Colloquio di lavoro
Colloquio di lavoro
Attualità

Bari, sei gay o hai figli? Il nostro lavoro non fa per te

La denuncia di Mixed LGBTI riguarda un questionario sottoposto ad un ragazzo per un posto da animatore turistico

Un annuncio di lavoro a Bari per un posto di animatore turistico, un colloquio e l'amara sorpresa. Ai candidati viene somministrato un questionario in cui indicare i propri dati. Ma tra le domande spuntano quesiti che nulla dovrebbero avere a che fare con il lavoro e con le attitudini dei diversi candidati a poterlo svolgere al meglio e che possano aiutare i selezionatori a scegliere tra gli aspiranti.

Come si legge nella foto che alleghiamo, infatti, ad un certo punto si possono leggere due quesiti: Figli sì/no e Eterosessuale sì/no. Due caratteristiche, se così vogliamo definirle, completamente attinenti alla sfera privata dei soggetti che per legge non dovrebbero incidere in nessun modo su una selezione per un posto di lavoro.

«Ad un nostro attivista è stato somministrato un questionario preventivo alla convocazione per un colloquio di lavoro - denunciano da Mixed LGBTI - Una delle domande riguardava l'orientamento sessuale del/della candidato/a, il che è già sconcertante di suo, visto che non esiste alcun lavoro al mondo in cui questo possa o debba essere rilevante. Ma ciò che rende la domanda ancora più grave, a parte la sua ingiustificata violazione della privacy, è il modo in cui è posta: "ETEROSESSUALE : sì / no". Non solo si chiede di proferire circa la propria sfera sessuale e affettiva, ma si chiede anche una definizione 'per contrasto alla norma'».

Nessuna rettifica per ora è giunta dall'azienda incriminata, sta di fatto che nel 2019 siamo ancora di fronte a discriminazioni nel luogo di lavoro legate alla sfera sessuale o alla genitorialità. E nonostante i molti proclami politici e non solo i passi avanti sono ancora molti da fare.
La domanda del questionario
  • Comunità LGBTQI
  • Proposta di lavoro
  • lavoro
Altri contenuti a tema
Diritti Lgbtqi, i candidati sindaco di Bari a confronto Diritti Lgbtqi, i candidati sindaco di Bari a confronto Questa mattina il dibattito in occasione della giornata contro l'omofobia. Polemica Decaro-Melini sull'opuscolo "Che cos'è l'amor"
A Bari anteprima del film L’Unione falla forse. Il regista: «Un documentario contro l'omofobia» A Bari anteprima del film L’Unione falla forse. Il regista: «Un documentario contro l'omofobia» Da domenica 19 a martedì 21 maggio la proiezione in due sale cittadine. Fabio Leli: «L’urlo d’intolleranza contro la quotidianità di due famiglie come tante»
Regione Puglia, oltre 400 nuove figure in organico entro il 2019. Ecco le posizioni richieste Regione Puglia, oltre 400 nuove figure in organico entro il 2019. Ecco le posizioni richieste Le assunzioni a tempo indeterminato rientrano nel piano triennale del fabbisogno del personale
Bari pride 2019, il 29 giugno la marcia per i diritti della comunità Lgbtqi Bari pride 2019, il 29 giugno la marcia per i diritti della comunità Lgbtqi Si celebrano i 50 anni dai moti di Stonewall e si chiede la legge regionale anti-omofobia. Il portavoce Matteo Nigri: «Manifestazione per le lotte di tutti»
Eurostat premia la Puglia, disoccupazione in calo e 20 mila posti di lavoro in più Eurostat premia la Puglia, disoccupazione in calo e 20 mila posti di lavoro in più I dati pubblicati dal Sole 24 Ore, Emiliano: «È una notizia che ci rende orgogliosi del lavoro fatto finora»
Primo maggio, in Puglia consegnate 54 stelle al merito del lavoro Primo maggio, in Puglia consegnate 54 stelle al merito del lavoro Questa mattina la cerimonia, 16 sono della provincia di Bari. Decaro: «Diritti sono conquista vuota senza consapevolezza dei doveri»
Bari, tirocini in aziende: possibilità per i giovani under 30 Bari, tirocini in aziende: possibilità per i giovani under 30 Porta Futuro ha aperto una terza finestra di partecipazione al bando. Previsto rimborso di 450 euro
Bari Pride 2019, il 29 giugno sfila in città l'orgoglio Lgbt Bari Pride 2019, il 29 giugno sfila in città l'orgoglio Lgbt L'ultima manifestazione nel capoluogo nel 2017. Quest'anno ricorre in cinquantennale dei moti di Stonewall
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.