La sede del centro sociale per diversamente abili San Giuseppe
La sede del centro sociale per diversamente abili San Giuseppe
Speciale

Assistenza domiciliare, il Covid-19 non ferma quella per anziani, minori e disabili

Al via il servizio promosso dalla società Lavoro e Sicurezza accreditata dalla Regione Puglia

A Bari i servizi di assistenza domiciliare agli anziani, ai minori e ai disabili non hanno subìto alcuna sospensione e non subiranno rallentamenti.

La società molfettese Lavoro e Sicurezza s.r.l., infatti, continua a garantire, in qualità di direttivo del centro sociale polivalente multifunzionale per diversamente abili San Giuseppe di Giovinazzo, tutte le prestazioni nonostante la situazione di emergenza sanitaria dovuta alla diffusione del contagio da Covid-19.

«Ci poniamo come risposta alle esigenze della comunità sul territorio offrendo - spiegano in un comunicato - servizi domiciliari di tipo sociale (articolo 87 RR. 4/07) con personale altamente qualificato nella cura della persona e dell'ambiente con l'obiettivo di favorire l'autonomia di tipo personale e sociale di coloro che ne fanno richiesta».

La società, accreditata dalla Regione Puglia, permette l'accesso al servizio con un contributo economico a carico dell'Ente regionale, in base alla fascia ISEE del richiedente. L'équipe professionale del centro, diretta dal responsabile Leonardo Zaccaria, si occuperà e supporterà il richiedente nell'esecuzione della procedura per l'accesso ai Buoni di servizio per anziani e disabili riferiti alla V annualità (2020/2021).

La finestra di accesso è attualmente attiva e il termine ultimo per l'invio delle domande è fissato per martedì 24 novembre.

«Il consiglio è quello di non farsi sfuggire quest'opportunità e di contattarci allo 080.394.24.52 e al 349.578.21.89 oppure attraverso la nostra pagina Facebook e prendere un appuntamento per visitare il nostro centro in via Vittorio Veneto, n. 30 a Giovinazzo, nel quale la dottoressa Mariagrazia Pennelli - termina la nota - sarà disponibile nel comunicare tutti gli adempimenti necessari per l'accesso al servizio».
  • Anziani
  • minori
  • Lavoro e Sicurezza
  • Servizio di Assistenza Domiciliare
  • Disabili
  • Centro sociale polivalente per diversamente abili San Giuseppe
Altri contenuti a tema
Lavoro e Sicurezza Srl, servizio di dopo-scuola per minori dai 6 ai 18 anni Lavoro e Sicurezza Srl, servizio di dopo-scuola per minori dai 6 ai 18 anni Con interventi educativi mirati per DSA-BES
Lavoro e Sicurezza Srl, progettazione e realizzazione di interventi di socializzazione in campo educativo-ricreativo per minori Lavoro e Sicurezza Srl, progettazione e realizzazione di interventi di socializzazione in campo educativo-ricreativo per minori Una panoramica sulle principali attività del Centro Aperto Polivalente per Minori "Mille Colori"
Lavoro e Sicurezza Srl, manutenzione professionale e cura di aree verdi e giardini pubblici e privati Lavoro e Sicurezza Srl, manutenzione professionale e cura di aree verdi e giardini pubblici e privati Servizio altamente professionale per trasformare il proprio giardino in un'oasi verde
Puglia, con l'emergenza Covid aumentano le truffe: "A rischio 425mila anziani" Puglia, con l'emergenza Covid aumentano le truffe: "A rischio 425mila anziani" Coldiretti Puglia chiede l’istituzione di un tavolo regionale della terza età presso l'assessorato al welfare
Lavoro e Sicurezza Srl, inclusione e integrazione sociale Lavoro e Sicurezza Srl, inclusione e integrazione sociale Servizi mirati nel campo socio-assistenziale per utenti diversamente abili
Lavoro e Sicurezza Srl, soluzione mirata per un ambiente pulito, sano e sicuro Lavoro e Sicurezza Srl, soluzione mirata per un ambiente pulito, sano e sicuro Oggi è fondamentale tutelare il livello di qualità degli ambienti
Focolaio in una Rsa ad Adelfia, 20 positivi. Il sindaco: «Situazione monitorata» Focolaio in una Rsa ad Adelfia, 20 positivi. Il sindaco: «Situazione monitorata» Nessuno dei contagiati ha manifestato sintomi, al momento sono stati isolati in un piano della struttura
Scappa dalla comunità per festeggiare il compleanno in famiglia, ritrovata a Bari Scappa dalla comunità per festeggiare il compleanno in famiglia, ritrovata a Bari La giovane è stata ritrovata dalla Polfer e ha subito dimostrato piena collaborazione con gli agenti spiegando il motivo della fuga
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.