Burundi
Burundi
Servizi sociali

ASL Bari in Burundi per promuovere il benessere psicologico nelle scuole

Oggi n una scuola di Bujumbura si è svolto un incontro di formazione con uno staff di terapisti e psicologi ASL a distanza

La Neuropsichiatria infantile della ASL di Bari in Burundi per promuovere la salute mentale nelle scuole, nell'ambito del progetto "Emozioni in ballo", inserito nel Catalogo Piano strategico della Regione Puglia per la Promozione della Salute nella Scuola. Questa mattina, in una scuola di Bujumbura, capitale del Burundi, si è svolto un incontro di formazione sul benessere psicologico in classe in lingua francese, con uno staff di terapisti e psicologi ASL a distanza e una tirocinante psicologa, suor Jeanne d'Arc Kamikazi, originaria dell'Africa, in presenza sul posto.

Il progetto della NPIA della ASL si rivolge principalmente ai docenti che vengono sensibilizzati ad una migliore competenza relazionale con bambini e ragazzi, di età compresa fra i 3 e i 16 anni, a partire dall'analisi della comunicazione corporea. Imparare ad ascoltare il corpo e a interpretare determinati movimenti può aiutare insegnanti e studenti a migliorare la loro interazione e prevenire cosi situazioni di disagio, malessere e/o patologie.

"Il progetto Emozioni in ballo è approdato oggi in una scuola dell'Africa – spiega il dottor Vito Lozito, direttore del Dipartimento della Neuropsichiatria dell'Infanzia e della Adolescenza della ASL - e questo scambio ci permette, non solo di offrire uno strumento ai docenti africani per migliorare le relazioni con i loro alunni, ma anche di acquisire da parte nostra una maggiore competenza nel valutare e interpretare i gesti e le azioni dei tantissimi ragazzi di origine straniera che afferiscono nei nostri centri. E' possibile dunque – grazie alla interculturalità di questa attività - distinguere tra disagio e patologia mentale".

A coordinare il progetto – che coinvolge quest'anno 35 docenti di diversi istituti pugliesi - è la dottoressa Filomena Dell'Orco, psicologa della sezione NPIA di Putignano. "La parola d'ordine è integrazione – ha detto Dell'orco - integrazione fra corpo e mente, fra istruzione e formazione, tra reti sociali formali e informali e per ultimo, ma non meno importante, integrazione tra Europa e Africa. Oggi, dopo l'esperienza del Covid e di tutte le restrizioni anche comportamentali che ha determinato la pandemia – prosegue la psicologa – diventa fondamentale acquisire le competenze per instaurare relazioni positive con il contesto".
  • Scuola
  • Asl Bari
Altri contenuti a tema
Bari, Asl attiva la consegna a domicilio di dispositivi per pazienti stomizzati Bari, Asl attiva la consegna a domicilio di dispositivi per pazienti stomizzati Il servizio di fornitura parte da oggi: gli assistiti riceveranno gli ausili direttamente a casa in cinque giorni
Bari, tecnologia 3D per diagnosticare patologie proctologiche in meno di due minuti Bari, tecnologia 3D per diagnosticare patologie proctologiche in meno di due minuti L’associazione M.I.Cro Italia ODV ha donato alla ASL un ecografo di ultimissima generazione: è l’unico in Puglia con un software sofisticato per esami accurati ed estremamente precisi
Scuola, stop al doppio turno nell'area metropolitana di Bari dal 3 novembre Scuola, stop al doppio turno nell'area metropolitana di Bari dal 3 novembre La decisione presa in mattinata durante il tavolo tecnico in Prefettura
Monopoli, ruba toner e carta igienica dall'ospedale: nei guai dipendente Asl Monopoli, ruba toner e carta igienica dall'ospedale: nei guai dipendente Asl L'uomo è indagato insieme ad altri nove soggetti che compravano illegalmente toner per stampanti e addirittura carta igienica
Asl Bari, sospesi 57 operatori sanitari no vax Asl Bari, sospesi 57 operatori sanitari no vax Il direttore generale, Antonio Sanguedolce: "Dopo le prime sospensioni abbiamo avuto riscontri positivi, vaccinatevi"
Quaranta nuovi tecnici della Prevenzione assunti dalla ASL di Bari: è la prima volta dopo 30 anni Quaranta nuovi tecnici della Prevenzione assunti dalla ASL di Bari: è la prima volta dopo 30 anni Saranno impiegati in tutte le strutture organizzative del Dipartimento di prevenzione
Bari, riapre l'Aditorium dell'ex CTO: sarà un laboratorio di arti sceniche e visive Bari, riapre l'Aditorium dell'ex CTO: sarà un laboratorio di arti sceniche e visive Lo spazio sarà destinato all'arte terapia come attività di riabilitazione per le persone seguite dal Dipartimento Salute Mentale
Bari, gestione a domicilio di pazienti fragili e complessi: al via la formazione per medici e infermieri Bari, gestione a domicilio di pazienti fragili e complessi: al via la formazione per medici e infermieri Il secondo appuntamento è in programma per il prossimo 16 dicembre.
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.