I controlli della polizia locale
I controlli della polizia locale
Cronaca

Bari, aveva il tachigrafo del camion alterato, multa e ritiro della patente

L'autotrasportatore è stato fermato ieri in via Napoli da agenti della polizia locale

Non c'è tregua alle verifiche del nucleo autotrasporto della polizia locale di Bari: scoperti altri 3 dispositivi "cronotachigrafo" alterati.

L'ultimo in ordine di tempo, ieri pomeriggio in via Napoli, nel perimetro esterno dell'area portuale, dove gli operatori hanno intercettato un autoarticolato sospetto. Dall'esame dei documenti e dalla stampa dei dati contenuti nel dispositivo digitale, emergevano alcune incongruenze tali da indurre gli agenti ad effettuare ulteriori accertamenti, all'esito dei quali si riscontrava l'alterazione del cronotachigrafo di bordo. Nell'occasione si provvedeva a porre sotto sequestro una centralina illegale attivabile con telecomando. Inoltre si accertavano violazioni al codice della strada per circa 4.500 euro, con il conseguente ritiro della patente e la trasmissione degli atti alle autorità competenti.

Risale alla settimana scorsa, invece, un'operazione relativa ad un mezzo adibito al trasporto di merci pericolose che disponeva di un apparecchio elettronico "emulatore adblue" atto ad alterare lo scambio dei dati con le centraline dei veicoli pesanti obbligati all'uso del liquido adblue. Lo stesso è un marchio registrato, che identifica una soluzione chimica, l'AUS32 (Aqueous Urea Solution 32.5%), utilizzata nella cosiddetta riduzione selettiva catalitica (SCR). La nuova norma Euro 6, entrata in vigore a partire da settembre 2014, impone a tutte le case automobilistiche la produzione di veicoli a emissioni inquinanti di ossidi di azoto sempre più basse. Contestate a riguardo sanzioni per circa 450 euro oltre al sequestro del dispositivo elettronico e ritiro della carta di circolazione.

«Sicurezza stradale e sul lavoro a tutela della pubblica incolumità e alla prevenzione di sinistri - sottolinea il comandante generale Michele Palumbo - è la mission del nostro Corpo di Polizia Locale che nell'anno in corso potenzierà tutte le attività già intraprese con successo nel 2019».
  • polizia locale
Altri contenuti a tema
Coronavirus, un cittadino italo-cinese dona mascherine alla polizia locale di Bari Coronavirus, un cittadino italo-cinese dona mascherine alla polizia locale di Bari I dispositivi di protezione individuale saranno messi a disposizione degli agenti che operano nei controlli in strada
Adelfia, incendio nel comando della polizia locale. L'origine è dolosa Adelfia, incendio nel comando della polizia locale. L'origine è dolosa Il sindaco Cosola: «Il Comune è per metà devastato, tutti i server degli uffici pubblici sono andati bruciati»
Sull'autocertificazione scrive: «Devo fare le pelose». Maxi multa sul lungomare di Bari Sull'autocertificazione scrive: «Devo fare le pelose». Maxi multa sul lungomare di Bari In tutta la provincia lo scorso 27 marzo sono stati 3452 le persone controllate, con 5 denunce e 54 multe
Coronavirus, la città cinese di Canton dona a Bari mascherine e termoscanner Coronavirus, la città cinese di Canton dona a Bari mascherine e termoscanner Stamattina la consegna. Decaro: «Un gesto che ci conferma il valore della collaborazione fra le due comunità»
Monopoli, perde il controllo dell'auto sotto l'effetto di alcool e droga. Denunciato Monopoli, perde il controllo dell'auto sotto l'effetto di alcool e droga. Denunciato L'uomo, un 38enne, è uscito di strada con il suo veicolo e ha distrutto i bagni pubblici di via Pisonio
Scoperto a correre sul lungomare di Bari nonostante il decreto, denunciato Scoperto a correre sul lungomare di Bari nonostante il decreto, denunciato Nei guai anche un cittadino sorpreso a passeggiare di notte in corso Vittorio Emanuele. Continuano i controlli con i droni
Emergenza Coronavirus, sospeso l'accesso al pubblico nel comando di polizia locale Emergenza Coronavirus, sospeso l'accesso al pubblico nel comando di polizia locale Informazioni potranno essere richieste in maniera telematica. Per i servizi in presenza serve appuntamento telefonico
La paura del Coronavirus non ferma Bari, tra assembramenti e inciviltà fioccano le multe La paura del Coronavirus non ferma Bari, tra assembramenti e inciviltà fioccano le multe Da oggi al San Paolo controlli con i droni, Decaro: «In gioco c’è la vita tutti, anche la nostra e quella delle nostre famiglie»
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.