L'albero di Natale donato dalla Fondazione Megamark
L'albero di Natale donato dalla Fondazione Megamark
Vita di città

Bari, oltre 41mila lampadine illuminano l'albero di Natale di Megamark

Acceso ieri sera in largo Giannella, cerimonia emozionante durante il coprifuoco

«Sono 100 le famiglie più fragili che ogni giorno durante l'accensione dell'albero riceveranno la spesa a casa».
Sono le parole dell'imprenditore e direttore operativo del Gruppo Megamark, Francesco Pomarico presente ieri sera alle 22 per l'accensione dell'albero di Natale donato dalla Fondazione Megamark alla città di Bari. Questo dono vuole essere un segno di prosperità e di «speranza, per un ritorno presto alla normalità». È il messaggio che ha voluto inviare a tutti il Gruppo Megamark, leader nella distribuzione organizzata con oltre 500 supermercati.

Con l'accensione dell'albero alto 26 metri, il Gruppo Megamark e i suoi supermercati hanno provveduto a donare al Comune di Bari tremila spese, del valore di venti euro ciascuna, destinate alla 'Casa delle bambine e dei bambini' e distribuite dall'assessorato al Welfare del Comune di Bari alle famiglie più fragili della città. Per tutte le festività natalizie sul lungomare che in largo Luigi Giannella si affaccia sul mare Adriatico si potrà ammirare l'albero con 5760 metri di stringhe luminose e 600 mq di led.

«Ringrazio Francesco Pomarico e attraverso lui tutta la fondazione Megamark per quello che fa da tanto tempo – sindaco Antonio Decaro - per la nostra comunità, la comunità ampia che non è soltanto la comunità della città di Bari. Vi ringrazio anche per quello che sta facendo attraverso un'azione importante di solidarietà per le famiglie più fragili».

Dopo le dichiarazioni istituzionali l'albero ha preso luce e Largo Luigi Giannella si è scaldata ascoltando la voce dell'attore Luca Ward che ha portato un messaggio di serenità interpretando, in un audio, le parole della Fondazione per tutti i baresi. All'illuminazione dell'albero hanno preso parte il sindaco di Bari Antonio Decaro, il, l'assessore allo Sviluppo economico Carla Palone e il presidente del primo municipio Lorenzo Leonetti: «Per me sapere che dal quartiere Madonnella parte questa luce così importante e così grande che possa raggiungere tutta la città e tutti i quartieri del primo municipio sicuramente è una grande soddisfazione».

La Fondazione Megamark, creata nel 2000 per sostenere i collaboratori in caso di malattia, ha allargato progressivamente il proprio raggio di azione, con iniziative di carattere sociale e culturale. Tra queste, il bando 'Orizzonti Solidali', giunto all'ottava edizione e rivolto al terzo settore pugliese che, dal 2012, ha finanziato complessivamente 86 progetti in Puglia con oltre 1,5 milioni di euro. Dal 2016 promuove anche il premio letterario "Fondazione Megamark – Incontri di Dialoghi", destinato alle opere prime di narrativa italiane. Lo scorso marzo, con la diffusione della pandemia in Italia, la Onlus ha devoluto 400 mila euro al sistema sanitario della Regione Puglia per attrezzare nuovi posti letto negli ospedali e nelle rianimazioni, acquistare materiali, macchinari e quanto ritenuto necessario a fronteggiare l'emergenza.

«Per noi quest'albero rappresenta la luce – conclude Francesco Pomarico - e soprattutto il cuore che ci mettiamo nel donare a tanta famiglie un Natale diverso, perché un po' di luce serve in questo periodo buio. Occasione anche per celebrare i 20 anni di Fondazione nata nel giorno di San Nicola il 6 dicembre».
  • gruppo megamark
  • fondazione megamark
Altri contenuti a tema
A Bari apre un nuovo Famila Superstore del Gruppo Megamark A Bari apre un nuovo Famila Superstore del Gruppo Megamark Otto milioni di investimento e oltre 50 nuovi assunti
Al via la produzione dei taralli "aMano libera" realizzati dai ragazzi detenuti ed ex-detenuti di alcune carceri italiane Al via la produzione dei taralli "aMano libera" realizzati dai ragazzi detenuti ed ex-detenuti di alcune carceri italiane L’iniziativa rientra nel progetto ‘Senza Sbarre’ della Diocesi di Andria ed è uno dei vincitori del bando ‘Orizzonti Solidali’ della Fondazione Megamark
UniCredit: 24,7 milioni di euro in Project Finance per supportare l’innovazione in chiave sostenibile dei supermercati del Gruppo Megamark UniCredit: 24,7 milioni di euro in Project Finance per supportare l’innovazione in chiave sostenibile dei supermercati del Gruppo Megamark Il finanziamento consentirà l’efficientamento energetico di 16 punti vendita
Premio letterario "Fondazione Megamark", Daniele Vicari è il vincitore con il suo romanzo "Emanuele nella battaglia" Premio letterario "Fondazione Megamark", Daniele Vicari è il vincitore con il suo romanzo "Emanuele nella battaglia" Regista di fama internazionale, Vicari si è aggiudicato con il suo primo romanzo il premio di 5.000 euro
Questa sera la cerimonia di premiazione del "Premio Fondazione Megamark – Incontri di Dialoghi" Questa sera la cerimonia di premiazione del "Premio Fondazione Megamark – Incontri di Dialoghi" Conduce l’inviata de "Le Iene" Nina Palmieri
"Premio Fondazione Megamark", tre gli appuntamenti nell’ambito dei  Dialoghi di Trani "Premio Fondazione Megamark", tre gli appuntamenti nell’ambito dei Dialoghi di Trani La cerimonia di premiazione il 25 settembre al Palazzo delle Arti Beltrani; conduce l’inviata delle Iene Nina Palmieri
Riapre il Famila Superstore di Bari in via della Resistenza Riapre il Famila Superstore di Bari in via della Resistenza Quattro milioni di investimento, oltre 20 nuovi posti di lavoro per un totale di 70
"Donne braccianti contro il caporalato": presentato il progetto di Megamark, No Cap e Rete Perlaterra "Donne braccianti contro il caporalato": presentato il progetto di Megamark, No Cap e Rete Perlaterra La prima filiera bio-etica contro lo sfruttamento dedicata alle donne è realtà
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.