Andrea Feola
Andrea Feola
Calcio

Marsala-Bari, le probabili formazioni. Tocca a Feola dal 1'

In avanti ballottaggio Brienza-Floriano-Neglia: in tre per due maglie

Tornare a vincere dopo lo stop interno contro la Turris: questo l'imperativo del Bari, atteso oggi dalla trasferta di Marsala, la più impervia del campionato con i suoi quasi 800 chilometri di distanza dal capoluogo pugliese, contro una squadra che in casa ha raccolto due vittorie su due gare disputate (un solo punto in trasferta).

I ragazzi di mister Giovanni Cornacchini sono chiamati a centrare i tre punti (sulle orme dei ragazzi della Junieres, vittoriosi ieri contro la Fidelis Andria per 2-0 con le reti di Raia e Castiello) per consolidare il primo posto e tentare l'allungo sulla coppia Locri-Acireale, i due prossimi avversari dei biancorossi. Ma prima, come ha dichiarato ieri Cornacchini, c'è da pensare a vincere sul terreno del Marsala: fischio d'inizio ore 14:30 sul terreno dell'Antonino Lombardo Angotta, agli ordini del signor Emanuele Bracaccini della sezione di Macerata.

Qui Bari: Settimana non semplicissima per Cornacchini, che ha dovuto fare a meno di Siaoulys (che sarà operato al testicolo destro) e ha viso Bolzoni allenarsi a intermittenza col gruppo per via di qualche acciacco fisico. Ecco, quindi, che nel 4-3-3 di Marsala potrà trovare posto dal 1' a centrocampo Andrea Feola, con Hamlili in posizione di play-maker e il giovane Langella (favorito su Piovanello) a completare il reparto. Se per la difesa a 4 non dovrebbero esserci grossi dubbi, con Aloisi, Cacioli, Di Cesare e D'Ignazio davanti a Marfella, solo le distinte ufficiali scioglieranno le riserve sull'attacco. L'unico sicuro di un posto sembra essere Simeri nel ruolo di centravanti; ai suoi lati spazio dall'inizio a Brienza e Floriano, entrambi favoriti nel ballottaggio con Neglia.

Bari (4-3-3): Marfella; Aloisi, Cacioli, Di Cesare, D'Ignazio; Feola, Hamlili, Piovanello; Brienza, Simeri, Floriano. All. Cornacchini

Qui Marsala
: Squadra giovanissima quella a disposizione di mister Ignazio Chianetta, con in rosa due classe 2001, il portiere Giappone (dato fra i titolari) e l'attaccante Abdelouahed, e addirittura un 2002, il difensore Giordano. Freschezza, gioventù e una relativa tranquillità in classifica (7 punti): un mix che rende i siciliani squadra che poco o nulla avrà da perdere contro il più quotato Bari. Occhio al tridente offensivo Balistrieri-Giannusa-Tripoli, nelle scorse ore indicato da Cornacchini come il pericolo principale dei siciliani.

Marsala (4-3-3): Giappone; Benivegna, Maraucci, Giardina, Galfano; Candiano, Prezzabile, Sekkoum; Balistrieri, Giannusa, Tripoli. All. Chianetta
  • ssc bari
Altri contenuti a tema
SSC Bari, ufficializzato lo staff tecnico di Federico Giampaolo SSC Bari, ufficializzato lo staff tecnico di Federico Giampaolo Nicola Di Leo sarà il vice allenatore. Vito Di Bari collaboratore tecnico
SSC Bari, esonerato anche Iachini. In panchina va Giampaolo SSC Bari, esonerato anche Iachini. In panchina va Giampaolo Quarto cambio di allenatore. Squadra affidata al tecnico della primavera
Il Bari sbaglia, il Como no. Sul ponte sventola bandiera bianca Il Bari sbaglia, il Como no. Sul ponte sventola bandiera bianca I biancorossi inchiodati all'errore di Puscas. Ora il baratro è una realtà
La Ternana passa a Cremona, pareggio del Cosenza. Bari vicino alla C diretta La Ternana passa a Cremona, pareggio del Cosenza. Bari vicino alla C diretta I biancorossi dopo 33 partite sono quartultimi
Como-Bari 2-1, Iachini: «Condannati dagli episodi. La squadra sta dando tutto» Como-Bari 2-1, Iachini: «Condannati dagli episodi. La squadra sta dando tutto» Il mister nel post gara: «La chiave della partita il goal che abbiamo sbagliato nel primo tempo»
Il Bari ancora ko, al Sinigaglia è 2-1 per il Como Il Bari ancora ko, al Sinigaglia è 2-1 per il Como Reti di Gabrielloni nel primo tempo e di Da Cunha nella ripresa. Inutile goal di Puscas al 90'
Como-Bari, Iachini ne convoca 25 Como-Bari, Iachini ne convoca 25 Tornano a disposizione Matino e Nasti. Diaw c'è, ma è in condizioni precarie
Iachini: «Dobbiamo reagire, non dobbiamo mollare di un centimetro» Iachini: «Dobbiamo reagire, non dobbiamo mollare di un centimetro» Conferenza stampa del tecnico del Bari a 48 ore dalla sfida di Como
© 2001-2024 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.