adelfia cavalcaferrovia
adelfia cavalcaferrovia
Territorio

Adelfia, finalmente aperto il cavalcaferrovia di FSE fra i rioni Montrone e Canneto

Dopo più di un anno dalla sua realizzazione diventa accessibile l'opera che sovrasta la linea di FSE e che s'inserisce nella riqualificazione dell'alveo torrentizio

Il cavalcaferrovia di Adelfia che connette i rioni Montrone e Canneto è finalmente aperto. Dopo un anno dal completamento effettivo dei lavori e dopo una serie infinita di lungaggini burocratiche, di grovigli fra enti diversi, finalmente l'opera, costata 218mila euro, è pronta e fruibile dal pubblico.

Ieri l'inaugurazione alla presenza del governatore della Regione Puglia Michele Emiliano e del sindaco di Adelfia Giuseppe Cosola, cui Ferrovie Sud Est ha di fatto consegnato l'importante infrastruttura nel piano di mobilità del paese. L'intervento, che s'inserisce nel più ampio progetto in corso di riqualificazione dell'alveo torrentizio (il "canalone" per tutti gli adelfiesi), va di pari passo infatti con l'interramento della linea di FSE, che già da qualche anno nei pressi dell'ormai attivo cavalcaferrovia ha aperto la nuova stazione ferroviaria di Adelfia, con relativo ampio parcheggio di scambio. L'opera, particolarmente attesa dalla popolazione per più di un anno, venne finanziata dalla Regione Puglia con un accordo di programma del 6 agosto del 2002.

«Questo intervento - ha spiegato Emiliano - è stato realizzato grazie alla giusta determinazione che ha saputo superare numerose difficoltà burocratiche che avevano resto questa vicenda molto complessa negli anni. Un ponte è un'opera importante per la sicurezza stradale, per rendere più veloce il transito di mezzi, per salvare la vita di una persona in ambulanza e per tutte quelle piccole e grandi esigenze quotidiane che, appunto, un ponte agevola».

Sulle lungaggini burocratiche e sull'interminabile iter di apertura del cavalcaferrovia è intervenuto anche Vito Antonacci, ex sindaco di Adelfia. «L'evento di apertura è accompagnato da un esagerato tentativo di protagonismo politico - scrive l'ex primo cittadino. Tutto mi sembra francamente un po' inutile e basterebbe un po' di onestà intellettuale, per capire quanto sia infantile il tentativo di alterare la verità. Ciò detto, con la serenità di aver lavorato per un'opera importante - che ricuce i due rioni, inserendosi nel più vasto intervento di interramento della ferrovia e a cui si aggiunge la riqualificazione dell'alveo in corso - auguro a tutti i cittadini una buona inaugurazione. Ai politici tutti, dico, che abbiamo fatto solo il nostro dovere e che, purtroppo, in questo grave ritardo, seppur risolto, non ha "vinto" nessuno, bensì solo l'anomalia burocratica tutta italiana. Su questo, piuttosto, la politica dovrebbe lavorare con sobrietà, con meno rumore e più fatti».
  • ferrovie sud est
  • Fse
Altri contenuti a tema
Display a led, portabici e videosorveglianza, sulla Bari-Putignano arriva il treno elettrico Display a led, portabici e videosorveglianza, sulla Bari-Putignano arriva il treno elettrico Sarà operativo da settembre, Giannini: Si investe in sicurezza, in sostenibilità ambientale e in un servizio più efficiente per i pendolari
Ferrovie Sud Est, sciopero di 4 ore venerdì 17 maggio Ferrovie Sud Est, sciopero di 4 ore venerdì 17 maggio A proclamare l'agitazione dalle 16 alle 20 una sigla sindacale autonoma
Ferrovie Sud Est, il 3 maggio sciopero di 4 ore Ferrovie Sud Est, il 3 maggio sciopero di 4 ore Agitazione proclamata dalle sigle confederali. Astensione dal lavoro dalle 8 alle 12
Furti di rame sulla linea ferroviaria Bari-Putignano. Sospesi treni di Fse Furti di rame sulla linea ferroviaria Bari-Putignano. Sospesi treni di Fse Circolazione bloccata fin dalla prima mattina. Bus sostitutivi per i passeggeri
Ferrovie Sud-Est, nuova linea Bari-Putignano. A giugno il via dei lavori Ferrovie Sud-Est, nuova linea Bari-Putignano. A giugno il via dei lavori Chiuso il tratto per 18 mesi. Tra gli interventi il raddoppio della linea tra Mungivacca e Noicattaro e l'interramento dei binari tra Triggiano e Capurso
Ferrovie Sud-Est, a Bari sciopero di 24 ore per l'8 marzo Ferrovie Sud-Est, a Bari sciopero di 24 ore per l'8 marzo L'astensione dal lavoro è stata dichiarata da alcune sigle sindacali autonome
Passeggero senza biglietto aggredisce controllore sul treno Bari-Putignano e fugge Passeggero senza biglietto aggredisce controllore sul treno Bari-Putignano e fugge L'episodio ieri a Mungivacca; il convoglio è ripartito con 22 minuti di ritardo dopo l'intervento di sanitari e forze dell'ordine
Il calvario dei passeggeri FSE, tra disservizi e "scherzi" dei ragazzi Il calvario dei passeggeri FSE, tra disservizi e "scherzi" dei ragazzi Tra ieri e oggi non solo problemi tecnici sui treni ma anche disagi causati dal comportamento inadeguato dei passeggeri
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.