Bitritto scuola elementare a rischio crollo
Bitritto scuola elementare a rischio crollo
Cronaca

Scuola elementare a rischio crollo, intervista al sindaco di Bitritto

Il primo cittadino Giuseppe Giulitto: «Al lavoro per soluzioni alternative, pronto un progetto per costruire una nuova scuola»

La scuola elementare "Rita Levi Montalcini" di Bitritto resterà chiusa fino al 31 gennaio. È quanto si legge nell'ordinanza emanata venerdì 15 gennaio dal sindaco del comune barese, Giuseppe Giulitto. Dopo un'analisi strutturale e sismica della struttura, i consulenti incaricati dall'amministrazione comunale hanno giudicato l'edificio scolastico inagibile.

"Questa attenta analisi degli ambienti scolastici – spiega il primo cittadino – è frutto di un percorso cominciato nel 2014. Durante un primo controllo era stata rilevata la presenza di alcune colonne montate al contrario, ma in quel caso la struttura era stata dichiarata agibile. Dopo un'analisi più accurata, i tecnici hanno rilevato alcune criticità che non possono essere sottovalutate. Per questo motivo ho deciso di sospendere l'attività scolastica e approfondire il problema in sinergia con il prefetto di Bari".La perizia sulla sicurezza strutturale dell'edificio ha infatti evidenziato "la possibilità che si inneschino collassi fragili, repentini, privi di segni premonitori", tali da "non garantire livelli minimi di sicurezza per gli utenti dell'istituto scolastico".

Il comune di Bitritto è già al lavoro per costruire una nuova scuola elementare: "Sappiamo di avere una scuola elementare costruita negli anni '50 – prosegue Giulitto – e non adeguata ad ospitare i nostri piccoli studenti. Nell'ultimo anno abbiamo costruito un percorso che porti alla costruzione di un nuovo edificio scolastico: abbiamo già trovato dei fondi, individuato un'area e assegnato l'incarico ad uno studio di progettazione. Naturalmente non è un progetto che si realizzerà nell'immediato presente, perciò siamo al lavoro per trovare delle soluzioni alternative che permettano agli studenti di tornare in classe".

Nei prossimi giorni saranno effettuati ulteriori controlli per capire se almeno il piano terra della struttura possa essere considerato agibile. In quel caso soltanto la metà dei 544 alunni della scuola potrebbero tornare in classe, probabilmente con l'organizzazione di doppi turni. Se questa possibilità non dovesse andare in porto, l'amministrazione comunale potrebbe optare per una soluzione d'emergenza.

Il primo cittadino ha rivolto un appello ai genitori: "Continuate ad iscrivere i vostri figli alla scuola elementare di Bitritto. So che questa situazione potrebbe creare un danno dal punto di vista didattico e culturale. Negli ultimi anni l'istituto comprensivo 'Montalcini' ha raggiunto un ottimo livello di qualità grazie alla sinergia tra amministrazione comunale e dirigenza scolastica. Questo è un momento particolare – conclude -, mi auguro che i genitori sostengano i nostri sforzi. Il nostro obiettivo è garantire gli standard di sicurezza adeguati a tutti gli alunni. Mi auguro che entro il 31 gennaio riusciremo a trovare una soluzione".
  • Scuola
Altri contenuti a tema
Bari, Decaro: «Potrebbero arrivare restrizioni per le scuole» Bari, Decaro: «Potrebbero arrivare restrizioni per le scuole» Lo ha dichiarato stamattina a margine della cerimonia per i 30 anni dello sbarco della Vlora
Scuola in Puglia, che succederà da lunedì? Scuola in Puglia, che succederà da lunedì? I sindacati chiedono un'accelerazione sui vaccini e di trovare una soluzione per il personale escluso
Dpcm Draghi, le scuole di Bari rischiano la chiusura Dpcm Draghi, le scuole di Bari rischiano la chiusura Stando ad una proiezione di YouTrend basata sui dati della protezione civile sono 24 le aree rispondenti ai parametri
Bari, il quartiere San Paolo piange Suor Genoveffa Bari, il quartiere San Paolo piange Suor Genoveffa Figura carismatica si era dedicata ai bambini dal quartiere, anche come direttrice dell'Istituto Alberotanza
Mola di Bari, il sindaco chiude le scuole per far vaccinare docenti e operatori Mola di Bari, il sindaco chiude le scuole per far vaccinare docenti e operatori Ordinanza sindacale del primo cittadino Giuseppe Colonna, ecco il calendario previsto
Scuola in Puglia, il Tar dà regione al presidente Emiliano Scuola in Puglia, il Tar dà regione al presidente Emiliano Respinto il ricorso contro l'ultima ordinanza valida fino al prossimo 14 febbraio
Emiliano torna a parlare di scuola in Puglia: “Se la vogliamo aperta in presenza, dobbiamo vaccinarla” Emiliano torna a parlare di scuola in Puglia: “Se la vogliamo aperta in presenza, dobbiamo vaccinarla” Il presidente lo ha sottolineato durante una riunione con i ministri Mariastella Gelmini e Roberto Speranza e i presidenti delle Regioni Italiane
È caos scuola in Puglia, nuovo ricorso al Tar È caos scuola in Puglia, nuovo ricorso al Tar A proporlo di nuovo il Codacons Lecce dopo l'emanazione dell'ultima ordinanza Emiliano
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.