Sbarco della nave Vlora
Sbarco della nave Vlora
Vita di città

26 anni fa lo sbarco della nave Vlora nel porto di Bari

Consegnato il sigillo della città alla solidarietà dei cittadini baresi

In occasione del 26° anniversario dello sbarco della nave Vlora nel porto di Bari, avvenuto l'8 agosto 1991, ieri mattina il vicesindaco Pierluigi Introna e l'assessora al welfare Francesca Bottalico hanno conferito il sigillo della Città di Bari ad Eliana Quadrato, un cittadina che si è distinta per solidarietà e impegno accogliendo l'appello dell'Amministrazione a donare indumenti e alimenti durante gli sbarchi di migranti avvenuti a Bari il 21maggio e il 15 luglio scorsi.

"È un dovere per l'amministrazione comunale insignire i cittadini che si sono distinti per impegno e solidarietà in occasioni particolari senza nulla chiedere in cambio – ha esordito il vicesindaco Introna alla presenza della cittadina accompagnata dalla sua famiglia -. Proprio come accadde 26 anni fa quando arrivarono a Bari 20.000 albanesi, i baresi e l'Amministrazione comunale guidata dall'indimenticabile Enrico Dalfino hanno dimostrato grande cuore e, soprattutto, grande spirito di accoglienza. Oggi conferiamo il sigillo alla signora Quadrato ma idealmente lo consegniamo, in segno di gratitudine, a tutti quei cittadini che, allora come oggi, in maniera del tutto anonima si sono distinti con gesti di solidarietà e generosità. La signora, non solo ha donato indumenti e viveri in occasione degli ultimi sbarchi di migranti a Bari, ma si è trattenuta a lavorare insieme a noi per organizzare lo smistamento di quanto raccolto. La città di Bari è orgogliosa di avere cittadini come la signora Quadrato, ed è per questo un onore per noi, avere oggi il piacere di conoscerla e di riconoscerla".

"Per noi è importante questa giornata – spiega l'assessora al Welfare Bottalico - perché è importante ricordare la storia della città di Bari che vede nell'arrivo della Vlora un momento molto importante. In questa giornata non ricordiamo solo l'arrivo di tanti albanesi, ma ricordiamo anche la straordinaria partecipazione che la città seppe dimostrare in quell'occasione e che dimostra ancora oggi. Siamo felici di premiare la solidarietà manifestata da Eliana, in rappresentanza degli oltre 3000 cittadini che come lei hanno donato tantissime cose per aiutare le persone sbarcate a Bari nelle settimane scorse. A ciò si aggiunge l'umiltà con la quale molte persone ogni giorno operano silenziosamente per aiutare chi è in difficoltà. Eliana ha partecipato spontaneamente alla raccolta, leggendo semplicemente un annuncio sul giornale, poi ha scelto di restare ad aiutarci perché credo anche lei sia rimasta colpita dalla mole di donazioni che abbiamo ricevuto in pochissime ore, a testimonianza della straordinaria capacità della città di Bari di distinguersi in momenti di difficoltà".

A margine della cerimonia è stato consegnato il sigillo della città di Bari con la targa riportante il seguente testo:

"A Eliana Quadrato in rappresentanza dei tanti baresi che in un momento di grande necessità sono stati al fianco dell'Amministrazione Comunale, tendendo la mano ai più bisognosi. Il 21 maggio e il 15 luglio 2017 nel porto di Bari sono state accolte centinaia di persone, che hanno lasciato la loro terra in cerca di un futuro migliore. In queste occasioni, come fu l'8 agosto 1991 con l'arrivo della nave Vlora, i baresi hanno dimostrato ancora una volta il loro grande spirito di accoglienza e solidarietà.
Questo è il riconoscimento ad una cittadina che oggi rappresenta tutti i baresi e il loro grande cuore".

  • Palazzo di Città
Altri contenuti a tema
Dall'Albania a Bari a bordo della Vlora, dopo 30 anni Festim Thartori è italiano Dall'Albania a Bari a bordo della Vlora, dopo 30 anni Festim Thartori è italiano La cerimonia di giuramento per la cittadinanza italiana conferita dal Presidente della Repubblica si è svolta ieri mattina a Palazzo di Città
Bari, da oggi via al pagamento del contributo alloggiativo Bari, da oggi via al pagamento del contributo alloggiativo È stato perfezionato il trasferimento dei fondi da parte della Regione Puglia
Falcone e Borsellino sorridenti, è l'immagine che da oggi al 19 luglio resterà affissa a Bari Falcone e Borsellino sorridenti, è l'immagine che da oggi al 19 luglio resterà affissa a Bari Il Comune ha aderito all'iniziativa della Fondazione, Decaro: "La città non dimentica i valori, i principi e l’esempio che persone come i due giudici ci hanno insegnato”
Seduta di consiglio comunale con la spazzatura, piatti e bottiglie davanti a Palazzo di città Seduta di consiglio comunale con la spazzatura, piatti e bottiglie davanti a Palazzo di città Questo pomeriggio io question time, ma sullo scalino d'accesso all'aula Dalfino prolifera la sporcizia
Palagiustizia, la protezione civile smantella la tendopoli Palagiustizia, la protezione civile smantella la tendopoli Dopo il decreto che blocca la giustizia fino al prossimo 30 settembre via le tensostrutture installate a maggio
1 No all'inceneritore Newo, il Comune di Bari espone lo striscione No all'inceneritore Newo, il Comune di Bari espone lo striscione Finalmente dopo un lungo tira e molla l'amministrazione ha provveduto all'espozione, come promesso prima di San Nicola
2 Giuramento per dodici capitreno, sono formalmente pubblici ufficiali Giuramento per dodici capitreno, sono formalmente pubblici ufficiali La cerimonia questa mattina a Palazzo di città, presente il sindaco Decaro e il consigliere Maiorano, oltre Mariella Polla, direttore di Trenitalia Puglia
Il Comune di Bari premia tre giovani maestri di Taekwondo Il Comune di Bari premia tre giovani maestri di Taekwondo Martino Fumarola, Francesco Pasculli e Gianluca Calisti riceveranno a Palazzo di Città una targa
© 2001-2022 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.