La mappa dell'area interessata dalla visita di Papa Francesco
La mappa dell'area interessata dalla visita di Papa Francesco
Attualità

Visita del Papa a Bari, centro diviso in tre aree per la sicurezza

Proseguono gli incontri in prefettura in vista dell'evento a cui presenzierà il Santo Padre

Proseguono in Prefettura gli incontri dedicati alla visita del Papa in programma per il 23 febbraio.

Oggi, alla presenza del capo della Gendarmeria Vaticana e del dirigente dell'Ispettorato Vaticano, si è tenuto un ulteriore incontro di Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica nel corso del quale sono stati illustrati i provvedimenti adottati in termini di sicurezza e definite le misure di safety.

Sono stati altresì esaminati, in dettaglio, gli aspetti organizzativi relativi ai momenti in programma dell'evento anche sotto il profilo dell'accoglienza dei fedeli che parteciperanno alla messa del Santo Padre.

Tre aree previste, in cui sarà divisa la zona interessata dall'evento in cui divieti saranno attivati a partire dalle 19 di sabato 22 febbraio 2020 e fino a cessate esigenze di domenica 23 febbraio 2020. I dispositivi di vigilanza e le misure prescrittive saranno diversificate e calibrate in ragione della distanza dalle zone di diretto interesse, con l'attivazione di misure progressivamente più stringenti.

AREE Dl MASSIMA SICUREZZA

Sono le zone di "massima sensibilità", interamente delimitate, in cui sarà presente il Pontefice, i partecipanti all'incontro nonché i fedeli. Per la circostanza sono state individuate tre aree di massima sicurezza, come da allegata planimetria, che fa parte integrante del presente provvedimento:

AREA 1 - area interna della Basilica di San Nicola ove saranno presenti esclusivamente il Sommo Pontefice, i Cardinali, i Vescovi ed i Patriarchi in occasione dell'incontro religioso che si svolgerà a porte chiuse;
AREA 2 - Largo Urbano II e Piazza San Nicola, ove sosteranno - previ opportuni controlli - alcuni fedeli in attesa di incontrare il Santo Padre;
AREA 3 - Piazzale Cristoforo Colombo, Lungomare Imperatore Augusto, Piazza IV Novembre, Corso Vittorio Emanuele fino all'intersezione con Via Marchese di Montrone e l'intera Piazza Massari.

Tutte le zone di massima sicurezza saranno soggette alle seguenti misure: divieto di pubbliche manifestazioni; divieto di accesso veicolare; accesso pedonale consentito con le modalità di seguito indicate:

Nell'AREA 1 sarà consentito l'accesso esclusivamente al Sommo Pontefice, ai Cardinali, ai Vescovi ed ai Patriarchi; nell'AREA 2 sarà consentito l'accesso, tramite appositi varchi, ad un numero limitato di fedeli (preventivamente individuati), previ opportuni controlli; in parte dell'AREA 3 transennata che sarà percorsa dal Santo Padre (Piazzale C. Colombo, Lungomare Imperatore Augusto, Piazza IV Novembre) non sarà consentito l'accesso a persone ed automezzi, mentre in Corso Vittorio Emanuele fino all'intersezione con via Marchese di Montrone e parte di Piazza Massari sarà consentito l'accesso, tramite appositi varchi e previe opportune verifiche, ai residenti nelle abitazioni, il cui ingresso è ivi ubicato, ed agli altri aventi diritto (titolari di esercizi ricettivi, commerciali etc), previa esibizione di documento d'identità e, nei limiti della capienza stabilita, ai fedeli. Attraverso i varchi di accesso, accuratamente presidiati dalle Forze dell'Ordine, saranno attuati rigorosi controlli di sicurezza con l'ausilio di apparecchiature radiogene e metaldetector.

AREA RISERVATA

È l'area "cuscinetto" posta a ridosso delle zone più direttamente interessate allo svolgimento dell'evento e più in generale alla presenza del Sommo Pontefice, dove è necessario realizzare un innalzamento dei livelli di sicurezza con lo scopo precipuo di costituire una fascia di protezione nel cui ambito saranno realizzati sistemi di controllo via via più rigorosi. L'area riservata, i cui limiti sono precisamente individuati nella planimetria allegata alla presente ordinanza, sarà soggetta alle seguenti misure: divieto di pubbliche manifestazioni; divieto di transito e/o di fermata e sosta veicolare eccetto aventi diritto (residenti, titolari di esercizi ricettivi, commerciali, etc.) previa esibizione di documento identificativo.

L'accesso a tali aree avverrà sotto lo stretto controllo delle forze di polizia attraverso varchi di accesso pedonale e/o veicolare controllati, anche con l'ausilio di apparecchiature metaldetector.

AREE Dl RISPETTO

Comprende tutte le altre aree, non direttamente interessate allo svolgimento dell'evento e contigue alle aree riservate che costituiscono l'anello di protezione più ampio in cui saranno consentite tutte le normali attività cittadine, con lievi limitazioni, in una cornice di sicurezza.
  • Papa Francesco
  • prefettura di bari
Altri contenuti a tema
Chiusura di strade e piazze dopo le 21, Decaro chiede convocazione comitato pubblica sicurezza Chiusura di strade e piazze dopo le 21, Decaro chiede convocazione comitato pubblica sicurezza Il primo cittadino ha scritto al prefetto: «I sindaci non si sono mai sottratti alle responsabilità e continueranno a farlo anche ora»
Nave "Rhapsody" sbarca a Bari con 805 migranti a bordo, in corso secondo tampone. Sarà scalo tecnico Nave "Rhapsody" sbarca a Bari con 805 migranti a bordo, in corso secondo tampone. Sarà scalo tecnico Vengono da Tunisia, Marocco, Bangladesh, Egitto e Pakistan. Per 500 già esito negativo. Romito: «Molti dubbi, mancano notizie chiare»
Processo crac Popolare di Bari, c'è l'accordo: sarà celebrato alla Fiera del Levante Processo crac Popolare di Bari, c'è l'accordo: sarà celebrato alla Fiera del Levante La nuova sede è stata individuata nella riunione di stamattina in Prefettura. Decaro: «Soluzione più giusta»
Adelfia, si cala i pantaloni davanti a degli anziani. Il sindaco: «Sarà denunciato» Adelfia, si cala i pantaloni davanti a degli anziani. Il sindaco: «Sarà denunciato» Il responsabile è stato "incastrato" dalle videocamere di sorveglianza. In Prefettura si discute del tema sicurezza
Emergenza Covid-19, la Prefettura di Bari organizza strutture per la quarantena e l'isolamento Emergenza Covid-19, la Prefettura di Bari organizza strutture per la quarantena e l'isolamento Si valutano luoghi convenzionati con la Regione Puglia. Ufficio di governo al lavoro per gestire il focolaio di Polignano
Apre Bruni, chiude Scalfarotto: ecco la scheda per le regionali in Puglia Apre Bruni, chiude Scalfarotto: ecco la scheda per le regionali in Puglia In seconda posizione Emiliano, poi Laricchia e Fitto. Pubblicato anche il fac-simile del referendum
Bari, dopo l'aggressione all'autista Amtab la Prefettura intensifica i controlli Bari, dopo l'aggressione all'autista Amtab la Prefettura intensifica i controlli Discusse le condizioni di lavoratori e passeggeri della società di trasporti. In provincia parte il protocollo per l'impiego dei volontari nelle operazioni di sicurezza
Il sindaco si candida alle regionali, la Prefettura di Bari commissaria il Comune di Capurso Il sindaco si candida alle regionali, la Prefettura di Bari commissaria il Comune di Capurso Sospeso il consiglio comunale, che comunque sarebbe scaduto quest'anno. A settembre si vota
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.