Il consiglio regionale in Puglia
Il consiglio regionale in Puglia
Politica

"Alleanza" Emiliano-M5S in Puglia, interviene Crimi: «Nessun ingresso in maggioranza»

Il capo politico pentastellato con un lungo post su Facebook dice la sua dopo le diverse polemiche sollevate durante il consiglio regionale di ieri

Nel primo Consiglio Regionale tenutosi nella giornata di ieri a tenere banco lo strappo tra 4 consiglieri pentastellati e la ex candidata alla presidenza Antonella Laricchia, che in aula ha "attaccato" i suoi sodali accusandoli di aver tradito l'elettorato. E oggi entra nella diatriba direttamente il capo politico del Movimento 5 Stelle, il quale stando a quanto riporta Laricchia sarebbe stato al corrente della "alleanza" suggellata in Puglia tra i pentastellati ed Emiliano. Un lugno post per mettere in chiaro qual è la posizione del Movimento in Puglia e cosa ne sarà dello stesso in seguito a questo accordo. Lo proponiamo di seguito integrale:

«Ritengo utile chiarire quanto avvenuto in Puglia nelle scorse ore, nel segno della trasparenza e per smentire le tante fake news diffuse. Il MoVimento 5 Stelle non è entrato nella nuova giunta guidata da Michele Emiliano e non fa parte delle forze che governano la Regione. Dopo una campagna elettorale condotta senza fare sconti a nessuno, promuovendo le nostre buone idee e proposte, abbiamo scelto di riconoscere la legittimità di chi ha vinto le elezioni e di accettare il confronto, senza preconcetti. Un confronto che ha l'obiettivo di individuare temi, punti programmatici, azioni concrete da compiere per il bene cittadini pugliesi. Non è un segreto che nelle ultime settimane il Presidente Emiliano abbia aperto ad una fattiva collaborazione nell'interesse della regione, chiamata ad affrontare delle sfide molto importanti. Tra queste ricordo la questione Taranto, la ripubblicizzazione dell'acquedotto pugliese, il reddito energetico e tanti altri temi a noi cari. I nostri 4 consiglieri regionali che hanno accettato di sedersi al tavolo per trovare punti di convergenza e per sottoporre le istanze che il MoVimento pugliese ritiene prioritarie, lo hanno fatto con spirito costruttivo e senso di responsabilità, in un momento particolarmente difficile per il nostro Paese e dunque anche per la Puglia. Siamo i primi a riconoscere l'importanza della leale collaborazione istituzionale, della necessità di preservare la coesione nell'Italia attraversata dal Covid, del fatto che al di là dei colori e delle posizioni ciò che conta sono le proposte. Se sono buone o cattive, se aiutano i cittadini o meno. Ebbene questo hanno fatto i nostri 4 consiglieri in Puglia. Hanno scelto di non arroccarsi sui soli interessi del MoVimento 5 Stelle, ma di incidere per il bene di tutti i pugliesi. La decisione della maggioranza di conferire la carica di vice presidente del Consiglio Regionale, un ruolo di garanzia e non politico, al nostro Cristian Casili, al quale rivolgo i migliori auguri, è stato un riconoscimento per l'apertura al confronto tra le parti. Ora, anziché puntare il dito e parlare di tradimento, cerchiamo di lavorare nell'interesse dei cittadini, con l'obiettivo di raggiungere dei risultati che vorremmo realizzare. Cerchiamo di costruire, di contaminare positivamente le altre forze politiche, portandole anche a superare alcune logiche del passato. Quanto avvenuto dunque non è un ingresso in giunta, non è un ingresso in maggioranza. È sicuramente un momento importante per superare i retaggi del passato e iniziare a parlare di futuro, di cose da fare per la Puglia e per tutti i cittadini pugliesi».
  • Movimento 5 Stelle
  • Consiglio regionale
Altri contenuti a tema
Campagna di vaccinazione anti-Covid, M5S Puglia: «Informare i cittadini» Campagna di vaccinazione anti-Covid, M5S Puglia: «Informare i cittadini» La capogruppo Grazia Di Bari e il consigliere regionale Marco Galante: «Tante le domande che tutti i giorni ci vengono poste»
Laricchia contro i 5 Stelle in Puglia: «Brutta pagina di storia» Laricchia contro i 5 Stelle in Puglia: «Brutta pagina di storia» L'ex candidata pentastellata si scaglia contro i colleghi consiglieri e la loro alleanza con Emiliano
Assessorato a 5 stelle in Puglia, i commenti del giorno dopo Assessorato a 5 stelle in Puglia, i commenti del giorno dopo Diverse le critiche alla scelta del presidente Emiliano, e Laricchia non firma il messaggio di auguri a Barone
Emiliano nomina Barone assessore al Welfare in Puglia con l'ok di Crimi Emiliano nomina Barone assessore al Welfare in Puglia con l'ok di Crimi «Esiste una buona politica che parla di programmi, di persone, di scelte condivise»
Movimento 5 Stelle Puglia, Antonella Laricchia sposa il suo Giuseppe Movimento 5 Stelle Puglia, Antonella Laricchia sposa il suo Giuseppe Dopo il rinvio causa Covid si è celebrata oggi al cerimonia, e via social in molti fanno gli auguri alla ex candidata presidente
Covid, dalla Regione Puglia in arrivo 4 milioni per ristori agli ambulanti Covid, dalla Regione Puglia in arrivo 4 milioni per ristori agli ambulanti La conferenza dei capigruppo si è espressa favorevolmente all'unanimità. Montaruli: «I fondi vanno moltiplicati»
Consiglio regionale della Puglia, passaggio di consegne fra Mario Loizzo e Loredana Capone Consiglio regionale della Puglia, passaggio di consegne fra Mario Loizzo e Loredana Capone Questa mattina si è insediato il nuovo ufficio di presidenza con la prima riunione dopo l'elezione
Accordo con Emiliano? Il M5s si spacca. I consiglieri di Bari attaccano: «Non ne usciremmo integri» Accordo con Emiliano? Il M5s si spacca. I consiglieri di Bari attaccano: «Non ne usciremmo integri» Continua il dibattito interno ai pentastellati. Dal capoluogo: «Non accetteremo che i portavoce si incontrino con il centrosinistra senza delega»
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.