presentata la Bari Med Marathon
presentata la Bari Med Marathon
Attualità

"Bari med marathon", domenica la gara "plastic-free". Le limitazioni al traffico

Da domani previsti eventi e incontri in piazza Libertà nel villaggio "Med sport festival"

Con un ricco programma di eventi torna nel capoluogo pugliese la Bari Med Marathon. La manifestazione dedicata ai 22 paesi del Mediterraneo, alla sua seconda edizione e quest'anno dedicata all'Albania, aprirà ufficialmente i battenti domani, venerdì 24 febbraio, alle 16, con l'apertura del Med Sport Festival, l'area espositiva allestita in piazza della Libertà dove si svolgeranno i numerosi eventi collaterali della manifestazione.

Pensata e organizzata da La Fabrica di Corsa in partnership con la sezione Sanità di Confindustria Bari e Bat e con il sostegno di Comune di Bari e Regione Puglia, la Bari Med Marathon non è solo un appuntamento sportivo per migliaia di runner ma una buona occasione per ricordare la centralità di Bari nel Mediterraneo, il suo carattere di comunità accogliente come dimostrato più d'una volta, e di città aggregante e attrattiva, anche grazie al turismo sportivo, in forte crescita.

Un evento che quest'anno ha fatto della sostenibilità la sua bandiera. C'è grande attesa e curiosità, infatti, per le ormai rinomate le bolle, il sistema di idratazione degli atleti rispettoso dell'ambiente che sarà testato per la prima in Italia e in tutto il mediterraneo proprio a Bari nel corso delle gare della Med Marathon. In un'ottica di mobilità sostenibile, di contrasto allo spreco di un bene primario come l'acqua, tutti gli atleti che correranno sia la 21 km che la Factory run di 10 km, si idrateranno con delle bolle il cui involucro è composto da una pellicola di alga marina contenenti acqua, biodegradabili e commestibili. Un innovativo e sostenibile sistema di idratazione degli sportivi che potrebbe rivoluzionare il mondo delle gare invernali.

Due le gare in programma domenica 26 febbraio con partenza alle ore 9.30, da Piazza della Libertà: la Bari Med Marathon, mezza maratona di 21 km e la Factory Run, una corsa da 10 km competitiva e non competitiva, aperta a tutti ma rivolta in particolare alle aziende e ai lavoratori, pensata per promuovere forme di welfare aziendale, sostenendo il benessere dei dipendenti attraverso lo sport. L'esempio viene anche quest'anno dalla Scuola Allievi della Guardia di Finanza, che parteciperà con 350 atleti, ma anche dai lavoratori di molte imprese che indosseranno la maglia della squadra aziendale come Banca popolare di Puglia e Basilicata, Promostudio, GTS, Forma Plena, Go up, Atos, La lucente.

Le iscrizioni online alla Med Marathon sono aperte fino alle 23.59 di oggi, 23 febbraio, sul sito icron.it a questo link. Ci si potrà iscrivere fino a domenica negli spazi dedicati nel Villaggio Med Sport Festival.

Infine, all'interno del villaggio il Comune di Bari ha organizzato una tappa del programma di eventi dedicati alla narrazione e approfondimento della programmazione progettuale Pon Metro nella città di Bari: sarà presentata una mostra "Il PON Metro si racconta - Bari e il mare" dedicata a tutti i progetti di riqualificazione della costa cittadina, finiti e in fase di realizzazione o cantierizzazione, cofinanziata con fondi dell'Asse 8 del PON Metro 2014/20.

Programma eventi nel Villaggio Med Sport Festival

Venerdì 24 febbraio

· ore 16.00: apertura dell'area Expo

· ore 17.00: proiezione del documentario "Storie di un evento straordinario - La Vlora il volto dell'accoglienza" con la partecipazione dei registi Vincenzo Losito e Stefano Sasso. L'evento dedicato all'Albania, ripercorrerà con storie, immagini e testimonianze, l'abbraccio collettivo che Bari riservò alle migliaia di albanesi in quell'ormai storico 8 agosto del '91.All'incontro saranno presenti oltre i registi, l'assessora alla cultura del Comune di Bari, Ines Pierucci, il fotoreporter Lorenzo Turi, Giuseppe Dalfino protagonista del documentario.
Modera Dionisio Ciccarese, direttore di Epolis week.

Sabato 25 febbraio

· ore 11.00: workshop sul tema: "Benessere e tutela dei minori nello sport". Dopo lo scandalo che ha investito "le farfalle" vittime di maltrattamenti e abusi, esperti si confrontano su quali strumenti mettere in campo a tutela dei minori che svolgono attività sportiva. Interverranno: Domenico Costantino, docente di clinica legale sport and Law nella facoltà di Giurisprudenza Uniba, Riccardo Greco, presidente del Tribunale per i Minorenni di Bari, Angelo Giliberto, presidente Coni Puglia, Benedetto Giovanni Pacifico, dirigente del Dipartimento di Promozione della salute e del benessere animale, sezione amministrazione, finanza e controllo in Sanità - Sport per tutti della Regione Puglia. Modera Gaetano Campione, giornalista.

· ore 16.00: il sindaco Antonio Decaro incontra il sindaco di Tirana Erion Veliaj sul tema sport, sostenibilità e turismo. Consegna dei pettorali di gara ai due ospiti.

· ore 18.00: incontro "Una vita oltre": Marco Olmo e Giorgio Calcaterra, due ultramaratoneti e leggende dello sport si raccontano ai fan.
Modera Patrizia Nettis giornalista de La Gazzetta del Mezzogiorno.


Domenica 26 febbraio

· ore 9.30 partenza gare piazza della Libertà: 21 km (Med Marathon) e 10 km (Factory Run).


Limitazioni al traffico

Per consentire lo svolgimento della manifestazione la Polizia locale ha disposto le seguenti limitazioni al traffico:

1. dalle ore 5.00 di ieri 22 febbraio 2023 alle ore 24.00 del giorno 28 febbraio 2023 e, comunque, fino al termine delle operazioni di smontaggio delle strutture, è istituito il divieto di fermata in piazza della Libertà, lato Palazzo dell'Economia

2. dalle ore 5.00 di oggi 23 febbraio 2023 alle ore 24.00 del giorno 26 febbraio 2023 e, comunque, fino al termine delle operazioni di smontaggio delle strutture, è istituito il divieto di fermata in piazza della Libertà, lato piazza Massari

3. Il giorno 26 febbraio 2023:
- dalle ore 00.01 alle ore 15.00 e, comunque, fino al termine della manifestazione, è istituito il divieto di fermata sulle seguenti strade e piazze:
a. corso Vittorio Emanuele II, ambo i lati, tratto compreso tra via Marchese di Montrone
e piazzale IV Novembre
b. piazza Massari, ambo i lati, carreggiata con senso di marcia da corso Vittorio
Emanuele II a piazza Federico II di Svevia
c. via Cairoli, tratto compreso tra via Piccinni e Vittorio Emanuele II
d. via Peucetia, ambo i lati, tratto di carreggiata compreso tra via Aristosseno e piazza S.
Francesco d'Assisi
e. lungomare Imp. Augusto, ambo i lati, tratto compreso tra il molo Sant'Antonio e
l'arco di vico Corsioli
f. lungomare Starita, ambo i lati, tratto compreso tra via Adriatico e via P. Pinto
g. via P. Pinto, ambo i lati, tratto compreso tra il lungomare Starita e il piazzale Vittorio
Emanuele III
h. piazzale Vittorio Emanuele III
i. piazza Poerio, ambo i lati, tratto compreso tra le carreggiate di via Di Vagno (area
sottostante il cavalcavia Garibaldi)

- dalle ore 5.00 alle ore 15.00 e, comunque, fino al termine delle esigenze, è istituito il
divieto di circolazione sulle seguenti strade e piazze:
a. corso Vittorio Emanuele II, tratto compreso tra via Marchese di Montrone e via
Andrea da Bari
b. via Cairoli, tratto compreso tra via Piccinni e corso Vittorio Emanuele II;
c. piazza Massari, carreggiata con senso di marcia da corso Vittorio Emanuele II a
piazza Federico II di Svevia

- dalle ore 9.30 alle ore 13.00, relativamente al passaggio degli atleti e, comunque, fino
al termine della manifestazione, è istituito il divieto di circolazione sulle seguenti strade e piazze:
a. corso Vittorio Emanuele II, tratto compreso tra via Andrea da Bari e piazzale IV
Novembre
b. piazzale IV Novembre
c. corso Cavour (carreggiata in direzione del cavalcavia XX Settembre)
d. cavalcavia XX Settembre
e. viale Unità d'Italia (carreggiata in direzione di largo 2 Giugno)
f. viale della Repubblica (carreggiata in direzione di largo 2 Giugno)
g. largo 2 Giugno
h. viale della Costituente, tratto compreso tra largo 2 Giugno e il prolungamento via S.
Jacini
i. prolungamento via S. Jacini
j. via S. Jacini
k. via Omodeo (carreggiata in senso di marcia tratto compreso tra via Fanelli e via
Salvemini e poi in contromano sino a via Amendola)
l. ponte Padre Pio (carreggiata con senso di marcia tra via Caldarola e via Amendola)
m. viale Magna Grecia (carreggiata con senso di marcia tra via Peucetia e via Caldarola)
n. via Peucetia (carreggiata con senso di marcia tra via Aristosseno e via Magna Grecia)
o. via Apulia (carreggiata con senso di marcia tra via Peucetia e viale Japigia)
p. ponte Garibaldi (carreggiata con senso di marcia tra via Apulia e piazza Gramsci)
q. piazza Gramsci (carreggiata sino al mare e tratti prospicienti il lato mare - eccetto
corsia di cui al punto 4. lett. a.)
r. lungomare Perotti (eccetto corsia di cui al punto 4. lett. b.)
s. corso Trieste (eccetto corsia di cui al punto 4 lett. c.)
t. lungomare N. Sauro
u. piazza A. Diaz (carreggiata prospiciente il mare)
v. lung.re sen. A. Di Crollalanza
w. lung.re Imp. Augusto
x. piazzale C. Colombo
y. corso sen. A. De Tullio
z. corso Vittorio Veneto
aa. lungomare Starita
bb. via P. Pinto (eccetto residenti del Q.re S. Cataldo)
cc. piazzale Vittorio Emanuele III
dd. via U. Giordano (eccetto residenti del Q.re S. Cataldo)
ee. sui tratti terminali delle vie che adducono al percorso della manifestazione

- dalle ore 9.30 alle ore 13.00 e, comunque, fino al termine delle esigenze, è consentita
la circolazione sulle seguenti strade e piazze:

a. piazza Gramsci, esclusivamente per la corsia di destra della carreggiata lato giardino,
tratto compreso tra via Di Vagno ed il lungomare Perotti (solo all'interno della corsia
transennata con svolta obbligatoria verso lungomare Perotti)
b. lungomare Perotti, esclusivamente per la corsia di destra della carreggiata lato edifici,
tratto compreso tra piazza Gramsci e corso Trieste
c. corso Trieste, esclusivamente per la corsia di destra della carreggiata lato edifici,
tratto compreso tra corso Trieste e via Caduti del 28 luglio 1943
d. corso sen. A. De Tullio, esclusivamente per la semicarreggiata lato Castello Svevo
(solo all'interno della corsia transennata con svolta obbligatoria verso piazza
Massari)
e. via P. Pinto, esclusivamente per la semicarreggiata lato Fiera del Levante, tratto
compreso tra via U. Giordano e via Adriatico (solo all'interno della corsia transennata
lato Fiera del Levante)
  • Sport
Altri contenuti a tema
Campioni d'Italia, arriva il bis della sezione UNVS Bari di tiro a segno che ha trionfato a Lucca Campioni d'Italia, arriva il bis della sezione UNVS Bari di tiro a segno che ha trionfato a Lucca Vincitori delle specialità carabina e pistole: Riccardo Solazzo, Marcello Tarantini, Ferdinando Boccalari, Antonio Di Donato, Vincenzo De Carlo, Domenico Peraldo e Giuseppe Marchitelli
Inaugurato nuovo punto sport nel giardino Princigalli, a Mungivacca Inaugurato nuovo punto sport nel giardino Princigalli, a Mungivacca Aperti al pubblico anche i nuovi angoli per il fitness nell’area del sottoponte Adriatico e nella pineta San Francesco
Prima giornata di prove del "Città di Bari": vento freddo da Nord a 21 nodi sotto raffica Prima giornata di prove del "Città di Bari": vento freddo da Nord a 21 nodi sotto raffica Le prossime regate sono in programma per l’11 e il 25 febbraio e il 10 marzo, con possibilità di recupero il 24 marzo
Inaugurata con una festa di quartiere la nuova area sport a Bari Palese Inaugurata con una festa di quartiere la nuova area sport a Bari Palese L’intervento, finanziato con 130mila euro, è nato con l’obiettivo di coniugare salute e attività fisica
Inaugurata la prima “Popup Sport Zone” di Bari nel giardino Princigalli Inaugurata la prima “Popup Sport Zone” di Bari nel giardino Princigalli Sono presenti sei attrezzature sportive di libero utilizzo
Arriva a Bari la prima Popup Sport Zone Arriva a Bari la prima Popup Sport Zone L'iniziativa promossa da ASC per migliorare la vita dei cittadini
Pole dance, orgoglio biancorosso ai Mondiali: Chiarappa è oro in Finlandia Pole dance, orgoglio biancorosso ai Mondiali: Chiarappa è oro in Finlandia L'atleta di Bari, assieme a Brunetti di Giovinazzo, ha conquistato il primo gradino del podio nella categoria Senior Double Amateur
La cussina barese Angela Carbonara è campionessa italiana Para sup La cussina barese Angela Carbonara è campionessa italiana Para sup Triplo oro per l’atleta barese a Ortigia in Sicilia
© 2001-2024 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.