averti addosso
averti addosso
Vita di città

Bari, i tessuti di scarto del Piccinni diventano prodotti di sartoria

L'iniziativa dello stilista Antonio Marras con la partecipazione di 15 donne dai centri di servizio alle famiglie della città

Da tessuti avanzati durante le operazioni di ristrutturazione del teatro comunale Niccolò Piccinni di Bari a prodotti sartoriali di grande pregio e forte impatto simbolico. I materiali di scarto del Piccinni diventano abiti, grazie all'arte dello stilista Antonio Marras, che ieri nello spazio Murat in piazza del Ferrarese ha cucito i pregiati tessuti sugli abiti portati dai baresi.

"Averti addosso" è un'iniziativa a cui hanno partecipato anche le quindici donne del centro servizi per le famiglie diJapigia.Torre a Mare, del centro servizi per le famiglie San Girolamo e del centro servizi per le famiglie San Paolo, che hanno creato, cucito e stirati i "pezzi" del Piccinni sugli indumenti dei cittadini.

Una sorta di anteprima per l'inaugurazione del politeama comunale, che riaprirà i battenti con una maratona artistica nelle giornate di oggi e domani. «È straordinaria l'energia che si crea unendo il mondo della cultura, dell'arte, della bellezza con il mondo della cura, del welfare, della formazione e della cittadinanza attiva - commenta Francesca Bottalico, assessore al Welfare. "Averti addosso" è stata un'occasione speciale, in sala Murat, per creare comunità intorno alle storie dei luoghi, delle persone, delle competenze e dei quartieri».
  • Francesca Bottalico
  • Teatro Piccinni
  • Spazio Murat
Altri contenuti a tema
Inaugurato il nuovo centro centro polifunzionale per l’adolescenza "Spazio Quattro/4" Inaugurato il nuovo centro centro polifunzionale per l’adolescenza "Spazio Quattro/4" Ospiterà laboratori artistici ed espressivi dedicati all'arte, alla musica, al teatro, al cinema, al graphic design e alla creazione di contenuti multimediali,
Profughi afgani in quarantena a Bari, Bottalico: «Pronti ad ospitarli» Profughi afgani in quarantena a Bari, Bottalico: «Pronti ad ospitarli» L'assessore sottolinea che al momento non si sa se resteranno in città o meno, la scorsa notte accolto un minore non facente parte del gruppo
Un anno dalla chiusura dei teatri, a Bari si illuminano il Piccinni e il Kismet Un anno dalla chiusura dei teatri, a Bari si illuminano il Piccinni e il Kismet Teatri di Bari e l'amministrazione comunale aderiscono alla manifestazione promossa da U.N.I.T.A. (Unione Nazionale Interpreti Teatro e Audiovisivo)
Tamponi rapidi per i senza fissa dimora, il Rotary Bari ovest ne dona 300 al Comune Tamponi rapidi per i senza fissa dimora, il Rotary Bari ovest ne dona 300 al Comune Sono già stati assegnati al centro diurno Area 51 e saranno effettuati all'ingresso degli utenti nelle strutture cittadine
Incendio all'ex Socrate, il caso diventa un "affaire" politico Incendio all'ex Socrate, il caso diventa un "affaire" politico Residenti, comitati e associazioni contestano la liceità dello sgombero, ma il Comune sta già trovando altre soluzioni
Emergenza freddo, l'unità di strada del Comune di Bari distribuisce 400 kit Emergenza freddo, l'unità di strada del Comune di Bari distribuisce 400 kit Gli interventi procederanno fino al 23 dicembre fra le persone più esposte all'emergenza sanitaria e al calo delle temperature
"Scatole gentili", a Bari i cittadini donano regali natalizi alle persone in difficoltà "Scatole gentili", a Bari i cittadini donano regali natalizi alle persone in difficoltà La distribuzione degli oltre 1000 pacchi partirà da domani, a cura di due associazioni e degli educatori di strada
Bari, il progetto "Anticorpi - hub contro le discriminazioni" vince il bando del governo Bari, il progetto "Anticorpi - hub contro le discriminazioni" vince il bando del governo Bottalico: «Siamo particolarmente orgogliosi del riconoscimento ottenuto da un gruppo di giovani della nostra città»
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.