rendering san cataldo
rendering san cataldo
Territorio

Bari, per il Lungomare San Cataldo Decaro vuole la pedonalizzazione

La proposta del sindaco: chiudere al traffico dei veicoli il tratto in corrispondenza del faro, dove il progetto prevede un parco

Elezioni Regionali 2020
Pedonalizzazione e assembramenti: questa è l'idea del sindaco di Bari Antonio Decaro per il dopo emergenza Coronavirus. Dove? Sul nuovo lungomare di San Cataldo, per cui il progetto preliminare di riqualificazione venne approvato più di un anno fa, il 30 gennaio 2019, per lavori da 2 milioni 855mila euro.

L'idea della pedonalizzazione totale del tratto in corrispondenza del "curvone" del faro, rilanciata da Decaro sulla sua pagina Facebook, s'inserisce in un più ampio progetto di "traffic calming" dell'intera zona. Il progetto prevedeva la sistemazione a verde pubblico del lungomare Starita, con la creazione di un vero e proprio parco urbano all'altezza del faro, per congiungere terra e mare, in continuità con il giardino di via Tripoli già esistente. Nel progetto era prevista anche una scalinata a cui attribuire la funzione di anfiteatro.

Nel progetto originario, infatti, era previsto l'allargamento del marciapiede lato mare con relativa pista ciclabile e ottimizzazione dei parcheggi di superficie. Sul lato terra, invece, l'intenzione era di mantenere una superficie per la sosta, con relativo marciapiede alberato.

Nella stesura preliminare, era previsto un percorso pedonale nel parco San Cataldo, parallelo alla curva del lungomare Starita, con diversi accessi dal lungomare e da via Tripoli.
  • Antonio Decaro
  • Lungomare
  • San Cataldo
Altri contenuti a tema
Poggiofranco, arriva la luce nel giardino Amprino. Decaro: «Tra 10 giorni festa a largo 2 giugno» Poggiofranco, arriva la luce nel giardino Amprino. Decaro: «Tra 10 giorni festa a largo 2 giugno» Il sindaco: «Un intervento che i cittadini del quartiere attendevano da quarant'anni». Galasso: «Lavori in via Gentile, via Brigata Regina e a Torre a Mare»
"Monopattini sharing" a Bari, arrivano altri 500 mezzi. Decaro: «La città non si ferma per i vigliacchi» "Monopattini sharing" a Bari, arrivano altri 500 mezzi. Decaro: «La città non si ferma per i vigliacchi» Presentato il servizio di Bit Mobility. Insieme al Comune individuati 80 hub cittadini per lo stallo dei veicoli elettrici, previste tre formule di abbonamento
Cinema, libri e musica: l'estate culturale post-Covid in piazza San Pietro a Bari vecchia Cinema, libri e musica: l'estate culturale post-Covid in piazza San Pietro a Bari vecchia Presentato il programma delle associazioni Veluvre e Daido. Decaro: «Iniziamo a riappropriarci dei nostri spazi»
A Bari parte il "monopattini sharing", primi 250 veicoli disponibili da Carbonara a San Giorgio A Bari parte il "monopattini sharing", primi 250 veicoli disponibili da Carbonara a San Giorgio Il servizio è stato presentato questa mattina: per sbloccare i velocipedi basta una app per la scansione del Qr code. Costo di 15 centesimi al minuto
Decaro e Zaia gli amministratori più apprezzati in Italia, scende Emiliano Decaro e Zaia gli amministratori più apprezzati in Italia, scende Emiliano Per il sondaggio del Sole 24 ore il sindaco di Bari e il governatore del Veneto superano il 70 percento di consenso
Canile sanitario di Bari, Decaro: «Due cuccioli cercano casa» Canile sanitario di Bari, Decaro: «Due cuccioli cercano casa» Il sindaco a chi abbandona gli animali: «Spero il rimorso vi accompagni per tutta la vacanza»
Assistenza e orientamento notarile per i comuni, c'è l'accordo con la Città metropolitana di Bari Assistenza e orientamento notarile per i comuni, c'è l'accordo con la Città metropolitana di Bari Il protocollo d'intesa, della durata di due anni e rinnovabile, prevede la realizzazione di uno sportello dedicato agli enti della ex provincia
A San Cataldo pista ciclabile e ampliamento marciapiedi. Il Comune di Bari ne discute con i cittadini A San Cataldo pista ciclabile e ampliamento marciapiedi. Il Comune di Bari ne discute con i cittadini Ieri pomeriggio l'incontro fra il sindaco Decaro, l'assessore Galasso e le associazioni di residenti per illustrare l'intervento di "urbanistica tattica" propedeutico alla riqualificazione
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.