Forza Italia
Forza Italia
Politica

Tassa di soggiorno a Bari, Forza Italia: «Dieci buone ragioni per dire no»

«Servono meno tasse e più servizi per cittadini e turisti per promuovere la crescita economica»

«Forza Italia Bari è al fianco degli operatori turistici baresi nel dire "No" all'introduzione a Bari della tassa di soggiorno, fortemente voluta dall'amministrazione Decaro. E invita le forze politiche di centrodestra della città a mobilitarsi, per fare fronte comune contro l'ennesimo balzello e inasprimento fiscale, che il prossimo consiglio comunale si appresta a varare definitivamente il prossimo 24 luglio». Lo si legge in una nota diramata da Forza Italia Bari.

La sezione barese del partito fondato da Silvio Berlusconi elenca «Almeno 10 ragioni per contrastare la tourist tax» a Bari:

1. Introduce nuovi aggravi e adempimenti burocratici per le imprese turistiche oneste, anche le più piccole;
2. Aumenta la concorrenza sleale tra strutture ricettive, a vantaggio di quelle abusive;
3. Colpisce italiani e stranieri che soggiornano a Bari per motivi non turistici (lavoro, assistenza familiare ecc.);
4. È l'ennesimo "balzello medioevale" a carico del turista viaggiatore;
5. Sottrae altri 2,5 milioni ogni anno all'economia cittadina per versarli nelle casse comunali;
6. Rappresenta un nuovo onere fiscale, che disincentiva il turismo e si somma ad altre tasse, tra cui la tassa/addizionale comunale sui biglietti aerei pari a 6,5 euro a passeggero;
7. Elimina un piccolo vantaggio competitivo e anche di immagine per Bari, che sinora non la applicava;
8. La tempistica della sua introduzione è scorretta dal punto di vista istituzionale, ad appena nove mesi dalla definitiva scadenza dell'amministrazione comunale;
9. Non è vincolata a specifici investimenti infrastrutturali o a nuovi servizi per il turismo;
10. Non si prevede una corrispondente riduzione del carico fiscale per i cittadini baresi.

«Forza Italia rifiuta la rituale litania abusata del "così fan tutti", giacché su 8 mila Comuni italiani solo mille hanno introdotto la tassa di soggiorno - conclude il comunicato. E ritiene necessario un approccio diametralmente opposto: servono meno tasse e più servizi per cittadini e turisti per promuovere la crescita economica. Soprattutto a Bari, dove un governo cittadino illuminato sarebbe già da tempo intervenuto per dire basta agli enormi sprechi della macchina amministrativa e soprattutto alle troppe società municipalizzate, che drenano ogni anno oltre 100 milioni di euro alle casse comunali, in cambio di servizi molto mediocri di pulizia, mobilità e manutenzione del verde urbano».
  • Forza Italia
Altri contenuti a tema
Forza Italia presenta il programma: "Viene prima delle liste" Forza Italia presenta il programma: "Viene prima delle liste" Appuntamento domattina sotto la sede del partito, presente anche il viceministro Sisto
Timori di "escalation criminale" a Bari. Appello di Forza Italia: «Intervenga Piantedosi» Timori di "escalation criminale" a Bari. Appello di Forza Italia: «Intervenga Piantedosi» Gli azzurri chiedono al vice ministro Sisto di riportare al Ministero dell’Interno la grave situazione che oggi affligge Bari
Gasparri a Bari: «Volere chiarezza non è offendere la città» Gasparri a Bari: «Volere chiarezza non è offendere la città» E su Decaro sottolinea: «Polemiche esagerate sulle nostre iniziative che a tratti hanno assunto una dimensione recitativa da commedia»
Possibili infiltrazioni mafiose al Comune, a Bari arriva Gasparri Possibili infiltrazioni mafiose al Comune, a Bari arriva Gasparri "Forza Italia non abbassa la guardia e si mobilita, anche con i suoi principali esponenti nazionali"
Forza Italia Bari: «Le mani della mafia su Amtab? Cambiare rotta» Forza Italia Bari: «Le mani della mafia su Amtab? Cambiare rotta» La nota stampa a firma del gruppo politico
​La delegazione di Forza Italia Bari a Roma per eleggere il nuovo segretario nazionale ​La delegazione di Forza Italia Bari a Roma per eleggere il nuovo segretario nazionale Obiettivi: dare una scossa liberale al sistema nazionale ed europeo, e dar voce a Bari, tra le realtà più vivaci nel panorama forzista regionale
Introdurre anche a Bari il Fascicolo digitale del cittadino: la proposta di Forza Italia Introdurre anche a Bari il Fascicolo digitale del cittadino: la proposta di Forza Italia Il Coordinamento cittadino del partito sollecita un salto di qualità tecnologico per l’Amministrazione comunale
I cittadini danno i voti ai servizi, i risultati del report realizzato da Forza Italia I cittadini danno i voti ai servizi, i risultati del report realizzato da Forza Italia Amministrazione bocciata su tasse comunali, sicurezza, servizi amministrativi comunali, pulizia e raccolta rifiuti
© 2001-2024 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.