forse senza la spinta della promozione a tempo non lo avrei fatto". Una moda, quella dei super sconti americani (nati alla fine degli anni '50 per smaltire stock di merci prima del Giorno del Ringraziamento che capita l'ultima domenica di novembre)che ha contagiato quasi tutti gli esercizi commerciali baresi comprese librerie e farmacie, ma anche la cultura. La Bohème al teatro Petruzzelli infatti sarà a prezzo stracciato. Da oggi e fino a domenica lo sconto sarà del 50% sulla sottoscrizione di abbonamenti in platea e palchi di primo e secondo ordine al Turno D della 'Stagione d'Opera e Balletto 2020'. Sconto del 50%, poi, anche sull'acquisto di biglietti di platea e palchi di primo e secondo ordine per lo spettacolo in programma il 25 dicembre alle ore 19 dell'opera di Giacomo Puccini, per la regia di Hugo de Ana.
Che dire? "Venghino signori, venghino a spendere oggi che conviene".
IMG WAIMG WA
  • Commercio
Altri contenuti a tema
Stop ai cup cakes made in Bari, chiude Cake Design Bakery Stop ai cup cakes made in Bari, chiude Cake Design Bakery La famosa pasticceria di via Calfati dopo 9 anni tira giù le saracinesche
Supporto alle attività commerciali, il Comune di Bari aderisce al SUAP telematico Supporto alle attività commerciali, il Comune di Bari aderisce al SUAP telematico L'assessore Palone: «Abbiamo voluto velocizzare il processo che permetterà a tutti gli operatori economici di richiedere documenti e autorizzazioni»
Altra saracinesca giù a Bari, chiude la pizzeria Continental Altra saracinesca giù a Bari, chiude la pizzeria Continental Si trova in centro in corso Cavour, famosa per la pizza alle orecchiette
Crisi Scarpe&Scarpe in Puglia, l'azienda: «Obiettivo tutelare numero massimo di lavoratori» Crisi Scarpe&Scarpe in Puglia, l'azienda: «Obiettivo tutelare numero massimo di lavoratori» I dipendenti dei negozi presenti a Casamassima e Molfetta in ansia dopo la notizia della possibile chiusura di diversi store
Bari, pizzeria non cede al pizzo e chiude dopo 30 anni di attività Bari, pizzeria non cede al pizzo e chiude dopo 30 anni di attività Il locale storico del San Paolo aveva abbassato la saracinesca senza spiegazioni, ora via Facebook lo sfogo dei titolari
Chiude la cartoleria Favia, addio a un altro storico negozio di Bari Chiude la cartoleria Favia, addio a un altro storico negozio di Bari L'esercizio commerciale, aperto dal 1876, non ha mai rialzato la saracinesca dopo il lockdown
Il colonnello arriva via mare a Bari, KFC presto in città Il colonnello arriva via mare a Bari, KFC presto in città Dopo i ritardi legati al Coronavirus la famosa catena pronta ad aprire e lo annuncia con un simpatico post social
Boccata d'ossigeno per i commercianti a Bari, sospesa la Tosap durante il lockdown Boccata d'ossigeno per i commercianti a Bari, sospesa la Tosap durante il lockdown L'approvazione della delibera avvenuta ieri durante il Consiglio Comunale, Palone: «Un aiuto che avevamo promesso»
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.