esercitazione fiera
esercitazione fiera
Attualità

Bari, nella notte prova di trasferimento pazienti nell'ospedale in Fiera

Si è trattato di una esercitazione con un manichino, per valutare eventuali criticità prima di attivare la struttura

Si è svolta nella notte l'esercitazione di trasferimento pazienti dal Policlinico di Bari alla struttura per le maxi emergenza in Fiera del Levante. A partecipare alla simulazione sono stati medici, infermieri e operatori sanitari del Policlinico di Bari che dovranno nei prossimi giorni procedere all'effettivo trasferimento dei pazienti Covid positivi.

Tre le squadre coinvolte. La prima presente all'interno del reparto del Policlinico composta da medico, infermiere e operatore sociosanitario con il compito di preparare il "paziente" – nel caso dell'esercitazione è stato utilizzato un manichino - con sistema di ventilazione, di monitorizzazione, delle vie infusionali e catetere vescicale. La seconda squadra adibita al trasporto composta da autista ambulanza, medico rianimatore, infermiere, operatore sociosanitario è affiancata da due unità della polizia locale e da un'ambulanza di back up. La terza squadra, composta da medico rianimatore, infermiere, operatore sociosanitario, responsabile tecnico e supervisore, è quella che attende l'arrivo dell'autoambulanza con il paziente nella camera calda del padiglione delle maxi emergenza in Fiera e che ha il compito ricoverare il paziente nel reparto di degenza. Tutti hanno indossato, anche nel corso della simulazione, i dispositivi di protezione individuale.

Si è scelto l'orario notturno per usufruire, a partire dalle 22 causa coprifuoco, di una viabilità pressoché inesistente, lungo il percorso che ha effettuato il mezzo sanitario di trasporto. Le operazioni sono partite alle 22.40 con la preparazione del manichino per il trasporto e la successiva chiamata di allerta al responsabile in Fiera e sono terminate, con il paziente-manichino sul letto, alle 23.25 per complessivi 45 minuti. Il tempo di percorrenza dell'ambulanza dal padiglione Balestrazzi, dove è situata l'Unità di terapia intensiva respiratoria, fino alla camera calda del padiglione in Fiera, è stato calcolato in 12 minuti.

«Abbiamo testato il trasferimento dall'azienda ospedaliera Policlinico alla struttura per la maxi emergenza in Fiera, è stata una prova di massima del trasporto del paziente per verificare il funzionamento del piano messo a punto - spiega Antonio Daleno, medico della direzione sanitaria del Policlinico di Bari e responsabile sanitario della struttura per le maxi emergenza in Fiera - è stata una prova eccezionale, sono stati impiegati circa 12 minuti dal Policlinico alla Fiera; il trasporto avverrà sempre un paziente per volta, con il supporto della polizia locale e due ambulanze, una che trasporta il paziente e una di supporto in caso di incidenti durante il percorso, tutto ciò per la sicurezza del paziente e sempre con a bordo un rianimatore».

A coordinare l'esercitazione è stato il dottor Gaetano Dipietro, già direttore della centrale operativa del 118, che si occuperà successivamente delle operazioni di trasferimento. «Abbiamo verificato quello che avevamo pianificato solo sulla carta e abbiamo visto con questa parte operativa che i tempi che avevamo preventivato sono contenuti e mantenuti, questo ci permetterà di pianificare ora le varie fasi per i singoli pazienti che dovranno essere trasferiti».
  • Ospedale
Altri contenuti a tema
Ospedale in Fiera a Bari, dopo le indagini arriva anche l'esposto alla Corte dei Conti Ospedale in Fiera a Bari, dopo le indagini arriva anche l'esposto alla Corte dei Conti Ad annunciarlo in una nota i consiglieri del Gruppo regionale di Forza Italia Stefano Lacatena, Giandiego Gatta e Paride Mazzotta
Emergenza Coronavirus, da oggi parte la ricoversione all'attività No-Covid del San Paolo Emergenza Coronavirus, da oggi parte la ricoversione all'attività No-Covid del San Paolo Al via in Puglia l'aggiornamento della rete ospedaliera, Lopalco: "Cominciamo a far respirare il sistema sanitario"
Giovanni XXIII a Bari, da oggi i piccoli pazienti si spostano in microcar Giovanni XXIII a Bari, da oggi i piccoli pazienti si spostano in microcar Il dono effettuato dalle associazioni Portatori Sani Di Sorrisi e "Michela l'Angelo Farfalla"
Puglia, cala la pressione sugli ospedali. Occupazione terapie intensive al 34% Puglia, cala la pressione sugli ospedali. Occupazione terapie intensive al 34% Siamo ancora oltre la soglia critica del 30% stabilita dal ministero ma la percentuale è in discesa
Bari, colloqui con pazienti Covid in Fiera: allestita un'area per i familiari Bari, colloqui con pazienti Covid in Fiera: allestita un'area per i familiari Il servizio su prenotazione organizzato dal Policlinico di Bari. Il direttore di presidio: “La tecnologia una risorsa preziosa”
Bari, attivati 14 posti letto di Rianimazione nell'ospedale Covid Fiera Bari, attivati 14 posti letto di Rianimazione nell'ospedale Covid Fiera A tre settimane dall'attivazione della struttura per le maxi emergenze sono stati attivati 120 posti letto su 152 totali
Bari, buona Pasqua ai bambini ricoverati da Checco Zalone - IL VIDEO Bari, buona Pasqua ai bambini ricoverati da Checco Zalone - IL VIDEO Non solo l'attore comico, ma anche Decaro, Pinuccio, Albano, Uccio de Santis, Dante Marmone e Tiziana Schiavelli, Nicola Pignataro, Michele Fanelli e Padre Giovanni Distante
Ospedale in Fiera a Bari, Laricchia denuncia: «Impedito accesso agli atti» Ospedale in Fiera a Bari, Laricchia denuncia: «Impedito accesso agli atti» «Non rispettare una richiesta di un cittadino è grave, a maggior ragione lo è quando si tratta di un consigliere regionale»
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.