anteprima premio nino rota
anteprima premio nino rota
Eventi e cultura

Anteprima premio Nino Rota, a Torre a Mare risuona la musica del "Commissario Montalbano"

Ieri sera nella piazzetta il concerto interpretato dall'orchestra della Fondazione Petruzzelli e diretto dal maestro Franco Piersanti

Ha preso ufficialmente il via ieri la prima edizione del premio Nino Rota, con cui Bari intende onorare la memoria di uno dei più importanti maestri che hanno animato il conservatorio Niccolò Piccinni. Nella piazzetta di Torre a Mare, quartiere in cui il grande maestro stabilì la sua residenza a Bari, ieri sera è andato il scena il concerto con le partiture originali delle colonne sonore presenti nella fiction Rai "Il Commissario Montalbano", eseguito dall'orchestra della Fondazione Teatro Petruzzelli diretta dal maestro Franco Piersanti.

«Nino Rota è stato uno dei più importanti compositori moderni del nostro Paese, anima illustre del Conservatorio barese "Niccolò Piccinni", ha scelto la nostra città e noi abbiamo voluto creare un premio che porta il suo nome per tenere vivo il legame tra la sua grande musica e Bari», scrive il sindaco Antonio Decaro.

«Il Premio Nino Rota, con la sua prima edizione e la direzione artistica di Gianluigi Trevisi, partirà il prossimo anno per raccontare una parte importante della storia della nostra città, che spesso dimentichiamo, e restituire al genio di Nino Rota una parte delle emozioni che ci ha regalato attraverso le sue composizioni», conclude Decaro.
  • Antonio Decaro
  • conservatorio niccolò piccinni
  • torre a mare
Altri contenuti a tema
Il Governo promette altri tre miliardi ai comuni, Decaro: «Ora vogliamo i fatti» Il Governo promette altri tre miliardi ai comuni, Decaro: «Ora vogliamo i fatti» Il premier Conte e il ministro Boccia in videoconferenza con dodici sindaci metropolitani. Il presidente Anci: «Presentati cinque punti fondamentali»
Bari, arriva la nuova illuminazione al Villaggio Trieste. Decaro: «Ora strade e giardini» Bari, arriva la nuova illuminazione al Villaggio Trieste. Decaro: «Ora strade e giardini» Ieri sera l'accensione delle lampade installate di recente. Il sindaco: «Impegno preso 14 mesi fa»
Lavori in dirittura d'arrivo per piazza Redentore, Decaro: «Spazio completamente pedonale» Lavori in dirittura d'arrivo per piazza Redentore, Decaro: «Spazio completamente pedonale» Il sindaco: «Completata la pavimentazione, mancano dolo panchine e area giochi per bambini. Nella ex manifattura ci sarà il Cnr»
Ultimi lavori in piazza Disfida di Barletta, Decaro: «Inaugurazione ad agosto» Ultimi lavori in piazza Disfida di Barletta, Decaro: «Inaugurazione ad agosto» Installata la pavimentazione centrale, le aiuole e il corpo della fontana. Il sindaco: «Qui piccoli eventi culturali»
Pedonalizzazioni, mobilità e riorganizzazione territoriale: Decaro presenta Bari open space Pedonalizzazioni, mobilità e riorganizzazione territoriale: Decaro presenta Bari open space Il sindaco espone il programma di "urbanistica tattica" che sarà utilizzato nei prossimi mesi per gestire la fase due
Assistenti civici, il Viminale attacca: «Mai informati». Decaro: «Aiuteranno a tenere unite le comunità» Assistenti civici, il Viminale attacca: «Mai informati». Decaro: «Aiuteranno a tenere unite le comunità» Polemica sul bando della protezione civile. Il sindaco di Bari e presidente Anci: «Svolgeranno attività simili a quelle effettuate durante l'emergenza»
Bari ricorda le vittime della strage di Capaci con un drappo bianco esposto da Palazzo di Città Bari ricorda le vittime della strage di Capaci con un drappo bianco esposto da Palazzo di Città Una serie di eventi sono stati organizzati per commemorare Giovanni Falcone, Francesca Morvillo e i tre agenti della scorta
Fino al 50 percento in più di suolo pubblico per bar e ristoranti, c'è la delibera del Comune di Bari Fino al 50 percento in più di suolo pubblico per bar e ristoranti, c'è la delibera del Comune di Bari Giunta approva il documento che permette alle attività di estendere l'occupazione fino al 150 percento in più rispetto alla superficie interna
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.