Policlinico
Policlinico
Enti locali

Al Policlinico di Bari un nuovo trapianto di rene da donatore vivente. Il ventesimo nel 2019

Nell'ultimo caso è stata utilizzata una tecnologia robotica per effettuare l'intervento. La Puglia si conferma eccellenza italiana

La Puglia conferma i suoi alti standard di efficienza nel settore medico della trapiantologia. Ieri al Policlinico di Bari è stato eseguito il ventesimo trapianto di rene da donatore vivente nel 2019; l'intervento è stato portato a termine dall'equipe urologica del professor Michele Battaglia, direttore della cattedra di Urologia e del Centro trapianti di rene dell'Università di Bari.

Un intervento da "record": con questo ventesimo trapianto di rene da vivente dall'inizio del 2019, la regione Puglia raggiunge la vetta delle prime tre regioni Italiane per questo tipo di procedura. Un altro elemento di novità di oggi consiste nell'avere preliminarmente utilizzato la chirurgia robotica per l'esplorazione del campo chirurgico (per di escludere la eventuale presenza di neoplasie), contestualmente alla successiva esecuzione del trapianto.

«La straordinaria catena di solidarietà e dono che si realizza in ambito familiare, in occasione della donazione da vivente - ha detto il prof. Battaglia - rappresenta un formidabile volano per il più ampio sistema della donazione degli organi. Il trapianto è una prova di efficienza della Sanità e per questo le istituzioni politiche regionali stanno investendo ingenti e specifiche risorse in termini di personale, tecnologia, farmaci per il controllo del rigetto, al fine di ottimizzare il complesso sistema del trapianto degli organi riconosciuto come la maggiore espressione di efficenza di un sistema sanitario multidisciplinare e moderno».
  • Medicina e prevenzione
  • Policlinico
Altri contenuti a tema
Policlinico di Bari, arrivano due robot per consulti nei reparti Covid Policlinico di Bari, arrivano due robot per consulti nei reparti Covid Saranno sistemati nel Pronto soccorso e nell'area di Malattie infettive per garantire l'accesso virtuale degli specialisti
Coronavirus, due pazienti lombardi ricoverati al Policlinico di Bari Coronavirus, due pazienti lombardi ricoverati al Policlinico di Bari Sono arrivati questo pomeriggio da Milano e Bergamo con un aereo dell'aeronautica militare
Coronavirus, al Policlinico di Bari si sperimentano i test sierologici sui dipendenti Coronavirus, al Policlinico di Bari si sperimentano i test sierologici sui dipendenti Lopalco: «Esami utilissimi in questa fase dell’epidemia per acquisire informazioni sulla circolazione del virus in particolari ambienti ad alto rischio come le strutture assistenziali»
Emergenza Coronavirus, la Puglia si prepara ad affrontare 3500 contagi Emergenza Coronavirus, la Puglia si prepara ad affrontare 3500 contagi Emiliano: «Speriamo non si verifichi una tale situazione, ma ci faremo trovare pronti»
Assistenza medica fra Italia e Albania, firmata un'intesa col Policlinico di Bari Assistenza medica fra Italia e Albania, firmata un'intesa col Policlinico di Bari Operativo il nuovo protocollo: ogni anno dieci pazienti albanesi potranno essere curati nell'ospedale cittadino
Mancano camici e mascherine, è allarme al Policlinico di Bari Mancano camici e mascherine, è allarme al Policlinico di Bari Fiaso e Migliore: «Ci troviamo a dover combattere contro il Covid con le armi spuntate»
Il Policlinico di Bari oltre l'emergenza Coronavirus, eseguito doppio trapianto di reni Il Policlinico di Bari oltre l'emergenza Coronavirus, eseguito doppio trapianto di reni Il fegato del donatore è stato mandato a Palermo per un altro intervento. Eseguite tutte le procedure di sicurezza anti Covid-19
Coronavirus, l'omaggio dei vigili del fuoco ai medici del Policlinico di Bari Coronavirus, l'omaggio dei vigili del fuoco ai medici del Policlinico di Bari Stamattina la parata per omaggiare il personale sanitario impegnato nella lotta al Covid-19
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.