Time Zones presentata questa mattina la ma edizione del festival di arte non convenzionale
Time Zones presentata questa mattina la ma edizione del festival di arte non convenzionale
Eventi e cultura

A Bari torna Time Zones, dal 17 settembre al 31 ottobre il festival delle "musiche possibili"

La rassegna dedicata ai suoni non convenzionali compie trentacinque anni. Anche eventi ad Acquaviva delle Fonti nel programma

È stata presentata questa mattina, nella sala consiliare di Palazzo di Città, la XXXV edizione del festival "Time Zones - Sulla via delle musiche possibili", la tradizionale rassegna dedicata ai suoni non convenzionali, in programma in diverse location di Bari e di Acquaviva delle Fonti dal 17 settembre al 31 ottobre prossimo.

All'incontro con la stampa hanno partecipato il direttore artistico Gianluigi Trevisi, l'assessore comunale alle Culture Ines Pierucci e l'attrice e regista Teresa Ludovico.

Il festival ripropone, ormai da 35 anni, sul territorio regionale, la migliore produzione musicale contemporanea nazionale e internazionale, puntando anche su realtà artistiche locali indipendenti.

Gianluigi Trevisi ha illustrato nel dettaglio il cartellone del festival, sottolineando che «Questa manifestazione, soprattutto in questi tempi difficili, aveva bisogno di rigenerarsi: era importante, cioè, che la musica, le rassegne, lo spettacolo dal vivo guardassero con un occhio attento quello che accade intorno. Quindi abbiamo pensato di ampliare gli orizzonti del festival, e non a caso abbiamo introdotto nel cartellone eventi teatrali e musicali che spaziano in tutte le direzioni. Questo perché la caratteristica genetica di Time Zones è esaltare tutti i generi, senza necessariamente individuare un fil rouge che ne limiterebbe le ambizioni. Quest'anno proponiamo musica classica, jazz, musica contemporanea ed elettronica. Non mancheranno eventi teatrali importanti, con la punta di diamante di una meravigliosa coproduzione con il teatro Kismet, per la quale ringrazio Teresa Ludovico. Vorrei ricordare anche un evento di rock giovanile, che guarda alle nuove generazioni, e "Under Zones", che introduce l'intero festival e rappresenta uno spazio nel quale vi è una ricerca continua di talenti nel mondo delle produzioni indipendenti. "Il Dio delle piccole cose", invece, è ispirato a un caso letterario di cui si è molto discusso agli inizi di questo millennio, quello della scrittrice indiana Arundhati Roy. E infine, non ultime, vorrei menzionare le proposte letterarie e quelle sulla scuola. In conclusione vorrei sottolineare come questi spazi siano al contempo "fabbriche delle emozioni" e strumenti di sapere e di conoscenza: il nostro ruolo di operatori culturali è appunto quello di colmare il divario, che rischia ogni giorno di aggravarsi, tra la sensibilità artistica e il comune sentire civile».

«Time Zones - ha dichiarato Ines Pierucci - che quest'anno spegne con orgoglio 35 candeline, rappresenta un significativo patrimonio culturale della nostra città. Musica, ma non solo: qui si parla delle straordinarie sperimentazioni artistiche proposte nel tempo da Trevisi, capaci di attraversare con disinvoltura anche i campi dell'arte, dello spettacolo, della letteratura, del cinema e di portare nella nostra città nomi di richiamo internazionale e astri nascenti della musica. Sottolineo con piacere che, nonostante la minaccia del Covid, anche quest'anno Bari è stata teatro di diverse iniziative tra cui Arene Culturali, tuttora in corso, che ha proposto e proporrà, fino alla fine di settembre, oltre cento eventi in tutti i quartieri cittadini. Questo significa che, nelle piazze, nonostante le difficoltà, il pubblico ha abbracciato la cultura come risposta alla paura. Poi, il Bif&st, con la sua platea stracolma di oltre mille spettatori proprio qui, davanti a Palazzo di Città, e ancora, il Bari piano Festival e, a giorni, la nuova attesissima edizione di Time Zones. Il tutto in una città che ha applicato con cura i protocolli previsti senza però rinunciare a vivere gli spazi pubblici».

Il programma



"UNDER ZONES"
Giovedì 17 Settembre

Ore 21,00 – Parco Princigalli – Bari
Tonno
Anuseye


***

Venerdì 18 Settembre
Ore 21,00 – Parco Princigalli – Bari
Magpies
Giancane

***


"SPECIAL PROJECT"

Sabato 26 Settembre
Ore 21,00 – Chiostro Di Santa Chiara – Bari
L'Anello e la Pietra
Francesco Arena e Davide Viterbo


***


"TIME ZONES AL KISMET"

Venerdì 2 Ottobre
Ore 21,00 – Teatro Kismet OperA – Bari
Remo Anzovino
Roberto Cherillo

***


Sabato 3 Ottobre
Ore 21,00 – Teatro Kismet OperA – Bari
Francesco D'Orazio e Francesco Abbrescia
Massimo Carrieri


***


Venerdì 9 Ottobre
Ore 21,00 – Teatro Kismet OperA – Bari
Lisa Morgenstern
Lukas Lauermann

***


Sabato 10 Ottobre
Ore 21,00 – Teatro Kismet OperA – Bari
Caterina Barbieri
Hassan K

***


Venerdì 16 Ottobre
Ore 21,00 – Teatro Kismet OperA – Bari
B.Fleischmann band
Folklore Elettrico

***


Sabato 17 Ottobre
Ore 21,00 – Teatro Kismet OperA – Bari
Popol Vuh Beyond (Requiem for Florian)
Joasinho

***


Sabato 31 Ottobre
Ore 21,00 – Teatro Kismet OperA – Bari
Il Dio delle piccole cose ( in collaborazione con Kismet-Teatri di Bari)
Teresa Ludovico e la Time Zones Ensemble

***

LITERATURE
3-4-7-8-10-11-12 Ottobre
ore 21,00 @ Auditorium Vallisa

I SUONI, LA MENTE, LA MUSICA

in collaborazione con DIAGHILEV teatri
Sette tappe attraverso "Musicofilia" di Oliver Sacks
attori: Paolo Panaro, Altea Chionna, Alessandro Epifani, Francesco Lamacchia
Luigi Morleo (percussioni), Mattia Morleo (pianoforte)


***


FUORI PROGRAMMA
Martedì 13 Ottobre
ore 21,00 @ Palazzo De Mari – Acquaviva delle Fonti (Ba)
Convegno "Francisco Ferrer – La nuova escuela. La scuola e le arti"
Concerto di Alessio Lega

info e prenotazioni
3385957238 – timezones@alice.it

La manifestazione si svolge nel rispetto delle regole anti Covid e quindi il pubblico dovrà attenersi alle seguenti prescrizioni:
• Mascherina all'ingresso e all'uscita e ove non sia possibile un distanziamento di un metro
• Distanziamento nelle sedute come da prescrizione
• Sanificazione delle mani presso i desk




  • time zones
  • ines pierucci
Altri contenuti a tema
Bari in Jazz, al Redentore la chiusura con i Radiodervish sabato 3 ottobre Bari in Jazz, al Redentore la chiusura con i Radiodervish
A Bari torna la "Festa del mare", musica e spettacoli fra Santo Spirito e Torre a Mare A Bari torna la "Festa del mare", musica e spettacoli fra Santo Spirito e Torre a Mare Nel programma della rassegna ci sono Bari in jazz, Premio Nino Rota, spettacoli, concerti, mostre e incontri letterari
Arene culturali, il programma degli eventi gratuiti di questa settimana a Bari Arene culturali, il programma degli eventi gratuiti di questa settimana a Bari Musica, danza e teatro in tutti i quartieri della città previsti nel calendario fino al 20 settembre
"Arene culturali", il programma degli eventi gratuiti di questa settimana a Bari "Arene culturali", il programma degli eventi gratuiti di questa settimana a Bari In calendario figurano Gianni Ciardo, Vince Abbracciante e gli appuntamenti con il Locus extra
Bari piano festival, il tributo a Morricone chiude la terza edizione Bari piano festival, il tributo a Morricone chiude la terza edizione Il concerto in piazza Libertà dei musicisti Gilda Buttà e Cesare Picco nel programma del Bif&st
Ventinove anni fa lo sbarco della Vlora a Bari, una strada a San Girolamo ricorderà quel giorno Ventinove anni fa lo sbarco della Vlora a Bari, una strada a San Girolamo ricorderà quel giorno L'intitolazione toponomastica nei pressi della scultura realizzata dall'artista Jasmine Pignatelli sulla facciata delle palazzine Arca Puglia
Torna il Bari piano festival, nel programma un concerto dedicato a Ennio Morricone Torna il Bari piano festival, nel programma un concerto dedicato a Ennio Morricone Manifestazione in calendario dal 22 al 30 agosto. Spettacoli con ingressi contingentati a Pane e pomodoro, piazza San Nicola e Fortino
Arene culturali, ecco tutti gli spettacoli estivi in programma a Bari Arene culturali, ecco tutti gli spettacoli estivi in programma a Bari Tutti gli appuntamenti saranno gratuiti e all'aperto. Pierucci: «Progetto pensato per accorciare le distanze sociali»
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.