messa poliziotti caduti emergenza covid
messa poliziotti caduti emergenza covid
Attualità

Bari, una messa in suffragio dei poliziotti morti durante l'emergenza Covid-19

La funzione religiosa si è celebrata al San Paolo su iniziativa delle organizzazioni sindacali

Elezioni Regionali 2020
Si è tenuto ieri, all'interno del centro polifunzionale per la polizia di Stato, organizzato dalle segreterie provinciali di Bari del Siulp, del Sap, del Siap, della federazione Coisp/Mosap, della Silp per la Cgil e della Fsp, la celebrazione di una santa messa officiata dal cappellano della polizia di Stato don Mimmo Memoli nella cappella del centro. La commemorazione è stata voluta per contrassegnare lo storico momento che ancora oggi si sta vivendo per le note vicende riguardanti la pandemica situazione del Covid-19, e che ha marcato profondamente tutta la popolazione della polizia di Stato.

Dall'inizio del lockdown per Coronavirus, ai giorni nostri, ci sono stati tre deceduti nella polizia di Stato: l'assistente capo coordinatore della polizia di Stato, voce storica della sala operativa della Questura di Caserta, Maria Sparagana, di 52 anni che lascia il marito e un figlio, deceduta il 18 marzo 2020, il sostituto commissario della polizia di Stato Giorgio Guastamacchia, di 52 anni, in servizio presso il dipartimento della Pubblica Sicurezza, componente della scorta del primo ministro Giuseppe Conte, che lascia la moglie e due figli, deceduto il 4 aprile 2020, e l'agente scelto della polizia di Stato Pasquale Apicella, morto nel tentativo di bloccare gli autori di un tentato furto in banca a Napoli, di 37 anni che lascia la moglie e due figli, uno dei quali di pochi mesi che non conoscere mai suo padre, deceduto il 27 aprile 2020, (i primi due per Covid, Apicella per fatti criminosi di servizio).

Poco prima dell'inizio della cerimonia commemorativa i segretari delle organizzazioni sindacali hanno depositato una corona di alloro al cippo che ricorda i caduti della polizia di Stato posto all'interno del centro.

Alla celebrazione eucaristica, hanno partecipato, oltre ai segretari sindacali e alle loro delegazioni, il questore della provincia di Bari Giuseppe Bisogno, il vicario del questore dottor Pepe, il dirigente del compartimento polizia stradale di Bari Speranza, il dirigente del IX reparto mobile di Bari Portoghese e il dirigente il compartimento polizia postale di Bari dottoressa Tammaccaro.

Tutti i partecipanti sono stati accolti all'interno della cappella che, con il protocollo in vigore, ha limitato il numero dei partecipanti a massimo 60 unità. Gli stessi prima di accedere hanno sanificato le mani con soluzione igienizzante.
messa poliziotti caduti emergenza covidmessa poliziotti caduti emergenza covidmessa poliziotti caduti emergenza covidmessa poliziotti caduti emergenza covidmessa poliziotti caduti emergenza covidmessa poliziotti caduti emergenza covidmessa poliziotti caduti emergenza covid
  • Polizia di Stato
  • Coronavirus
Altri contenuti a tema
Coronavirus, in Puglia zero nuovi casi e un decesso Coronavirus, in Puglia zero nuovi casi e un decesso Sono 3926 i pazienti guariti e 68 sono i casi attualmente positivi in regione. I ricoverati scendono a 10
Provincia di Bari, Triggiano è covid free Provincia di Bari, Triggiano è covid free Donatelli:"Non sappiamo cosa ci riserva il futuro, manteniamo saldo il nostro senso di responsabilità".
Coronavirus, doppio zero in Puglia. Nessun nuovo caso e nessun decesso Coronavirus, doppio zero in Puglia. Nessun nuovo caso e nessun decesso I guariti sono arrivati a quota 3.924, mentre i positivi restano 71. I ricoverati sono ancora 12 ma nessuno grave
Minacce e richiesta di soldi per il cellulare rubato, arrestato 17enne a Bari Minacce e richiesta di soldi per il cellulare rubato, arrestato 17enne a Bari I fatti alcuni giorni fa in piazza Moro nei pressi di un fast food, il giovane è stato sottoposto al regime dei domiciliari in una comunità
Coronavirus, c'è un nuovo positivo in provincia di Bari Coronavirus, c'è un nuovo positivo in provincia di Bari Non si registrano decessi, mentre i guariti diventano 3.924, gli attuali casi 71 e i ricoverati sono 12
Covid-19, si va verso la proroga al 31 dicembre dello stato di emergenza Covid-19, si va verso la proroga al 31 dicembre dello stato di emergenza Il premier Conte: «Decisione che dovrà essere presa dal Consiglio dei ministri. Teniamo il virus sotto controllo»
Coronavirus, 4 nuovi casi in Puglia. Tre di loro sono una famiglia rientrata dal Brasile Coronavirus, 4 nuovi casi in Puglia. Tre di loro sono una famiglia rientrata dal Brasile Non si registrano decessi, e gli attuali positivi sono 72 di cui 13 ricoverati e 59 in isolamento domiciliare
Duemila euro per autonomi e liberi professionisti, in Puglia arriva START Duemila euro per autonomi e liberi professionisti, in Puglia arriva START Come funziona e chi può accedere alla sovvenzione una tantum della Regione, si parte il 15 luglio
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.