abbraccio alla citta
abbraccio alla citta
Vita di città

Bari "abbraccia" i volontari dell'emergenza Covid, Decaro: «Loro il cuore della città»

In largo Chiurlia la catena umana per il flash mob del Comune. Bottalico: «A settembre una mostra fotografica»

Elezioni Regionali 2020
Bari ringrazia i volontari che si sono adoperati per garantire servizi e assistenza ai più bisognosi durante il periodo più acuto dell'emergenza Covid-19, con il lockdown e la quarantena. Oggi pomeriggio il flash mob "abbraccio alla città": una catena umana da largo Chiurlia a via Sparano composta da volontari, operatori sociali e medici che hanno sostenuto la rete cittadina del welfare.I partecipanti, distanziati e dotati di mascherine, nel rispetto delle misure vigenti per il contenimento del Coronavirus, si sono disposti sul percorso da piazza Chiurlia, sede dell'assessorato al Welfare, al primo isolato di via Sparano. Nel corso dell'evento, il sindaco Antonio Decaro e l'assessore al Welfare Francesca Bottalico hanno consegnato personalmente ai volontari gli attestati di ringraziamento dell'amministrazione comunale per il grande lavoro svolto. La rete del volontariato, invece, a Decaro e Bottalico ha consegnato un quadro con la rappresentazione sotto forma di vignetta degli eventi salienti di questi mesi di crisi ed emergenza.

«I volontari sono stati cuore, gambe e luce nel momento più buio della nostra storia cittadina - dice Decaro. Hanno accompagnato tante persone, portando a casa la spesa, i medicinali o soltanto portando conforto con una telefonata alle persone sole, anziane e ai bambini che avevano bisogno di socialità. Hanno fatto un lavoro straordinario; li abbiamo voluti ringraziare. Per merito loro la comunità barese ha tenuto. Li vogliamo ringraziare anche per tutto quello che fanno ogni giorno».
34 foto"Abbraccio alla città"
"Abbraccio alla città""Abbraccio alla città""Abbraccio alla città""Abbraccio alla città""Abbraccio alla città""Abbraccio alla città""Abbraccio alla città""Abbraccio alla città""Abbraccio alla città""Abbraccio alla città""Abbraccio alla città""Abbraccio alla città""Abbraccio alla città""Abbraccio alla città""Abbraccio alla città""Abbraccio alla città""Abbraccio alla città""Abbraccio alla città""Abbraccio alla città""Abbraccio alla città""Abbraccio alla città""Abbraccio alla città""Abbraccio alla città""Abbraccio alla città""Abbraccio alla città""Abbraccio alla città""Abbraccio alla città""Abbraccio alla città""Abbraccio alla città""Abbraccio alla città""Abbraccio alla città""Abbraccio alla città""Abbraccio alla città""Abbraccio alla città"
L'assessore Bottalico continua: «Ci incontriamo con i 700 volontari, piccoli e grandi, che con noi hanno costruito una rete di assistenza alla popolazione. Ci sembrava giusto che città e amministrazione restituissero quanto tanti cittadini e associazioni hanno dato. Ci hanno consentito di arrivare anche nelle case più lontane, partendo subito dopo ogni chiamata. Stiamo raccogliendo le immagini scattate nei luoghi di cura e del welfare in questi mesi; a settembre/ottobre organizzeremo una mostra fotografica».
  • Antonio Decaro
  • Volontariato
  • Francesca Bottalico
  • Coronavirus
Altri contenuti a tema
Coronavirus in Puglia, continuano ad aumentare i casi. Oggi sono 33 Coronavirus in Puglia, continuano ad aumentare i casi. Oggi sono 33 Del totale ne sono 16 solo in provincia di Bari, non sono stati registrati decessi. Oltre 2000 i tamponi effettuati
Nuove aule per la scuola post-Covid, al via il piano della Città metropolitana di Bari Nuove aule per la scuola post-Covid, al via il piano della Città metropolitana di Bari Interventi da 6 milioni negli istituti superiori della ex provincia. Lavori andranno avanti per tutto agosto
Covid-19, a Bari sono 43 gli attuali positivi. Età media di 49 anni Covid-19, a Bari sono 43 gli attuali positivi. Età media di 49 anni Il 31 luglio erano 22 i cittadini contagiati. Decaro: «Non indossare la mascherina è un gesto stupido»
Asl Bari, 37mila tamponi Covid processati nel laborato del Di Venere Asl Bari, 37mila tamponi Covid processati nel laborato del Di Venere Da un mese e mezzo a questa parte il ritmo è di 500 test quotidianamente esaminati all'interno dell'ospedale di Carbonara
Stretta sulle vacanze, obbligo di quarantena per chi rientra da Spagna, Malta e Grecia Stretta sulle vacanze, obbligo di quarantena per chi rientra da Spagna, Malta e Grecia Lo comunica il presidente della Regione dopo i diversi casi degli ultimi giorni legati ai ritorni dall'estero. Firmata ordinanza
Covid-19, quattro dei nuovi positivi registrati ad Acquaviva e Monopoli Covid-19, quattro dei nuovi positivi registrati ad Acquaviva e Monopoli Si tratta di due cittadini rientrati dall'estero e altrettanti visitatori arrivati nella nostra regione
Coronavirus, in Puglia si registrano altri venti casi Coronavirus, in Puglia si registrano altri venti casi Sono 9 in provincia di Bari. Sanguedolce: «Persone rientrate da Grecia, Malta e Lombardia»
Mola di Bari, negativi tamponi per chi era entrato in contatto con il 18enne positivo al Covid Mola di Bari, negativi tamponi per chi era entrato in contatto con il 18enne positivo al Covid Il sindaco Colonna: «Il giovane è in quarantena obbligatoria insieme al suo nucleo familiare
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.