inaugurazione casa dellaffido nel municipio iv
inaugurazione casa dellaffido nel municipio iv
Servizi sociali

Apre la Casa dell'Affido nel Municipio IV. Bottalico: «Sfida è assicurare una famiglia ai minori»

Il servizio avrà sede nel Centro Famiglie di Santa Rita. L'assessore: «Attualmente nelle comunità quasi 400 bambini italiani e migranti»

A Bari s'inaugura un nuovo presidio sociale: ha aperto ufficialmente i battenti stamattina la "Casa dell'Affido", che trova spazio nel Centro Polifunzionale per le Famiglie del Municipio IV, in via Costruttori di Pace 4, rione Santa Rita. Si tratta di un importante potenziamento dei servizi Welfare cittadini, dal momento che la struttura offrirà supporto alle famiglie che intendano prendere in affido un minorenne.

Ad accedere all'affido familiare, infatti, sono i minori le cui famiglie d'origine risultino temporaneamente inidonee (per motivi economici, di salute ecc.) a provvedere ai loro bisogni, oppure i minori migranti che arrivano in Italia senza l'accompagnamento dei genitori naturali. Un'esperienza solidale che si può protrarre per un periodo massimo di 24 mesi, aperta a tutti: coppie con o senza figli, sposate o conviventi ma anche persone single.

«Con questo nuovo servizio - dice l'assessore comunale al Welfare Francesca Bottalico - si arricchisce l'intera città, dal momento che le attività previste per la "Casa dell'Affido" si diffonderanno su tutto il territorio comunale. La grande sfida è di assicurare una famiglia a ogni minore in situazione vulnerabile, italiano o migrante. Si lavorerà principalmente sui minori accolti nelle comunità: attualmente ne registriamo circa 193 italiani e 200 migranti non accompagnati. L'invito è quindi rivolto alle coppie ma anche ai single baresi che abbiano voglia di dedicare a questi ragazzi il loro tempo e il loro amore. In un anno abbiamo già raggiunto il traguardo di 105 affidi, ma l'obiettivo è che questo numero si moltiplichi in futuro».

A gestire il servizio messo a bando dal Comune di Bari sarà la cooperativa GEA. «Qui - spiega la presidente Grazia Vulpis - lavorano psicologi e assistenti sociali; noi valutiamo le famiglie che si approcciano all'affido intra-familiare, e accompagniamo al consultorio le famiglie che hanno volontà di avere un bambino in affido etero-familiare. Seguiamo l'intero percorso di affido con colloqui psicologici di monitoraggio. In particolare, nella "Casa dell'Affido" organizzeremo eventi formativi e di sensibilizzazione, per far sì che questo diventi uno spazio aperto a tutte le famiglie baresi».

Grande soddisfazione anche per il Municipio IV, che raccogliendo al suo interno i quartieri della periferia Sud-Est di Bari diventa un vero e proprio punto di riferimento per i servizi sociali cittadini. «Il Municipio IV è pioniere di questa nuova iniziativa del Comune - commenta il presidente Nicola Acquaviva. La realtà del Centro Polifunzionale per le Famiglie che insiste sul nostro territorio sta esprimendo tutte le sue potenzialità, per altro già previste dall'amministrazione comunale centrale al momento dell'apertura».
9 fotoInaugurazione Casa dell'Affido nel Municipio IV
Inaugurazione Casa dell'Affido nel Municipio IVInaugurazione Casa dell'Affido nel Municipio IVInaugurazione Casa dell'Affido nel Municipio IVInaugurazione Casa dell'Affido nel Municipio IVInaugurazione Casa dell'Affido nel Municipio IVInaugurazione Casa dell'Affido nel Municipio IVInaugurazione Casa dell'Affido nel Municipio IVInaugurazione Casa dell'Affido nel Municipio IVInaugurazione Casa dell'Affido nel Municipio IV
  • Francesca Bottalico
  • nicola acquaviva
Altri contenuti a tema
Centri ludici, le famiglie promuovono il servizio. Chiesti orari d'apertura più lunghi Centri ludici, le famiglie promuovono il servizio. Chiesti orari d'apertura più lunghi Media di 4.73 risposte positive su un massimo di 5. Bottalico: «Un'attività riconosciuta come buona prassi dal Ministero dell'Interno»
Bari, al via le attività in piscina e i corsi di yoga per gli over 65. Già 35 anziani iscritti Bari, al via le attività in piscina e i corsi di yoga per gli over 65. Già 35 anziani iscritti Parte il progetto "Nonn è mai troppo tardi", finanziato dall'assessorato al Welfare con il 5x1000 e diffuso in tutta la città
Famiglie senza confini, sei minori stranieri accolti da coppie e single di Bari Famiglie senza confini, sei minori stranieri accolti da coppie e single di Bari Da settembre parte il nuovo percorso di formazione per i nuclei interessati. Bottalico: «Da qualche settimana hanno iniziato a conoscersi»
Emergenza caldo a Bari, il bilancio di giugno e luglio. In funzione mense e presidi sociali Emergenza caldo a Bari, il bilancio di giugno e luglio. In funzione mense e presidi sociali Resi noti i dati degli ultimi due mesi; attenzione per senzatetto e persone in condizioni di fragilità. Bottalico: «Nuova ondata in arrivo, saremo pronti»
Centro ludico del quartiere Libertà, iscrizioni fino al 19 agosto Centro ludico del quartiere Libertà, iscrizioni fino al 19 agosto La ripresa delle attività per i bimbi da 3 a 36 mesi è prevista per ottobre
Bari social summer, inaugurato il "Villaggio del mare" sul waterfront di San Girolamo Bari social summer, inaugurato il "Villaggio del mare" sul waterfront di San Girolamo Attività gratuite dal lunedì al sabato fino al 3 agosto. Bottalico: «La rete cittadina non va in vacanza»
Fa tappa a Bari il viaggio a piedi di Marco Togni per promuovere nuova consapevolezza sulla sclerosi multipla Fa tappa a Bari il viaggio a piedi di Marco Togni per promuovere nuova consapevolezza sulla sclerosi multipla L'itinerario è partito lo scorso 17 marzo da Genova. L'assessore Bottalico:«Testimonianza personale occasione per stringere legami»
Bari pride, dai balconi alla strada la città dice sì ai diritti e all'amore Bari pride, dai balconi alla strada la città dice sì ai diritti e all'amore Oltre 5mila le persone che ieri hanno manifestato per le strade del centro. In prima fila sindaco e giunta
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.