polizia di stato
polizia di stato
Cronaca

Armi da guerra e droga in un deposito a Bari, 3 arresti

In un locale di uno di loro trovato arsenale, oltre a circa 45 chilogrammi di sostanza stupefacente del tipo cocaina, hashish e marijuana

La Polizia di Stato ha arrestato tre persone e sequestrato armi da guerra, esplosivi e sostanza stupefacente per centinaia di migliaia di euro.

Nell'ambito dei mirati servizi predisposti dal Questore di Bari, Giuseppe Bisogno, per il contrasto al commercio illegale di stupefacenti nella città Metropolitana di Bari, i poliziotti della squadra mobile della Questura di Bari e del commissariato di Bitonto, nella serata di mercoledì 20 gennaio, hanno proceduto all'arresto di tre cittadini baresi incensurati. In un garage nella disponibilità di uno degli arrestati, è stato rinvenuto e sequestrato un vero e proprio arsenale, oltre a circa 45 chilogrammi di sostanza stupefacente del tipo cocaina, hashish e marijuana.

In particolare, sono state rinvenute 5 pistole semiautomatiche di vario calibro, di cui 3 con matricola abrasa, 5 pistole a tamburo di vario calibro, di cui 2 con matricola abrasa, 2 mitragliette Skorpion con matricola abrasa, una pistola mitragliatrice cal. 9 priva di matricola, oltre 700 munizioni di vario calibro, un fucile a canne mozze calibro 12, 10 candelotti esplosivi artigianali con serpentina innescata, 4 "cipolle" esplosive di fattura artigianale, diversi bilancini di precisione e denaro contante per un importo di circa 12 mila euro.

Gli investigatori nei giorni scorsi avevano appreso dell'arrivo in città di un importante quantitativo di sostanza stupefacente destinato alla distribuzione al dettaglio sulle piazze di spaccio della città e della provincia barese. Il quantitativo sarebbe stato trasportato da un insospettabile a bordo di un pulmino per il trasporto di persone di colore bianco. Le attività info investigative poste in essere hanno permesso di individuare il mezzo, con a bordo una sola persona, mentre, nella prima serata dello scorso 20 gennaio, percorreva la Statale 16 bis all'altezza degli svincoli per Giovinazzo e Bitonto, in direzione Bari. I poliziotti hanno quindi seguito il mezzo fino alla sua destinazione finale, un complesso residenziale ubicato a Ceglie del Campo. Il mezzo era preceduto da una berlina con due persone a bordo. Quando entrambi i mezzi hanno fatto accesso nel garage condominiale del complesso, gli agenti della Polizia di Stato sono intervenuti ed hanno bloccato due delle tre persone. Il terzo uomo, che aveva tentato la fuga, è stato rintracciato subito dopo. La perquisizione dei due mezzi ha inizialmente consentito di rinvenire, a bordo del pulmino, ben occultati in un doppio fondo, 21 pani di sostanza stupefacente del tipo marijuana, qualità Amnesia, per un peso complessivo di circa 23 kg. Indosso ad uno dei fermati sono state rinvenute le chiavi di un box, ubicato nel seminterrato del complesso residenziale, ove è stata estesa la perquisizione. Al suo interno gli investigatori hanno rinvenuto circa 6,5 kg di cocaina pura, oltre 300 pani di hashish per un peso complessivo di 15,5 Kg, bilancini di precisione e materiale di confezionamento della sostanza stupefacente, oltre alle armi ed alle munizioni precedentemente indicate.

Sono in corso approfonditi accertamenti per comprendere se il materiale sequestrato è riferibile ad uno dei clan operanti nel capoluogo pugliese.

I tre arrestati sono stati associati presso la Casa Circondariale di Bari.
Le armiLe armiLe armiLe armi
  • Droga
  • Polizia di Stato
  • Armi
Altri contenuti a tema
Terrorizzarono la provincia di Bari con 69 rapine in 2 anni, condannata la "Banda della Fiat Uno" Terrorizzarono la provincia di Bari con 69 rapine in 2 anni, condannata la "Banda della Fiat Uno" Ecco i nomi dei 4 condannati e le pene comminate loro dalla Corte d'Appello, vanno da quasi 15 anni a meno di 8 anni di carcere
Bari, due sanzioni durante i controlli anti Covid in città: "Dato positivo" Bari, due sanzioni durante i controlli anti Covid in città: "Dato positivo" Secondo i carabinieri questo potrebbe essere il segno di una acquisita consapevolezza dell’importanza che ha il rispetto delle regole sul distanziamento sociale
Rubarono vini per oltre 150 mila euro, quattro arresti a Bari Rubarono vini per oltre 150 mila euro, quattro arresti a Bari La polizia cerca gli altri complici, i fatti lo scorso 26 giugno. Trafugate oltre 3.300 bottiglie
Provincia di Bari, arrestata famiglia di spacciatori Provincia di Bari, arrestata famiglia di spacciatori Madre e due figli avevano in casa una quantità di droga di oltre due chili e mezzo
Bari, usava targhe di auto incidentate per rivendere mezzi rubati: arrestato Bari, usava targhe di auto incidentate per rivendere mezzi rubati: arrestato Secondo gli agenti della Polizia il responsabile aveva costruito un giro d'affari di circa 50mila euro
Bari, 21enne in giro con un coltello a serramanico. Denunciato Bari, 21enne in giro con un coltello a serramanico. Denunciato Nella giornata di ieri fermato anche un 28enne georgiano su cui pendeva l'ordine di abbandonare il territorio nazionale
Videocamere per controllare l'arrivo della polizia, 35enne di Bari finisce in carcere Videocamere per controllare l'arrivo della polizia, 35enne di Bari finisce in carcere L'uomo era ai domiciliari e aveva elaborato il sistema per evitare problemi, in casa con lui trovato un pregiudicato
Fermato con oltre 100 grammi di cocaina, arrestato 53enne Fermato con oltre 100 grammi di cocaina, arrestato 53enne Si tratta di un disoccupato di Putignano, alla vista dei carabinieri aveva cercato di disfarsi dello stupefacente
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.