Manifestazione Palestina
Manifestazione Palestina
Politica

Bari al fianco della Palestina, in piazza Battisti la manifestazione di studenti e società civile

Dai luoghi universitari solidarietà alle popolazioni vittime della repressione di Israele

In centinaia in piazza Cesare Battisti per mostrare solidarietà alla popolazione palestinese. Gli studenti, la società civile e cittadini palestinesi residenti a Bari si schierano al fianco della Palestina e delle popolazioni della striscia di Gaza, negli ultimi giorni di nuovo al centro della repressione violenta di Israele.

La manifestazione di oggi pomeriggio è stata convocata, nei luoghi universitari del centro cittadino, dalle associazioni studentesche di sinistra Cambiare rotta Bari e Osa Bari, per chiedere ancora una volta libertà e autodeterminazione per la Palestra, ancora sotto l'attacco militare di Israele, in risposta agli attentati di Hamas.

A oggi, le popolazioni palestinesi in territorio israeliano si trovano ancora senza acqua, gas e corrente elettrica; un vero e proprio embargo, che si aggiunge alle azioni militari portate avanti dal governo israeliano.

Una manifestazione partecipata, quella di Bari, in contrapposizione con quella "ufficiale" di Cgil e Pd, contemporaneamente in piazza Diaz. Il presidio di piazza Cesare Battisti si è infine spostato in piazza Garibaldi con una sorta di "passeggiata" con bandiere e striscioni"; il corteo non era, infatti, stato precedentemente autorizzato.

Gli studenti e gli organizzatori rispondono anche al parlamentare leghista Davide Bellomo, che nei giorni scorsi aveva chiesto al prefetto Francesco Russo di non autorizzare il presidio in piazza Cesare Battisti, rivolgendo agli eventuali partecipanti l'invito a "vergognarsi".

Gli organizzatori spiegano: «Vogliamo esprimere tutto il nostro sgomento per questa imponente operazione politico-mediatica indirizzata alla criminalizzazione della nostra iniziativa, una condizione che vuole senza alcun fondamento alzare il livello della tensione, arrivando a sostenere implicitamente il paragone tra la nostra manifestazione e un atto terroristico. Come abbiamo sempre sostenuto, affrontando la questione palestinese 365 giorni all'anno, e non solo nell'ultima settimana, la lotta del popolo palestinese è lotta contro l'oppressione che da oltre 75 anni Israele perpetua attraverso crimini sistematici e ferocissimi, riassumibili nel concetto espresso dal ministero della difesa israeliano Gallant, che pochi giorni fa ha dichiarato: "Niente elettricità, niente cibo, niente benzina, niente acqua. Tutto chiuso. Combattiamo contri degli animali umani"».
Manifestazione PalestinaManifestazione PalestinaManifestazione PalestinaManifestazione PalestinaManifestazione Palestina
  • Movimento studentesco
  • manifestazione
  • studenti
Altri contenuti a tema
La protesta dei trattori prosegue, oltre 500 agricoltori in Consiglio Regionale a Bari La protesta dei trattori prosegue, oltre 500 agricoltori in Consiglio Regionale a Bari Un corteo a piedi, con persone provenienti da tutte le province, è partito dal sacrario. Le loro richieste
In costume da bagno in via Sparano, è la protesta contro la crisi climatica di Extinction Rebellion Puglia In costume da bagno in via Sparano, è la protesta contro la crisi climatica di Extinction Rebellion Puglia Un’attivista si è seduta su una sdraio nella via dello shopping a prendere il sole, incurante dello smog in città e della siccità
I trattori arrivano a Bari, possibili disagi sulla Ss16 I trattori arrivano a Bari, possibili disagi sulla Ss16 Predisposti servizi di ordine pubblico che vedono anche l’impegno della Polizia Stradale
Bari in piazza contro l'autonomia differenziata, Emiliano: «Pronti a impugnare la legge» Bari in piazza contro l'autonomia differenziata, Emiliano: «Pronti a impugnare la legge» In tanti si sono dati appuntamento questo pomeriggio in via Sparano, davanti alla chiesa di San Ferdinando
Autonomia differenziata, in piazza a Bari per dire No al Ddl Calderoli Autonomia differenziata, in piazza a Bari per dire No al Ddl Calderoli La manifestazione si è tenuta ieri davanti alla prefettura, amministrazioni e popolazione uniti contro la riforma
A Bari convocata una marcia silenziosa per le vittime delle guerre A Bari convocata una marcia silenziosa per le vittime delle guerre Il prossimo 29 dicembre dalle 17:30 in piazza Diaz la mobilitazione per la pace
Manifestazione per il diritto alla casa, incontro con l'assessore Lacoppola Manifestazione per il diritto alla casa, incontro con l'assessore Lacoppola «Confermata e riconosciuta la gravità dell’emergenza abitativa in città»
Corteo in centro a Bari per la Palestina, la richiesta è il cessate il fuoco Corteo in centro a Bari per la Palestina, la richiesta è il cessate il fuoco Gli organizzatori: "Esprimiamo profonda preoccupazione per l'ultima escalation di violenza"
© 2001-2024 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.