Seminario Scuola
Seminario Scuola
Scuola e Lavoro

XIV School Day eLearning Day, a Bari dibattito sulla scuola

Si è parlato dei disturbi dell'apprendimento, dei nuovi strumenti educativo e molto altro

Anche quest'anno si è chiuso il sipario del XIV School Day eLearning Day. Grande partecipazione, grandi emozioni, grandi spunti didattici, interessanti relazioni provenienti dal mondo universitario, dalle Aziende, dal MIUR con la presenza del responsabile della formazione ing. D'Amico e in video conferenza la relazione della dirigente del Gabinetto della ministra Donatella Solda. Grazie ai relatori che hanno reso interessante la giornata formativa, grazie al quartetto degli alunni del professor Daniele Manni, che possono essere definiti "Piccoli imprenditori crescono", che hanno spiegato molto bene le loro idee per nuove Start up. Grazie per l'emozioni vissute, alla fine dei lavori della mattina, con la professossa Lucia Abiuso che dall'ufficio Scolastico Regionale della Calabria ha portato una ventata di passione e di amore, nella descrizione della professione più bella del mondo, essere docente.

La psicologa Paola Stroppa ha toccato il tema dell'inclusione degli alunni con BES, DSA e quelli Plusdotati, seguita dalla presidente dell'associazione NETSTEP Viviana Castelli che da un quinquennio si adopera, per ottenere una normativa che regoli l'inclusione degli alunni plusdotati. Problemi che molte famiglie vivono, le cui soluzioni sembrano essere sempre più lontane. Si è parlato con il professor Luciano Pes, proveniente dalla scuola cagliaritana, delle piattaforme didattiche, sempre più performanti e vincenti, che si spera entrino quanto prima nel quotidiano scolastico. Le infrastrutture scolastiche, la sicurezza in Rete, il Cyber Bullismo, le nuove tecnologie, la realtà aumentata nelle attività didattiche e l'importanza dell'e-Learning nella formazione hanno fatto da padrone per l'intera giornata formativa.

Il dirigente Scolastico Valente dell'ITET di Triggiano ha parlato del progetto formativo destinato ai docenti dell'Ambito Formativo 6, sicuramente sperimentale e innovativo, ideato con i suoi 26 colleghi dirigenti di altrettante scuole del barese, la cui formula blended ha visto utilizzare tre modalità di apprendimento: webinar, autoformazione su piattaforma asincrona e aula tradizionale. Il successo del progetto è stato condiviso con Know K., che è stato l'Ente di formazione che ha organizzato ed erogato la formazione ai 1574 docenti. Il presidente di Know K. C.S.R. Sergio Venturino, mattatore della giornata ha relazionato anche sulla nuova piattaforma www.kkformazione.it, lo store della formazione, per chi vuole vendere e comprare formazione.

Grazie al Presidente dell'AICA nazionale prof. Mastronardi, e al Presidente dell'AICA Puglia, ambedue professori del Politecnico di Bari, che hanno parlato del valore di una formazione certificata e qualificata. Un plauso al moderatore il professor Luca Mainetti dell'Università di Lecce, che con la sua professionalità e maestria è riuscito a tenere alta l'attenzione in ogni fase del convegno.
  • Scuola
  • convegno
Altri contenuti a tema
Coronavirus, Conte: «Pronti 400 miliardi per le imprese in Italia» Coronavirus, Conte: «Pronti 400 miliardi per le imprese in Italia» Azzolina: «Esami di stato si faranno, non si può in nessun modo parlare di sei politico»
Supporto per la didattica a distanza, a Bari arrivano 517mila euro Supporto per la didattica a distanza, a Bari arrivano 517mila euro I fondi stanziati dal Governo serviranno per aiutare le famiglie prive di strumenti digitali e per la formazione del personale
Teledidattica senza strumenti informatici? A Bari tablet donati al Comune dalle aziende Teledidattica senza strumenti informatici? A Bari tablet donati al Comune dalle aziende Secondo un monitoraggio ad hoc effettuato in questi giorni, il fabbisogno stimato si aggira intorno ai 3500 dispositivi tra elementari, medie e licei
La didattica ai tempi del Coronavirus, online l'indagine conoscitiva Irase Puglia La didattica ai tempi del Coronavirus, online l'indagine conoscitiva Irase Puglia I genitori degli studenti potranno compilare il questionario entro il 5 aprile
Coronavirus, presto le lezioni online per le scuole di Bari Coronavirus, presto le lezioni online per le scuole di Bari La possibilità arriva dall'accordo di Microsoft e Politecnico con il Comune
Italia "zona rossa", scuole chiuse fino al 3 aprile anche a Bari Italia "zona rossa", scuole chiuse fino al 3 aprile anche a Bari Il ministro Azzolina: «Andremo avanti affrontando insieme questa emergenza»
Scuole chiuse e niente sostegno, il ministro Azzolina punta all'assistenza a casa Scuole chiuse e niente sostegno, il ministro Azzolina punta all'assistenza a casa I tutor potranno essere chiamati per assistere a domicilio le famiglie che hanno figli con disabilità durante le attività didattiche a distanza
Il premier Conte conferma, scuole chiuse da domani in Italia Il premier Conte conferma, scuole chiuse da domani in Italia La misura decisa per garantire sicurezza a tutta la popolazione, ritardo nella comunicazione per consentire gli approfondimenti necessari
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.