Palagiustizia ex telecom
Palagiustizia ex telecom
Territorio

Tribunale di Bari, ampliata l'area parcheggio della sede ex Telecom

Interessate dal provvedimento anche le altre aree di sosta nel quartiere Poggiofranco. Più posti per disabili e motocicli

Si ridisegna quasi per intero la viabilità del rione Poggiofranco in seguito allo spostamento della sede del Tribunale di Bari nell'ex palazzo Telecom. La ripartizione Viabilità e Infrastrutture ha pubblicato l'ordinanza con cui si dispongono una serie di provvedimenti relativi alla sosta e alla circolazione nel territorio del Municipio II dopo l'entrata a regime degli uffici del Tribunale penale e della Procura della Repubblica in via Dioguardi 1. Si tratta di un dispositivo con cui il Comune di Bari intende ampliare e migliorare l'offerta di aree per la sosta dedicate agli utenti del tribunale penale per garantire una maggiore fruibilità della funzione giudiziaria.

L'ordinanza istituisce la sosta con andamento inclinato a 45 gradi rispetto all'asse stradale sul lato destro della viabilità complanare di via Madre Teresa di Calcutta, nel tratto tra via Camillo Rosalba e Viale De Laurentis con direzione verso quest'ultima, e nel tratto tra viale del Laurentis e via Camillo Rosalba con direzione verso quest'ultima. È istituita la sosta con andamento inclinato a 45 gradi rispetto all'asse stradale anche sul lato destro della viabilità complanare di viale Gandhi, nel tratto tra viale De Laurentis e via Giulio Petroni con direzione verso quest'ultima, e nel tratto tra via Giulio Petroni e viale del Laurentiis con direzione di marcia verso quest'ultima.

Nell'area di parcheggio in prossimità di via Dioguardi, invece, sono istituiti 63 spazi di sosta a pettine riservati ai veicoli degli organi di polizia (comando carabinieri, polizia di Stato, guardia di finanza), ai sensi dell'art. 12 del Codice della Strada. Gli spazi di sosta riservati saranno individuati sia mediante segnaletica verticale riportante la scritta "Sosta consentita a particolari categorie" (Fig. II 79/c Art. 120) con Fig. II 110 art.125 "Polizia", sia con segnaletica orizzontale.

Saranno, invece, dedicate alle auto di persone con capacità motorie sensibilmente ridotte, munite di regolare contrassegno di parcheggio per disabili, quattro aree di sosta a pettine nell'aera di parcheggio e due aree di sosta in linea in via S. Dioguardi, per un tratto di circa 12 metri. Due aree, invece, saranno riservate alla sosta di cicli e motocicli sempre su via Dioguardi, una lungo il margine destro della carreggiata, tra stradella del Caffè e l'ingresso del Tribunale, per circa 25 metri, e l'altra lungo il margine sinistro della carreggiata a ridosso dell'aiuola posta di fronte all'ingresso del Tribunale, per circa 23 metri.

«Con gli uffici tecnici e la Polizia Locale stiamo lavorando a piccoli accorgimenti per migliorare temporaneamente la fruibilità della zona che da qualche mese ospita il tribunale penale, nella speranza che il ministero proceda speditamente con l'avvio delle procedure per la realizzazione del primo lotto del polo della Giustizia - ha commentato il sindaco di Bari Antonio Decaro. Già in passato siamo intervenuti con la pubblica illuminazione e la sistemazione dell'area limitrofa. La nostra attenzione per tutto ciò che riguarda la funzione della Giustizia e le condizioni di fruibilità da parte degli utenti e degli operatori è costante».
parcheggio dioguardi
  • Antonio Decaro
  • tribunale di bari
Altri contenuti a tema
Carnevale di Putignano, il "gran cornuto" 2020 è Uccio De Santis Carnevale di Putignano, il "gran cornuto" 2020 è Uccio De Santis Il famoso comico, vittima il 31 dicembre di un brutto incidente, ha raccolto il testimone dal sindaco metropolitano Decaro
Calo degli affari e diffidenza per il Corona Virus, il sindaco incontra la comunità cinese di Bari Calo degli affari e diffidenza per il Corona Virus, il sindaco incontra la comunità cinese di Bari Decaro: «La paura e la discriminazione non devono mai essere la risposta alle questioni che siamo chiamati ad affrontare»
Processo escort, Procura di Bari chiede conferma della condanna per Tarantini Processo escort, Procura di Bari chiede conferma della condanna per Tarantini Stessa misura anche proposta per "l'ape regina" Sabina Began e per il pr milanese Peter Faraone
Bari, prende forma il mercato di via Pitagora. Decaro: «Pronto entro l'anno» Bari, prende forma il mercato di via Pitagora. Decaro: «Pronto entro l'anno» Il sindaco: «Installati i box, si procede con il montaggio delle capriate nella parte superiore»
Papa Francesco a Bari, Decaro: «Attesi 50mila fedeli e 200 vescovi» Papa Francesco a Bari, Decaro: «Attesi 50mila fedeli e 200 vescovi» In corso le operazioni di montaggio del palco. Il sindaco: «Folla troverà spazio da piazza Massari al Margherita»
Crac Popolare di Bari, in tribunale l'udienza Jacobini. Protestano i risparmiatori Crac Popolare di Bari, in tribunale l'udienza Jacobini. Protestano i risparmiatori Il comitato ha organizzato un sit in all'esterno del palazzo di giustizia. Si discute il rilascio dei due ex amministratori della banca
A Japigia il primo polo dell'infanzia di Bari. Stamattina l'open day con le famiglie A Japigia il primo polo dell'infanzia di Bari. Stamattina l'open day con le famiglie La struttura è stata realizzata nell'asilo Michele Speranza dopo la ristrutturazione con interventi da 280mila euro
Bari si prepara alla visita del papa, già 40mila i biglietti gratuiti distribuiti Bari si prepara alla visita del papa, già 40mila i biglietti gratuiti distribuiti Sale l'attesa per la visita del santo padre il 23 febbraio. Il segretario della Cei: «Un incontro dal forte valore sociale»
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.