Polizia
Polizia
Cronaca

Da Bari a Potenza per rifornire le piazze dello spaccio lucane. 13 arresti

Gli stupefacenti acquistati in Puglia venivano poi smistati dai soggetti fermati in Basilicata

Veniva acquistata in provincia di Bari e poi rivenduta nelle piazze di spaccio della provincia di Potenza: così la droga arrivava in Basilicata, attraverso una rete di spacciatori bloccata questa mattina dai poliziotti della Squadra mobile di Potenza attraverso l'operazione "Trilogy2".

Nove sono le ordinanze di custodia cautelare, due in carcere e sette ai domiciliari, eseguite e quattro obblighi di dimora e di presentazione alla polizia giudiziaria nei confronti anche di alcuni elementi noti nel mondo dello spaccio potentino, ritenuti responsabili di traffico illecito di sostanze stupefacenti di vario genere ed altri reati.

L'indagine è partita da una denuncia per estorsione consumata negli ambienti degli spacciatori e da lì gli agenti hanno fatto luce su tutta l'attività di spaccio svolta da vari pusher attivi nella città di Potenza e di Avigliano. Determinanti le analisi delle intercettazioni telefoniche. Le principali piazze di spaccio erano il parco Elisa Clap a Potenza, nei cui pressi vi erano le abitazioni di cinque degli indagati, il centro storico e la stazione ferroviaria a Avigliano.

Nel corso delle indagini, gli investigatori hanno dunque ricostruito anche i canali di approvvigionamento della droga, che veniva acquistata appunto in provincia di Bari.

Gli agenti della mobile, coadiuvati dagli operatori del reparto prevenzione crimine Basilicata e dal personale del commissariato di Gravina in Puglia hanno effettuato anche numerose perquisizioni con l'ausilio di unità cinofile della polizia penitenziaria di Trani.
Social Video40 secondiL'operazione Trilogy2 a Potenza
  • Polizia di Stato
  • spaccio
Altri contenuti a tema
Sorpreso a passeggio ma doveva essere ai domiciliari, fermato dalla polizia a Bari Sorpreso a passeggio ma doveva essere ai domiciliari, fermato dalla polizia a Bari Succede in centro, a Carbonara invece denunciata una 26enne che ha reagito violentemente alla richiesta dei documenti
Ruba portafoglio a Bari, 27enne rintracciato e denunciato Ruba portafoglio a Bari, 27enne rintracciato e denunciato Nella giornata di ieri la polizia ha anche fermato per strada un uomo risultato essere ai domiciliari
Ruba 500 euro in un ambulatorio medico, denunciato Ruba 500 euro in un ambulatorio medico, denunciato L'uomo aveva sottratto i soldi dalla borsa di una paziente in sala d'attesa
Spaccio di droga a Triggiano (Bari), arrestate 5 persone Spaccio di droga a Triggiano (Bari), arrestate 5 persone Sorpresi a confezionare stupefacenti in un locale, dove sono stati rinvenuti 33 grammi di marijuana e cocaina
Furto in un supermercato al Libertà, denunciato 22enne Furto in un supermercato al Libertà, denunciato 22enne L'uomo, pregiudicato, aveva sottratto diversa merce ma è stato subito fermato
Bari, al volante di una Mercedes senza patente e assicurazione, multa e sequestro del veicolo Bari, al volante di una Mercedes senza patente e assicurazione, multa e sequestro del veicolo Succede al quartiere Libertà dove la polizia ha anche fermato e deferito all'autorià giudiziaria un uomo, classe '97, per possesso di droga
Ferito ed impaurito sul ciglio della A14 a Bari, gufo salvato dalla polizia Ferito ed impaurito sul ciglio della A14 a Bari, gufo salvato dalla polizia Denutrito e debilitato, probabilmente a causa di una intossicazione, riceverà ora le cure e l’assistenza di cui ha bisogno
Omicidio al Libertà di Bari, potrebbe essersi trattato di "eccesso di legittima difesa" Omicidio al Libertà di Bari, potrebbe essersi trattato di "eccesso di legittima difesa" Stando al racconto della 17enne che ha confessato il delitto sarebbe intervenuta in difesa della madre e sarebbe stata colpita per prima dalla vittima
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.