arpa
arpa
Enti locali

Arpa Puglia, stabilizzati 43 precari grazie alla legge Madia

Il direttore generale Vito Bruno: «Un impegno che abbiamo mantenuto»

Quarantatre dipendenti di Arpa Puglia finalmente sono stati stabilizzati. Si tratta di giovani specialisti tra i quali ingegneri, chimici, fisici che rappresentano l'ossatura dell'Agenzia, strategica per i controlli ambientali previsti dalla legge. Presente alla firma il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, e direttore generale di Arpa, Vito Bruno.

«Siamo riusciti a completare la stabilizzazione di questo personale grazie anche ai conti in ordine della Regione e dell'Arpa - ha detto il presidente Emiliano - rafforziamo l'Arpa e le assunzioni di oggi preludono a quelle che stiamo per iniziare nell'area di Taranto che potenzieranno la capacità della Regione di fare controlli sulla qualità dell'aria, dell'acqua, del sottosuolo e del terreno. Sono buone notizie sia per la Puglia che continua a crescere che per i lavoratori che per tanti anni hanno contribuito a servire la regione nonostante il precariato».

«È un impegno che abbiamo mantenuto - ha aggiunto il DG Vito Bruno - utilizzando la legge Madia, dando stabilità ai lavoratori e all'agenzia che utilizza risorse che si erano già formate su settori delicati e specialistici».
  • Lavoro e mestieri
  • Arpa Puglia
Altri contenuti a tema
Ancora allarme alga tossica sulle coste di Bari, livelli alti a Santo Spirito e San Giorgio Ancora allarme alga tossica sulle coste di Bari, livelli alti a Santo Spirito e San Giorgio Pubblicato il report di Arpa Puglia relativo alla seconda metà di agosto. Situazione in miglioramento a Mola, non bene Monopoli
Alga tossica a Bari, alte concentrazioni a Santo Spirito e a San Giorgio Alga tossica a Bari, alte concentrazioni a Santo Spirito e a San Giorgio Nuova segnalazione dopo quella relativa ai primi quindici giorni del mese
Monopoli, analisi di Arpa Puglia negative. Rimosso divieto di balneazione a Porto Bianco Monopoli, analisi di Arpa Puglia negative. Rimosso divieto di balneazione a Porto Bianco Nella giornata di domenica 18 agosto si erano verificati sversamenti di liquami in mare
Torna l’alga tossica sul litorale di Bari, livelli alti in zona lido Trullo Torna l’alga tossica sul litorale di Bari, livelli alti in zona lido Trullo Pubblicato il report di luglio di Arpa Puglia, presenza più contenuta a Santo Spirito
Torre Quetta a Bari, l'Arpa dà l'ok. Il mare è tornato pulito Torre Quetta a Bari, l'Arpa dà l'ok. Il mare è tornato pulito Torna la possibilità di farsi il bagno, Decaro Ora ci aspettiamo che Aqp risolva il problema
Analisi negative nelle acque a sud di Bari, revocato il divieto di balneazione Analisi negative nelle acque a sud di Bari, revocato il divieto di balneazione Arpa Puglia dà l'ok dopo lo sversamento di liquami in mare. Possono tornare i bagnanti fra Torre Quetta e Lido Trullo
Avaria al depuratore a Bari, i droni della polizia locale monitorano gli sversamenti Avaria al depuratore a Bari, i droni della polizia locale monitorano gli sversamenti AQP in un video spiega quanto accaduto mentre Arpa sta provvedendo ad analizzare le acque interessate
Bari, si rompe il depuratore niente bagni da Torre Quetta a Lido Trullo Bari, si rompe il depuratore niente bagni da Torre Quetta a Lido Trullo Al lavoro i tecnici di AQP, ma dalla società fanno sapere che non si parla di tempi brevi per la riparazione
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.