piazza franco brienza
piazza franco brienza
Calcio

Bari rende onore al suo capitano. A Poggiofranco spunta piazza "Franco Brienza"

Il numero 10 biancorosso ringrazia su Instagram: «Thanks»

Esperienza ai massimi livelli, talento cristallino e un amore per i colori biancorossi che l'ha spinto a sposare la rinascita della nuova SSC Bari ripartendo dalla Serie D, alla veneranda età calcistica di 39 anni. L'identikit corrisponde a quello di Franco Brienza, capitano dei galletti, numero 10 e oggetto dell'amore e della gratitudine incondizionati del popolo barese. Tant'è che la zona della movida a Poggiofranco nuova, in corrispondenza del cosiddetto "punto X", è stata ribattezzata piazza "Franco Brienza" (detto Ciccio).

Un'iniziativa spontanea di qualche zelante tifoso, che autonomamente ha deciso di forgiare una targa toponomastica del tutto simile a quelle adottate dal Comune di Bari, piazzandola nei pressi di via Caccuri e dedicandola al "maestro di calcio" Brienza, con tanto di data di nascita (19 marzo 1979, per la cronaca) e "quando vuole lui" lì dove, nei casi d'intitolazione ordinaria di strade e piazze, viene specificata la data di dipartita.

Un gesto che in pochissime ore ha fatto il giro del web, tanto da finire anche su pagine Facebook a tiratura nazionale, nonché sul profilo Instagram dello stesso Brienza, che commosso posta la foto e scrive un semplice ma sincero «Thanks», con un cuoricino a fare da corredo al ringraziamento.

Insomma, una storia d'amore, quella fra Brienza e la sua Bari, che si arricchisce di un nuovo capitolo romantico, a tinte biancorosse invece che rosa. E, potete scommetterci, le pagine di questo infinito romanzo ancora da scrivere saranno tante.
  • franco brienza
  • ssc bari
Altri contenuti a tema
SSC Bari, la sorpresa di compagni e staff per i quarant'anni di Brienza SSC Bari, la sorpresa di compagni e staff per i quarant'anni di Brienza Il capitano credeva di andare a cena con Mattera, Cacioli, Di Cesare, Floriano e Iadaresta ma ha trovato la squadra al completo
SSC Bari, grande festa per il Brienza day: «Qui tanto amore. Posso solo ringraziare» SSC Bari, grande festa per il Brienza day: «Qui tanto amore. Posso solo ringraziare» Il capitano spegne la quarantesima candelina: «Se la mia condizione sarà questa continuerò. Il mio sogno ha solo una lettera»
Una vittoria di nervi, il Bari vicino al traguardo. Partito il count down promozione Una vittoria di nervi, il Bari vicino al traguardo. Partito il count down promozione Il successo di rabbia e sofferenza contro il Castrovillari lancia i biancorossi verso il traguardo della C. Cornacchini: «Restiamo sereni»
Bari-Castrovillari 3-1, Cornacchini: «Dobbiamo stare più sereni». Hamlili: «Contento per goal e vittoria» Bari-Castrovillari 3-1, Cornacchini: «Dobbiamo stare più sereni». Hamlili: «Contento per goal e vittoria» Il mister spiega alcune scelte: «Simeri non si è allenato per 10 giorni, ha avuto problemi. Avevo provato anche Neglia prima punta»
Il Bari soffre, spreca ma vince. Battuto il Castrovillari: 3-1 al San Nicola Il Bari soffre, spreca ma vince. Battuto il Castrovillari: 3-1 al San Nicola Vantaggio biancorosso con Hamlili, pareggio di Puntoriere dal dischetto. Nel finale la decidono Liguori e Iadaresta dopo il rigore fallito da Simeri
Bari-Castrovillari, le probabili formazioni. Torna Brienza, in avanti tocca a Simeri Bari-Castrovillari, le probabili formazioni. Torna Brienza, in avanti tocca a Simeri Cornacchini vara di nuovo il 4-2-3-1, con Bianchi a destra e Piovanello sulla linea dei trequartisti
Verso Bari-Castrovillari, Cornacchini: «Spero la sosta non sia un'insidia. Piovanello? Gioca» Verso Bari-Castrovillari, Cornacchini: «Spero la sosta non sia un'insidia. Piovanello? Gioca» Il tecnico: «Futuro? Vincere il campionato. Spero che Brienza ci faccia un bel regalo. Maglia? Mi piace la rossa»
SSC Bari, ecco le nuove maglie. Fra il bianco e il rosso spunta il blu SSC Bari, ecco le nuove maglie. Fra il bianco e il rosso spunta il blu Saranno usate fino a fine stagione, da domani in vendita a 69 euro. De Laurentiis: «Uno sguardo al passato per pensare al futuro»
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.