mattia maita
mattia maita
Calcio

SSC Bari, Maita suona la carica: «La B con questa maglia? Sarebbe un sogno»

Il centrocampista biancorosso: «Il superfluo non conta, la responsabilità è tanta. Spero riaprano gli stadi»

Elezioni Regionali 2020
«Andare in B col Bari non succede a tutti i calciatori: sarebbe un sogno per me». In casa SSC Bari tocca a Mattia Maita suonare la carica in vista dei quarti di finale playoff, che vedranno i biancorossi scendere in campo fra otto giorni esatti. «Sarà bello tornare in campo, affrontiamo questi playoff con la testa giusta e non vediamo l'ora che arrivi il 13 luglio», dice il centrocampista parlando ai canali ufficiali del club.

«Sono emozioni forti, importanti - prosegue Maita. Spero che per il 13 luglio riescano a riaprire gli stadi; siamo in una grande piazza, è importante avere la nostra gente sugli spalti. I playoff sono partite molto particolari, si può passare anche al 90'. Bisogna stare tutti sul pezzo, titolari e subentranti».

Maita continua: «L'attesa è tanta anche per noi, ma soprattutto per la gente. La responsabilità è tantissima, sappiamo di appartenere a un progetto importantissimo. Cercheremo di dare il massimo e di portare a casa il risultato. In queste partite non c'è mai certezza, l'importante è arrivare in fondo e ottenere il risultato. Ci teniamo tanto, abbiamo fatto sacrifici per arrivare pronti a questi playoff. Il gruppo è fondamentale, ci daremo una mano l'un con l'altro».

Il centrocampista biancorosso fa una retrospettiva dal suo arrivo a Bari, nel mercato di gennaio: «Nella prima partita, contro la Sicula Leonzio, sembrava di stare in una finale playoff. Nessuno viene qui per sfigurare, non ci regala nulla nessuno. Dobbiamo dare sempre qualcosa in più per ottenere il risultato. Per me è un'opportunità incredibile, che devo coltivare ogni giorno e sfruttare al massimo. L'importante è vincere, il resto è superfluo e non conta niente. Dobbiamo andare a giocare con voglia, entusiasmo che ti portano a dare anche qualcosa in più».
  • ssc bari
Altri contenuti a tema
SSC Bari, il monito del tifo organizzato: «Serve programmazione» SSC Bari, il monito del tifo organizzato: «Serve programmazione» All'esterno dello stadio San Nicola è apparso uno striscione con un messaggio chiaro dei Re David
SSC Bari, Laribi ai saluti: «C'è amarezza, qui sono stato a casa» SSC Bari, Laribi ai saluti: «C'è amarezza, qui sono stato a casa» Il trequartista lascia un messaggio su Instagram: «Questa piazza ha creduto in me, cercavamo rivincite»
SSC Bari, tegola Simeri: infrazione del metatarso e interessamento dei legamenti SSC Bari, tegola Simeri: infrazione del metatarso e interessamento dei legamenti Gli esami strumentali sul calciatore biancorosso hanno evidenziato gli esiti del trauma distorsivo alla caviglia
SSC Bari, Di Cesare: «Delusione brucerà anche fra 10 anni». Simeri: «Sogno spezzato dopo 4'» SSC Bari, Di Cesare: «Delusione brucerà anche fra 10 anni». Simeri: «Sogno spezzato dopo 4'» Il capitano: «Con i tifosi a sostenerci sarebbe stato diverso». L'attaccante: «Il calcio oggi dà, domani toglie»
SSC Bari, Antenucci sui social: «Grande delusione, ma si riparte con ancora più carica» SSC Bari, Antenucci sui social: «Grande delusione, ma si riparte con ancora più carica» Il bomber dei biancorossi affida a Instagram il suo pensiero: «Sono arrivato qui con entusiasmo, sono certo di aver fatto la cosa giusta»
SSC Bari, la lettera di De Laurentiis ai tifosi: «Vostra delusione è la mia» SSC Bari, la lettera di De Laurentiis ai tifosi: «Vostra delusione è la mia» Il presidente all'indomani della sconfitta in finale playoff: «Siamo pronti a ripartire per inseguire il nostro sogno»
SSC Bari, tegola Simeri: previsti esami strumentali alla caviglia SSC Bari, tegola Simeri: previsti esami strumentali alla caviglia L'attaccante biancorosso è uscito dopo 7' dalla finale playoff per infortunio
Per il Bari una stagione di occasioni perse, ora imparare dagli errori diventa un obbligo Per il Bari una stagione di occasioni perse, ora imparare dagli errori diventa un obbligo In serie B va la Reggiana, dopo una finale dominata. Biancorossi che devono ripartire per programmare il futuro
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.