La Prefettura di Bari
La Prefettura di Bari
Scuola e Lavoro

Scuola, incontro tra presidi e Prefetto a Bari. Previsto monitoraggio sui doppi turni ad ottobre

I dirigenti hanno chiesto la possibilità di avere maggiore autonomia rispetto alle misure indicate

I doppi turni a scuola continuano ad essere al centro del dibattito. Domani mattina è prevista una manifestazione dei sindacati, contrari a questa disposizione decisa da un tavolo in prefettura a Bari. E proprio in prefettura, questa sera, si è svolto un incontro tra il prefetto Bellomo e i presidi dell'area metropolitana di Bari, a seguito di una rrichiest di confronto sul documento operativo adottato per la ripresa delle attività didattiche in presenza.
I dirigenti scolastici hanno fatto presenti i disagi del mondo della scuola in considerazione dell'adozione delle misure impartite relative al doppio turno, al fine di contenere i rischi di contagio da Covid-19.
Il prefetto Bellomo, nel riprendere in sintesi gli eventi che negli ultimi mesi hanno caratterizzato l'attuale fase di emergenza sanitaria ha evidenziato brevemente le ragioni che sottendono detto documento operativo, risultato di un tavolo di lavoro che ha cercato di contemperare le esigenze e gli interessi di tutti, inclusa la sostenibilità dei mezzi viari e del soccorso pubblico.
Il prefetto ha sottolineato che il documento di carattere generale, non esclude, per il futuro, una verifica ed una rimodulazione anche in relazioni ai singoli casi. Il documento operativo risponde a una atto di prudenza sanitaria per consentire agli studenti, ma anche alla cittadinanza, di muoversi in sicurezza. Varie le proposte avanzate dai dirigenti scolastici tra cui la possibilità di riconoscere maggiore autonomia alle scuole rispetto alle misure indicate nel Piano, in relazione alla percentuale di pendolarismo, al tipo di utenza e alla disponibilità dei mezzi di trasporto.
A conclusione dell'incontro è stato proposto ai presidi un monitoraggio, già nella prima decade di ottobre, per verificare l'efficacia del provvedimento, anche in considerazione dell'utilizzo dei mezzi di trasporto da parte degli studenti per l'ingresso e l'uscita dalle scuole.
  • Scuola
Altri contenuti a tema
Scuola, stop al doppio turno nell'area metropolitana di Bari dal 3 novembre Scuola, stop al doppio turno nell'area metropolitana di Bari dal 3 novembre La decisione presa in mattinata durante il tavolo tecnico in Prefettura
Scuola a Bari, doppi turni almeno per un'altra settimana Scuola a Bari, doppi turni almeno per un'altra settimana Incontro in Prefettura tra autorità, aziende di trasporto e scuola. Si lavora per risolvere le criticità
In Puglia autobus strapieni di studenti, la denuncia di Priorità alla Scuola In Puglia autobus strapieni di studenti, la denuncia di Priorità alla Scuola Foto eloquenti dimostrano come il problema non sia stato risolto
Bari, oltre mille studenti in piazza contro i doppi turni Bari, oltre mille studenti in piazza contro i doppi turni Una delegazione fatta da sei ragazzi è stata ascoltata dal prefetto Bellomo
Bari, le donne vulnerabili ripartono dalla scuola. Tra di loro una 72enne Bari, le donne vulnerabili ripartono dalla scuola. Tra di loro una 72enne La signora, vittima di sfratto, e altre 4 sono tra le ospiti del condominio sociale inaugurato a Triggiano
Ticket mensa scolastica a Bari, avvisi arrivati anche a chi ha ISEE da esenzione Ticket mensa scolastica a Bari, avvisi arrivati anche a chi ha ISEE da esenzione La denuncia dei consiglieri M5S Chiara Riccardi, Giuseppe Catalano e Antonello Delle Fontane
Monitoraggio Covid a scuola, a Bari si parte con i test salivari Monitoraggio Covid a scuola, a Bari si parte con i test salivari «Strumento utile a monitorare la circolazione del virus tra bambini e adolescenti tornati a seguire le lezioni in presenza»
No alla DaD e alle classi pollaio. Scuola in protesta a Bari No alla DaD e alle classi pollaio. Scuola in protesta a Bari «Non accetteremo un altro anno “a singhiozzo” , vogliamo garanzie di presenza e continuità»
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.