lucia abbinante ang
lucia abbinante ang
Attualità

Agenzia nazionale per i giovani, la barese Lucia Abbinante nominata direttrice generale

Si tratta della prima donna a ricoprire l'incarico: «Obiettivo è il potenziamento delle competenze trasversali»

Il Consiglio dei Ministri del 7 agosto, su proposta del ministro per le Politiche giovanili e lo Sport, Vincenzo Spadafora, ha nominato la barese Lucia Abbinante alla direzione dell'Agenzia nazionale per i giovani a decorrere da oggi 1 settembre 2020. Succede a Domenico De Maio, chiamato alla fondazione Milano Cortina 2026 in qualità di responsabile delle partnership strategiche, alla guida dell'ente controllato dalla presidenza del Consiglio e preposto a promuovere la cittadinanza attiva dei giovani, e in particolare la loro cittadinanza europea, e a favorire la cooperazione nel settore della gioventù a livello locale, nazionale ed europeo.

Stamattina, in video conferenza, si è tenuta la riunione per il passaggio di consegne alla quale, oltre a tutto il personale dell'Agenzia e al Capo Dipartimento per le Politiche Giovanili Flavio Siniscalchi, ha partecipato il Ministro Spadafora.

Lucia Abbinante, 32enne barese, madre del piccolo Flavio, è la prima donna nominata alla Direzione dell'Agenzia Nazionale per i Giovani. Laureatasi con 110 e lode in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Bari, ha conseguito la laurea magistrale in Marketing presso il dipartimento di Economia, Management e Diritto d'impresa dell'Uniba e un master in Social Innovation e Social Business.

Esperta di partecipazione giovanile, media education e innovazione sociale, ha collaborato sin da giovanissima alla fondazione e al coordinamento di reti sociali per lo sviluppo locale e la promozione dei diritti umani. Tra queste Radio Kreattiva, la prima web radio antimafia partecipata dagli studenti e dalle studentesse; Sarai, il primo network istituzionale di digital radio dei giovani promosso dall'Autorità Garante Infanzia e Adolescenza; il Network Indifesa di Terre des Hommes Italia contro la discriminazione e la violenza di genere. Ha curato la pubblicazione del Citizen Rights Toolkit di European Alternatives, per l'attivazione degli studenti di 10 paesi europei sui temi della cittadinanza e dei diritti umani in Europa.

Ha collaborato con Save the Children Italia a "Fuoriclasse" , un programma per il benessere e l'innovazione a scuola, e come referente locale del Movimento Giovani "Sottosopra". Ha lavorato a numerosi progetti di rigenerazione culturale delle periferie e svolto docenze in comunicazione e progettazione sociale. Nel 2018, per il Comune di Bari, ha partecipato alla costruzione delle Reti Civiche Urbane.

Nel 2019 ha assunto il ruolo di Consigliere per l'innovazione ed i progetti speciali nei settori giovani e sport presso gli uffici di diretta collaborazione del Ministro per le Politiche Giovanili e lo Sport.
Così il ministro Spadafora commenta la nomina:

«Ho avuto modo di apprezzare le doti professionali della dottoressa Abbinante sin da quando ero garante per l'Infanzia e l'Adolescenza - ha detto Spadafora. Ha iniziato da giovanissima ad occuparsi di partecipazione giovanile e reti sociali, dando vita ad alcune delle più interessanti esperienze nate dal basso degli ultimi anni. Sono convinto che, in continuità con l'ottimo lavoro svolto dal Direttore uscente, Domenico De Maio, metterà al servizio dell'Agenzia il suo slancio e la sua visione strategica. A Domenico De Maio va il mio ringraziamento profondo per le tante iniziative lanciate e per i risultati raggiunti, a Lucia Abbinante i migliori auguri di buon lavoro per i giovani del nostro Paese».
Il saluto di Domenico De Maio:

«Sono onorata del conferimento dell'incarico di direttrice fenerale dell'Agenzia Nazionale per i Giovani, che negli anni si è distinta come presidio di politiche pubbliche e modelli per l'attivazione e la sensibilizzazione dei giovani - ha detto Abbinante. Sono profondamente grata al Ministro Spadafora, con cui abbiamo condiviso importanti sfide in questi anni, e che non ha mai smesso di credere ed investire nelle giovani energie del nostro Paese. In continuità col il mandato di Domenico De Maio, che ringrazio per il suo operato appassionato e per quanto nel tempo abbiamo condiviso dal punto di vista umano e professionale, l'obiettivo è continuare a connettere sempre più giovani alle opportunità e ai programmi promossi da ANG attraverso il coinvolgimento attivo dei territori e degli stakeholder determinanti in questi processi. In un momento storico di transizione e di rigenerazione dei modelli di socialità, economia, cultura è determinante la valorizzazione dell'impegno e del lavoro degli youth worker, il mantenimento di forti sinergie tra i network giovanili attivi nel contesto dei programmi europei e domestici di ANG e il costante investimento nell'empowerment delle competenze trasversali dei giovani come leva per determinare un reale cambiamento sociale che parta dall'essere cittadini attivi e consapevoli».

Congratulazioni arrivano anche da Bari. La presidente del Municipio IV Grazia Albergo commenta: «È una notizia che riempie di gioia e di orgoglio la città di Bari e in particolare la comunità del Municipio 4, all'interno della quale Lucia si è formata e per la quale ha messo in campo le sue competenze per realizzare progetti di rigenerazione urbana, innovazione sociale, educazione alla legalità e contrasto alla dispersione scolastica».
  • Bari Municipio IV
Altri contenuti a tema
La pantera è arrivata a Bari? Verifiche in corso a Loseto La pantera è arrivata a Bari? Verifiche in corso a Loseto La presidente del Municipio IV Grazia Albergo comunica che alcune segnalazioni sono al vaglio
Roghi nei municipio I e IV, Comune di Bari intensifica i controlli. Si cercano volontari Roghi nei municipio I e IV, Comune di Bari intensifica i controlli. Si cercano volontari Approvata in giunta la proposta dell'assessore Petruzzelli per aumentare il monitoraggio a Carbonara, Ceglie, Loseto, Japigia e Sant'Anna
Carbonara, approvato progetto di riqualificazione dell'impianto sportivo "Leo Dell'Acqua" Carbonara, approvato progetto di riqualificazione dell'impianto sportivo "Leo Dell'Acqua" La giunta comunale dà il via libera agli interventi da 1 milione di euro. Ci saranno campi da calcio, basket, volley, bocce e un'area per bambini
Carbonara, pronte la riapertura del corso e la pedonalizzazione di piazza Santa Maria del Fonte Carbonara, pronte la riapertura del corso e la pedonalizzazione di piazza Santa Maria del Fonte L'intervento rientra nel programma di "Bari open space". Prevista la realizzazione di 40 nuovi posti auto
Bari, approvato il progetto da 500mila euro per il giardino "Aia di Cristo" a Ceglie del Campo Bari, approvato il progetto da 500mila euro per il giardino "Aia di Cristo" a Ceglie del Campo C'è il sì della giunta comunale. La superficie interessata è di circa 2.800 metri quadri: pronti spazi per lo sport, per i giochi e per i cani
Il campo "Leo Dell'Acqua" di Carbonara si rifà il look, dal Comune di Bari 1 milione di euro Il campo "Leo Dell'Acqua" di Carbonara si rifà il look, dal Comune di Bari 1 milione di euro Approvato in giunta lo studio di fattibilità per la riqualificazione. Oltre al calcio spazio anche a cinema, teatro, bocce e ludoteca
Ancora roghi nelle campagne del IV Municipio di Bari, brucia strada Madonna delle Grazie Ancora roghi nelle campagne del IV Municipio di Bari, brucia strada Madonna delle Grazie L'incendio è stato ripreso in un video e postato su Facebook dal consigliere comunale Filippo Melchiorre
Bari, a Ceglie del Campo la festa di Santa Maria all'epoca del Covid-19 Bari, a Ceglie del Campo la festa di Santa Maria all'epoca del Covid-19 La presidente del IV Municipio Grazia Albergo consegna le chiavi della città alla patrona
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.