I controlli della polizia locale
I controlli della polizia locale
Cronaca

Bari, aveva il tachigrafo del camion alterato, multa e ritiro della patente

L'autotrasportatore è stato fermato ieri in via Napoli da agenti della polizia locale

Non c'è tregua alle verifiche del nucleo autotrasporto della polizia locale di Bari: scoperti altri 3 dispositivi "cronotachigrafo" alterati.

L'ultimo in ordine di tempo, ieri pomeriggio in via Napoli, nel perimetro esterno dell'area portuale, dove gli operatori hanno intercettato un autoarticolato sospetto. Dall'esame dei documenti e dalla stampa dei dati contenuti nel dispositivo digitale, emergevano alcune incongruenze tali da indurre gli agenti ad effettuare ulteriori accertamenti, all'esito dei quali si riscontrava l'alterazione del cronotachigrafo di bordo. Nell'occasione si provvedeva a porre sotto sequestro una centralina illegale attivabile con telecomando. Inoltre si accertavano violazioni al codice della strada per circa 4.500 euro, con il conseguente ritiro della patente e la trasmissione degli atti alle autorità competenti.

Risale alla settimana scorsa, invece, un'operazione relativa ad un mezzo adibito al trasporto di merci pericolose che disponeva di un apparecchio elettronico "emulatore adblue" atto ad alterare lo scambio dei dati con le centraline dei veicoli pesanti obbligati all'uso del liquido adblue. Lo stesso è un marchio registrato, che identifica una soluzione chimica, l'AUS32 (Aqueous Urea Solution 32.5%), utilizzata nella cosiddetta riduzione selettiva catalitica (SCR). La nuova norma Euro 6, entrata in vigore a partire da settembre 2014, impone a tutte le case automobilistiche la produzione di veicoli a emissioni inquinanti di ossidi di azoto sempre più basse. Contestate a riguardo sanzioni per circa 450 euro oltre al sequestro del dispositivo elettronico e ritiro della carta di circolazione.

«Sicurezza stradale e sul lavoro a tutela della pubblica incolumità e alla prevenzione di sinistri - sottolinea il comandante generale Michele Palumbo - è la mission del nostro Corpo di Polizia Locale che nell'anno in corso potenzierà tutte le attività già intraprese con successo nel 2019».
  • polizia locale
Altri contenuti a tema
Incidente sul lungomare di Bari, traffico in tilt Incidente sul lungomare di Bari, traffico in tilt Diverse le auto coinvolte. Sul posto la polizia locale per i rilievi
Bari, incidente a Santa Fara auto si ribalta Bari, incidente a Santa Fara auto si ribalta Non sono chiare le dinamiche, non dovrebbero esserci altri veicoli coinvolti
Papa Francesco a Bari, il bilancio della polizia locale: 400 le unità impiegate Papa Francesco a Bari, il bilancio della polizia locale: 400 le unità impiegate Palumbo: «Importanti i consigli offerti a cittadini e fedeli sul canale Telegram ufficiale»
Problemi alla condotta fognaria di via Amendola, traffico in tilt Problemi alla condotta fognaria di via Amendola, traffico in tilt Sul posto i tecnici di Acquedotto pugliese, la polizia locale consiglia percorso alternativo
Bari, trasportava materiale ferroso senza autorizzazione, denunciato Bari, trasportava materiale ferroso senza autorizzazione, denunciato L'uomo, un 50enne barese, è stato sorpreso in via Glomerelli a bordo di un Ape car carico di rifiuti
Intestatario fittizio di otto veicoli scoperto grazie ad un autovelox, denunciato Intestatario fittizio di otto veicoli scoperto grazie ad un autovelox, denunciato L'uomo, un ultrasettantenne barese, risultava proprietario di 5 auto e 2 autocarri
Da Bitonto a Bari senza patente per abbandonare rifiuti, beccato Da Bitonto a Bari senza patente per abbandonare rifiuti, beccato L'uomo è stato sorpreso dalla polizia locale a Palese, rischia il carcere e una multa di 26 mila euro
Bari, cadono calcinacci in via dei Mille. Strada chiusa al traffico Bari, cadono calcinacci in via dei Mille. Strada chiusa al traffico Sul posto i vigili del fuoco per mettere in sicurezza la zona e la polizia locale per regolare la circolazione
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.